Alta quota: perché aumentano respirazione e frequenza cardiaca

Si sa che, quando una persona si avventura in alta quota, registra un aumento della respirazione e della frequenza cardiaca, che può addirittura raddoppiare.

La ragione di questo è la riduzione della quantità di sangue che il cuore pompa ad ogni battito.

Ora, una nuova ricerca pubblicata su The Journal of Physiology ha spiegato perché questo accade.

I risultati dello studio può essere importante per le persone che vivono, viaggiano e lavorano ad altitudini elevate.

Ad alta quota (oltre i 3000 m), la quantità inferiore di ossigeno nell’aria porta a una diminuzione del volume di sangue circolante nel corpo e a un aumento della pressione arteriosa nei polmoni.

I ricercatori hanno scoperto che entrambi questi fattori giocano un ruolo nella riduzione del volume di sangue che il cuore può pompare ad ogni battito e che nessuno di questi fattori influisce sulla capacità di svolgere  l’esercizio al massimo.

La nuova ricerca, condotta dalla Cardiff Metropolitan University, in collaborazione con la University of British Columbia Okanagan e con la Loma Linda University School of Medicine, si è basata  sulla raccolta dei dati su come il cuore e vasi sanguigni polmonari si adattino alla vita con meno ossigeno, lavorando per due settimane in un centro di ricerca a distanza in California.

Anche se lo studio è stato piccolo ed è stato fatto su degli individui di discendenza europea, controllati con l’ecocardiografia, Michael Stembridge, ricercatore capo del progetto, ha detto che a breve si farà una nuova ricerca sui nativi di alte quote, che vivono e lavorano nelle miniere industriali delle montagne andine.

Purtroppo, un terzo di questi individui a lungo termine sviluppa problemi a causa della residenza in alta quota, compresi nella cosiddetta malattia di montagna cronica.

Questa ricerca è anche importante dato che aiuterà a rendere più sicura l’esplorazione e il turismo delle regioni montuose e contribuisce a facilitare le prestazioni degli atleti, in una vasta gamma di eventi sportivi, che si svolgono in alta quota.

Casa Lifestyle News Tecnologia

Come abiteremo nelle nostre case in futuro?

Come abiteremo nelle nostre case in futuro? Come saranno progettate e che ruolo svolgerà la tecnologia digitale? Queste domande sono alla base di Tomorrow Living, un progetto di ricerca sul futuro dell’abitare trasformato dalla tecnologia, condotto dal Huawei Milan Aesthetic Research Center e curato da Robert Thiemann, direttore di Frame magazine. Per trovare risposte abbiamo […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Long Covid: la metà dei pazienti ha sintomi due anni dopo l’infezione

Dopo due anni di pandemia abbiamo imparato a convivere con il Covid-19, ma oggi sappiamo di più sugli effetti a lungo termine. Secondo il più lungo studio di follow-up fino effettuato pubblicato sul Lancet Respiratory Medicine, la metà dei pazienti che sono stati ricoverati in ospedale ha ancora almeno un sintomo due anni dopo l’infezione […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Allergie primaverili, quanto incidono sugli occhi?

Con l’’arrivo del caldo e della bella stagione arrivano anche le allergie primaverili; questo periodo dell’anno è infatti quello con la maggior produzione di pollini da parte delle piante, che si concentrano nell’aria e possono far nascere le temute reazioni allergiche. Anche se in generale si parla di allergie primaverili questo termine di solito si […]

Leggi tutto