Orgasmo: boom per i cosmetici di coppia

Il 31 luglio è la Giornata Mondiale dell’Orgasmo, gli italiani la festeggiano così:
boom per i cosmetici per la coppia ed i “Sex Toys”.
Nell’ultimo mese le ricerche sul web aumentate del 300%.
Il 31 luglio è la Giornata Mondiale dell’Orgasmo (insieme al 21 dicembre) ed a quanto pare gli italiani intendono festeggiarla adeguatamente: una ricerca promossa da LoveLab, azienda italiana tra i leader per la produzione di cosmetici per la coppia, ha analizzato dati Google e delle discussioni sui social degli ultimi 6 mesi su alcuni prodotti “hot”, scoprendo che, ad esempio, i “sex toys” nell’ultimo mese ha visto un aumento delle ricerche in Italia di oltre il 300%. Un picco che non si è mai registrato prima. E dati simili sono legati anche a prodotti come gli astringenti vaginali ed ai gel stimolanti per lui o per lei. Un boom tra l’altro che è prettamente italiano e che non si registra in altri paesi.
Tra le regioni che più hanno contribuito all’esplosione di interesse per i cosmetici per la coppia e per i sex toys il Friuli, la Liguria, le Marche, il Veneto e l’Emilia Romagna.
“Un trend di crescita per questo tipo di prodotti c’è da tempo, ma non era mai capitato che in 30 giorni si triplicassero la ricerche. Evidente che questa estate 2017 promette di essere davvero bollente e non solo per le temperature” – ha dichiarato Alessandro Bertino, Ceo di LoveLab.
Nello specifico, ecco alcuni dei prodotti più ricercati dagli utenti del web:
Gel Astringente Vaginale, come “Like a Virgin”, permette di restringere temporaneamente la pareti vaginali con una formula Made in Italy a base di Allume di Potassio. Utilizzato certamente dalla donne che hanno avuto un parto, ma anche da moltissime che lo usano come g
Crema stimolante energizzante maschile, come “Oh, my God!”, contiene il PowerMix Green: caffeina, capsicina, allantoina, gincko biolca, perfetto per superare le eventuali “difficoltà” derivanti dal caldo.
Gel Lubrificante Intimo per lei, come “Wow!”, il primo lubrificante intimo contenente acido ialuronico e pantenolo, tutto green e pure al gusto Marshmallow.
“Sex games” sempre più utilizzati dagli italiani, ma in troppi non sanno come utilizzarli. Il
Sesso: l'Estate 2017 è quella del boom per i cosmetici per la coppia ed i
Un team di inventori ha messo a punto un nuovo dispositivo tascabile che simula il

Il modo migliore per portare una donna all’orgasmo

L’orgasmo femminile è una questione molto complessa, scrive il giornale greco Tanea, che ha sentito il parere di un esperto in materia. Degli studi hanno trovato che solo una donna su quattro prova il culmine del piacere in ogni incontro sessuale. Delle restanti donne, alcune non fanno mai l’esperienza orgasmica, mentre una su cinque raramente raggiunge il culmine del piacere durante il sesso.

Per molte donne il clitoride è una fonte di intenso piacere sessuale, perché esso ha migliaia di terminazioni nervose e quindi la sua stimolazione provoca orgasmo. Tuttavia questo non è vero per tutte le donne.

L’orgasmo, tuttavia, non è solo un fatto clitorideo o vaginale, ma può essere causato da vari stimoli che non sono necessariamente quelli dell’area genitale.

Molte donne non sono in grado di avere un orgasmo con la stimolazione clitoridea, in particolare quando la dimensione del clitoride è troppo piccola o la pelle che lo ricopre è troppo spessa.

In questo contesto, gli operatori sanitari britannici, insieme con gli specialisti di Durex, dicono che c’è un modo per aumentare le possibilità delle donne di avere un orgasmo e sostengono di aver trovato il modo più efficace per portare una donna all’orgasmo.

In uno studio è stato rilevato che il 37% delle donne inglesi preferiscono i giocattoli sessuali.

Tuttavia, benché ci sia stata l’emancipazione, non tutto il gentil sesso è pronto a discutere il problema della mancanza di orgasmo con il partner.

I ricercatori hanno dimostrato che un lubrificante intimo può aumentare le probabilità di avere un orgasmo più volte.

