Tag: Sessualità

  • Malattie infettive: serve una campagna di educazione civica, sessuale e sanitaria

    Malattie infettive: serve una campagna di educazione civica, sessuale e sanitaria

    Educazione civica e sanitaria come tema partecipativo per una sana sessualità, una riforma comprensibile dei servizi sanitari sul territorio, tutto all’insegna della prevenzione: sono questi i termini chiave emersi come prioritari per superare le reticenze e generare consapevolezza sulle infezioni a trasmissione sessuale. I dati relativi a queste ultime, dalla clamidia alla gonorrea alla sifilide,…

  • La salute sessuale maschile ra tabu’ e disinformazione

    La salute sessuale maschile ra tabu’ e disinformazione

    È davvero solo un affare da uomini? La sessualità maschile in Italia è un tema – per definizione – caldo, parte integrante dell’equilibrio fisico e psicologico del singolo e della coppia. Se ne parla ancora in maniera sussurrata al proprio medico curante, perché raramente ci si sente a proprio agio e non rappresenta una consuetudine…

  • Screening anti-infertilità e tumori in azienda

    Screening anti-infertilità e tumori in azienda

    Screening anti-infertilità e tumori in azienda, al via il progetto di Fondazione Foresta I medici entrano in ufficio e spiegano i rischi ai lavoratori in base alla loro età, focus sulle malattie della fertilità e della sessualità. È una sperimentazione innovativa nel welfare aziendale, l’idea di Fondazione Foresta di Padova e dello studio dei medici…

  • Torna a Roma la mostra “Sensuability, ti ha detto niente la mamma?”

    Torna a Roma la mostra “Sensuability, ti ha detto niente la mamma?”

    Torna il tradizionale appuntamento di San Valentino con la mostra di fumetti e illustrazioni “Sensuability, ti ha detto niente la mamma?”, promossa dall’associazione di promozione sociale NessunoTocchiMario (NTM), nell’ambito del progetto Sensuability, per approfondire il legame tra sessualità e disabilità. Un binomio spesso oggetto di pregiudizio, che qui viene affrontato con ironia e leggerezza nelle…

  • Giornata nazionale dell’andrologia: il 50% dei giovani ha rapporti sessuali non protetti

    Giornata nazionale dell’andrologia: il 50% dei giovani ha rapporti sessuali non protetti

    Da un’indagine condotta su 10.000 adolescenti nell’ultimo anno è emerso che il 30% ha riportato un consumo eccessivo di fumo o alcool e circa il 50% l’uso di sostanze illecite o rapporti sessuali non protetti   Il 21 ottobre 2021 è stata la prima giornata nazionale dell’andrologia promossa dalla società italiana di andrologia e medicina…

  • Uomo: desiderio ed erezione non sempre collegati

    Solo il 16% dei maschi italici over 35 desidererebbe essere come un attore porno; il 59% riconosce che si tratta per lo più di un mondo finto, e il 70% ritiene che le performance dei film a luci rosse non siano rappresentative della virilità e non aiutino ad avere successo con le donne. Nella ricerca sulla nuova identità sessuale maschile*, condotta con…

  • Fare l’amore? Meglio di una medicina

    Fare sesso può prevenire alcuni disturbi e farne sparire altri, comprese le emicranie. Accampare la scusa del mal testa per non voler fare l’amore  non è, dunque, più una cosa valida. Secondo una nuova ricerca fatta nell’Università di Munster, su oltre 400 pazienti, seguiti per due anni, l’attività sessuale contrasta la cefalea a grappolo. L’attività…

  • Sessualità: le dimensioni non contano

    Molti uomini attribuiscono maggior valore ai loro genitali quando sono più grandi e sviluppano una bassa autostima se hanno organi sessuali piccoli. Avere attributi sessuali piccoli, in casi estremi, può portare il maschio a soffrire di depressione, a sviluppare un senso di inutilità e di mancanza di speranza, che può portare anche al suicidio. Ma…

  • Uomini: disfunzione erettile trattata con le staminali

    Otto uomini con disfunzione erettile, dopo un intervento chirurgico alla prostata, hanno riguadagnato una normale vita sessuale, grazie ad un trattamento sperimentale con dellele cellule staminali. Il metodo, che sembra abbia un tasso di successo di poco più del 50%, e che in molti casi non ha presentato recidive, dopo un anno, è stato messo…

Pin It on Pinterest