Alcuni prodotti alimentari di largo consumo possono aiutare ad abbassare l’alta pressione sanguigna. Uno studio, pubblicato su Hypertension: Journal of American Heart Association, ha esaminato le abitudini di quasi cinquemila uomini e donne. I ricercatori hanno scoperto che coloro che consumavano più di tre porzioni di latte o di prodottiRead More →

Il consumo regolare di noci aiuta a prevenire il rischio di obesità, il cancro alla vescica o il tumore al seno nelle donne. Ora un nuovo studio dice che le noci possono aiutare a ridurre anche la pressione sanguigna, con i loro acidi grassi omega-3 (acido alfa-linolenico o ALA, inRead More →

Le persone che hanno una predisposizione genetica verso l’alta pressione sanguigna possono essere a basso rischio di sviluppare il morbo di Alzheimer, secondo un nuovo studio fatto nella Brigham Young University e nell’Università di Washington. Lo studio ha esaminato i dati genetici di 17.008 individui con malattia di Alzheimer eRead More →

Una nuova ricerca ha rivelato che le persone, con un prolungato sonno ridotto, hanno un significativo aumento della pressione sanguigna durante le ore notturne. Lo studio condotto dai ricercatori della Mayo Clinic hanno esaminato delle persone con un peso normale che a lungo avevano dormito troppo poco, osservando in loroRead More →

Alcuni ricercatori americani hanno scoperto un legame tra la pre-eclampsia (l’alta pressione sanguigna durante la gravidanza) e l’autismo nei nascituri. L’elevata pressione del sangue, può avere gravi conseguenze sulla salute della madre, ma non solo, secondo i ricercatori della University of California Davis (USA), che hanno recentemente dimostrato l’esistenza diRead More →

Bassi livelli di vitamina D possono avere un ruolo importante nello sviluppo di pressione alta. Lo dice una ricerca pubblicata su “The Lancet Diabetes and Endocrinology”. Elina Hyppönen dell’University of South Australia, autrice dello studio, ha detto che finora c’è stato un notevole interesse per il ruolo della vitamina DRead More →