 

Per una coppia decidere di diventare genitori è una scelta molto importante. E sul tema
Una vita sessuale soddisfacente dipende anche dal percorso compiuto prima di arrivare in camera da
A pochi giorni dalla Giornata internazionale contro la tratta di esseri umani, Save the Children
Solo il 16% dei maschi italici over 35 desidererebbe essere come un attore porno; il 59% riconosce che si

L’età migliore per l’orgasmo femminile

Quando si è giovani donne, non si raggiungono gli orgasmi migliori, il piacere si evolve in positivo con la pratica e la sicurezza in se stesse.

Lo ha trovato un recente studio condotto da Natural Cycles, la famosa applicazione contraccettiva, che ha cercato di scoprire a quale età le donne abbiano orgasmi migliori.
https://www.naturalcycles.com/en

L’indagine durata diversi mesi ha seguito un campione di 2.600 donne di tre gruppi di età: under 23, 23 – 26 anni e oltre 36 anni.

I risultati dello studio hanno rivelato che le donne che hanno intorno ai 36 anni raggiungono nuovi e migliori orgasmi.

In quel periodo riescono a conoscere meglio il loro corpo e le loro zone erogene, aprendo la porta al godimento sessuale completo.

Inoltre, le donne, a quell’età, hanno più fiducia nelle loro prestazioni di coppia e non hanno paura di mostrare la loro anatomia.

Le donne di circa 23 anni hanno invece orgasmi meno piacevoli nonostante si sentano più sensuali e fisicamente attraenti.

Lo studio conclude che il segreto per godere appieno il rapporto sessuale è di essere libere e disinibite.

Per (ri)scoprire l'orgasmo femminile? Bisogna fare pesi. Il 64% delle donne riesce a raggiungere più
L'orgasmo femminile è una questione molto complessa, scrive il giornale greco Tanea, che ha sentito
L'orgasmo femminile è sfuggente, ma alcuni ricercatori ora dicono che si possono aumentare le probabilità

La tecnica millenaria che migliora l’orgasmo

Molte donne hanno difficoltà a raggiungere l’orgasmo durante un rapporto sessuale. Una tecnica millenaria è stata da poco riscoperta e resa nota. Si chiama Kung Fu vaginale ed è una tecnica taoista. Costituisce una versione alternativa dei noti esercizi di Kegel.

La pratica aiuta le donne ad avere un maggiore controllo sul proprio corpo, rendendo più semplice il raggiungimento dell’orgasmo.

Kim Anami, una americana di 44 anni che gira il mondo come consulente sessuale, ha aggiunto una variante a questi esercizi: un oggetto inserito in vagina il cui peso rafforza il pavimento pelvico e qualsiasi altro muscolo.

La tecnica era diventata nota dopo che a gennaio l’attrice Gwyneth Paltrow aveva scritto sul suo giornale on-line Goop che da sette anni la praticava.

La cosa consiste nell’introdurre nel canale vaginale una pietra, di giada generalmente, collegata a una corda di nylon che contiene un sacchetto con dei pesi.

L’esercizio consiste nel contrarre la vagina per sostenere il peso, mentre si aprono le gambe leggermente e si oscilla delicatamente avanti e indietro come un pendolo.

Si arriva a tenere fino a 5 chili, dicono le esperte che praticano questi esercizi.

Per tonificare la zona si può anche contrarre la vagina e l’ano per 5 secondi, poi rilasciare e ripetere l’esercizio tre volte al giorno, mattina, mezzogiorno e sera.

Le donne così imparano a controllare i muscoli della vagina, facilitando le contrazioni volontarie per avere orgasmi migliori.

Questi movimenti sono anche piacevoli per l’uomo.

Alcuni esperti controindicano l’uso della giada perché può causare infezioni con la sua porosità, se non ben pulita e se mantenuta troppo a lungo nella vagina.

Ci sono, tuttavia altre alternative come i giocattoli sessuali al silicone o le sfere cinesi che da un lato sono più facili da inserire nella vagina e, dall’altro, pongono meno problemi igienici.

Si introduce una palla cinese per 20 minuti in vagina e si cammina, senza affaticare la zona dei glutei, dell’addome e dell’inguine

Le fanatiche di questa tecnica dicono che alla donna non è stato insegnato a rafforzare i muscoli vaginali perché la vagina è un centro di potere femminile, mentre è stata privilegiata una femminilità ancorata alla sottomissione, all’ignoranza del proprio corpo e alla frustrazione del fuoco del piacere.

Un uomo di 29 anni è dovuto andare in ospedale dopo aver perso la vista
Soffrire di mal di testa dopo aver fatto sesso può essere normale. Anche se il
Una donna statunitense di 23 anni desidera continuamente fare sesso, ma la sua costante eccitazione