Dimagrire con la pillola che riduce lo spazio nello stomaco

Un ricercatore del MIT ha affermato che il suo team ha sviluppato una pillola sofisticata che potrebbe ridurre lo spazio all’interno dello stomaco, rendendo più facile evitare le calorie in eccesso.

Xuanhe Zhao, un professore associato di ingegneria meccanica al MIT, fa parte del team che ha sviluppato questa pillola che si gonfia assumendo le dimensioni di una pallina da golf dopo essere stata ingerita e che potrebbe rimanere all’interno lo stomaco per un mese.

La pillola viene ancora testata, ma i ricercatori sperano di poterla commercializzare.

L’attrattiva della pillola che si espande è la sua semplicità, ha detto Zhao. La pasticca è composta da due tipi di idrogel: miscele di polimeri e acqua. Una volta gonfiata ha una consistenza simile a quella del tofu.

Per rimuovere le pillole dallo stomaco, ha detto Zhao, un paziente potrebbe bere una soluzione di calcio (a una concentrazione superiore a quella contenuta nel latte) che ridurrebbe le pillole alla loro dimensione originale, consentendo loro di passare attraverso il sistema digestivo.

Milioni di persone che vogliono dimagrire potrebbero raddoppiare le loro possibilità di perdere peso grazie
Negli adolescenti, la depressione colpisce lo stomaco, mentre l'ansia le malattie della pelle, secondo un
L'analisi genetica dei resti mummificati di Ötzi, l'uomo vissuto nell'Età del Rame, 5300 anni fa

La pillola che ci farà vivere fino a 150 anni

Una nuova pillola anti-invecchiamento potrebbe aiutare gli esseri umani a vivere fino a 150 anni. Il medicinale, messo a punto dal professor David Sinclair della Harvard Medical School di Boston e dai ricercatori dell’Università del New South Wales potrebbe anche consentire alle persone di far ricrescere i loro organi già nel 2020.

Secondo il dott. Sinclair, il processo, che prevede la riprogrammazione delle cellule, potrebbe persino aiutare i pazienti che hanno avuto una paralisi a spostarsi di nuovo.

I ricercatori hanno scoperto che la durata della vita dei topi trattati con una pillola derivata dalla vitamina B era aumentata almeno del 10%. Hanno anche scoperto che la pillola potrebbe anche avere effetti positivi, riducendo, ad esempio, la perdita dei capelli, dovuta all’invecchiamento, e aumentando il metabolismo negli anziani.

Dopo le dovute sperimentazioni umane, i ricercatori sperano che la pillola possa essere disponibile al pubblico e che possa costare quanto una tazza di caffè giornaliera.

Alla base della nuova tecnica c’è la molecola chiamata nicotinamide adenina dinucleotide (NAD), che si trova in tutte le cellule viventi.

Il NAD svolge un ruolo fondamentale nella regolazione dell’invecchiamento cellulare e nel mantenimento delle corrette funzioni corporee.

La sostanza chimica è già utilizzata come integratore per il trattamento del morbo di Parkinson e per altre patologie.

Il professor Sinclair ha detto che la sua età biologica è diminuita di 24 anni dopo l’assunzione della pillola e ha raccontato che suo padre, 79 anni, ora fa sport acquatici e di montagna, dopo aver usato la molecola un anno e mezzo fa.

Il professore ha anche detto che sua cognata, che aveva avuto la menopausa a 40 anni, ora è di nuovo fertile, dopo aver usato la pillola.

Fonte Daily Mail

Un ricercatore del MIT ha affermato che il suo team ha sviluppato una pillola sofisticata
Alcuni medici in California e a Boston hanno sviluppato prima pillola di insulina al mondo
Un nuovo studio ha trovato che un composto chiamato EP055 si lega alle proteine dello

Punture di insulina addio, ora c’è una pillola

Alcuni medici in California e a Boston hanno sviluppato prima pillola di insulina al mondo che aiuterà le persone affette da diabete ad assumere una dose di farmaco senza dover fare delle antipatiche iniezioni.

Secondo i loro realizzatori, guidati dal professor Samir Mitragotri, docente di bioingegneria nell’università di Boston, le compresse sono assolutamente innocue per lo stomaco.

Le nuove pillole di insulina utilizzano una miscela di sali, che non contiene acqua, ma si comporta come un fluido, proteggendo il principio attivo dall’acido gastrico.

Quando la compressa raggiunge lo stomaco, il guscio la protegge dalla dissoluzione, ma nell’intestino tenue l’insulina arriva ed esplica la sua azione per 12 ore.

Tuttavia, ci vorranno diversi anni prima che le compresse appaiano sul mercato, con il completamento delle sperimentazioni cliniche, dicono i ricercatori che hanno divulgato i risultati del loro lavoro sulla rivista scientifica Pnas.

Secondo gli ultimi dati, ora nel mondo, circa 340 milioni di persone soffrono di diabete. Circa la metà di esse deve fare fino a sei iniezioni al giorno di insulina, per mantenere un livello stabile di glucosio nel sangue.

Molto spesso la gente non si regola ed esagera con la dose, o viceversa, dimentica di fare una iniezione, mentre è al lavoro o in viaggio, con gravi conseguenze.

Per evitare questo, gli scienziati negli ultimi dieci anni hanno cercato di sviluppare nuovi metodi per introdurre l’ormone nel corpo.

Un ricercatore del MIT ha affermato che il suo team ha sviluppato una pillola sofisticata
Una nuova pillola anti-invecchiamento potrebbe aiutare gli esseri umani a vivere fino a 150 anni.
Un nuovo studio ha trovato che un composto chiamato EP055 si lega alle proteine dello

La nuova pillola per lui senza effetti collaterali

Un nuovo studio ha trovato che un composto chiamato EP055 si lega alle proteine dello sperma per rallentare significativamente la mobilità complessiva del seme maschile senza influenzare gli ormoni,

L’EP055 potrebbe, perciò, essere una potenziale pillola maschile, senza effetti collaterali.

Il composto inibisce la capacità dello sperma di nuotare, limitando significativamente le possibilità di fecondazione, dicono i ricercatori della University of North Carolina, autori dello studio.

Questo rende EP055 un candidato ideale per la contraccezione maschile non-ormonale, spiegano.

Attualmente, i preservativi e la vasectomia chirurgica sono le uniche forme sicure di controllo delle nascite disponibili per gli uomini. Ci sono in sperimentazione farmaci ormonali molto simili ai contraccettivi femminili.

Nel nuovo studio, è emerso che nelle trenta ore seguenti un’infusione endovenosa ad alta dose di EP055 sui macachi maschi, non c’era più la motilità normale dello sperma. Inoltre, non c’erano effetti collaterali fisici, secondo i ricercatori della University of North Carolina e i ricercatori del Centro nazionale di ricerca sui Primati dell’Oregon, a OHSU, Portland, in Oregon.

A 18 giorni dall’infusione, tutti i macachi dello studio avevano mostrato segni di recupero completo, suggerendo che il composto EP055 ha effetti reversibili.

Tuttavia, altro lavoro è necessario prima che l’EP055 diventi disponibile per uso umano.

C'è una nuova tendenza tra gli uomini, quella di radersi completamente la base del pene.
Solo il 16% dei maschi italici over 35 desidererebbe essere come un attore porno; il 59% riconosce che si
Simbolo di virilità e di fascino, talora anche vero accessorio di moda, la barba degli
I ricercatori della Northwestern Medicine, hanno scoperto che l'assunzione giornaliera di  aspirina raddoppia  quasi il