Società italiana digitalizzerà materiale per la British Library

La società italiana, specializzata nella gestione dei contenuti audio e video, provvederà a costruire un archivio digitale delle trasmissioni di 50 emittenti radiofoniche britanniche

 

La British Library (https://www.bl.uk/projects/save-our-sounds), Biblioteca Nazionale del Regno Unito, ha affidato a Mediamonitor ( http://www.mediamonitor.it), società del gruppo Cedat 85 specializzata nella gestione dei contenuti audio e video, il compito di trascrivere e archiviare le trasmissioni radiofoniche della propria collezione utilizzando una soluzione basata sulla tecnologia speech to text. Grazie a questa tecnologia il patrimonio delle registrazioni della biblioteca sarà facilmente accessibile e utilizzabile dagli utenti finali.

 

L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto “Save our Sounds” della Bristish Library, che punta a preservare il patrimonio di registrazioni audio conservate negli archivi della biblioteca. Una straordinaria collezione di 6,5 milioni di registrazioni tra discorsi, musica, suoni della natura e ambientali, raccolti dal 1880 ai giorni nostri. Mediamonitor si avvarrà della collaborazione della società T-Pro, system integrator specializzato in soluzioni basate su tecnologie di riconoscimento automatico della voce.

 

Nella fase iniziale l’archivio audio esistente sarà acquisito e trascritto. Successivamente Mediamonitor provvederà all’archiviazione delle trasmissioni di 50 emittenti radiofoniche nazionali, locali e comunitarie.

 

“Questo accordo – spiega Enrico Giannotti, vicepresidente del gruppo Cedat 85 consente di rafforzare il nostro posizionamento e successo a livello internazionale, certificato anche dalla società di analisi e ricerche Gartner, che nel 2018 ha inserito Cedat 85 tra i migliori 11 operatori al mondo di speech to text. Il progetto Save our Sounds – conclude Giannotti – va oltre i progetti di speech to text che abbiamo realizzato negli ultimi 33 anni e rappresenta un’opportunità unica per trasformare testo e audio in risorse digitali con un grande impatto sociale ed etico”.

 

“Siamo lieti – ha dichiarato Jonathan Larbey, CEO di T-Proche la nostra società sia stata scelta insieme a Cedat85 come fornitore per questo progetto. L’iniziativa ‘Save Our Sounds’ rappresenta un significativo passo avanti nel preservare il nostro patrimonio in modo accessibile e siamo entusiasti di farne parte”.

 

La tecnologia speech to text è progettata per trascrivere in modo accurato i dati audio da varie fonti radio, riconoscendo anche i dialetti regionali inglesi. Grazie all’indicizzazione e alla sincronizzazione del testo trascritto con l’audio originale, la soluzione di Mediamonitor, permette di preservare il patrimonio audio: un’operazione dall’alto valore sociale che salvaguarda anche le varie sfumature linguistiche e locali.

 

Estate da ricordare al SettemariClub Alonissos Beach per la straordinaria apparizione di un cucciolo di foca monaca
Beyoncé ha, per la seconda volta, assicurato un suo spettacolo al Coachella Festival (a Indio,
In occasione della Campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi Indifesa, Terre des Hommes lancia i risultati dell’indagine effettuata

Grecia: incontro con una foca monaca sulla spiaggia

Estate da ricordare al SettemariClub Alonissos Beach per la straordinaria apparizione di un cucciolo di foca monaca mediterranea sulla spiaggia vicina al club, posizionato in uno dei punti più belli dell’isola di Alonissos, parco marino nazionale tra i più grandi d’Europa. 

L’avvistamento ha piacevolmente interrotto la ricognizione mattutina di uno degli animatori del tour operator italiano Settemari, impegnati in un innovativo progetto di storytelling quotidiano che racconta, a quattro mani con gli ospiti, la loro vacanza. 

Il cucciolo si è avvicinato docilmente lasciandosi riprendere per qualche secondo prima di scivolare in acqua. 

La passeggiata del mammifero è doppiamente straordinaria proprio perché l’esemplare di questa specie in via di estinzione è un cucciolo. Secondo la comunità scientifica, nel Mediterraneo non sono più di 500 le foche monache ancora in vita e riuscire a riprenderle da vicino è davvero molto difficile. 

Settemari ha deciso di pubblicare il video dopo aver chiesto agli altri suoi storyteller in giro per il mondo di andare a caccia di incontri straordinari come quello di Alonissos, coinvolgendo gli ospiti e invitandoli a seguire le proprie pagine di Facebook e Instagram.

La società italiana, specializzata nella gestione dei contenuti audio e video, provvederà a costruire un
Beyoncé ha, per la seconda volta, assicurato un suo spettacolo al Coachella Festival (a Indio,
In occasione della Campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi Indifesa, Terre des Hommes lancia i risultati dell’indagine effettuata

Coachella Festival: Beyoncé cade mentre danza con sua sorella

Beyoncé ha, per la seconda volta, assicurato un suo spettacolo al Coachella Festival (a Indio, California), sabato scorso. Costumi incredibili, coreografie selvagge, ospiti a sorpresa, tutto è stato calcolato per offrire al pubblico un grande concerto. Ma un piccolo incidente si è verificato.

Sulla canzone “Get Me Bodied”, eseguita con sua sorella Solange, Beyoncé voleva abbracciare la sorella minore, per sollevarla, quando le due sono crollate insieme sul pavimento.

Ma ..nulla di grave: e due sorelle hanno riso e, dopo qualche battuta, si sono rialzate velocemente. Lo show è continuato senza problemi.

La società italiana, specializzata nella gestione dei contenuti audio e video, provvederà a costruire un
Estate da ricordare al SettemariClub Alonissos Beach per la straordinaria apparizione di un cucciolo di foca monaca
In occasione della Campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi Indifesa, Terre des Hommes lancia i risultati dell’indagine effettuata

Giovani: è allarme sexting

In occasione della Campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi IndifesaTerre des Hommes lancia i risultati dell’indagine effettuata tra gli adolescenti italiani nell’ambito dell’Osservatorio sulla Violenza e gli Stereotipi di Genere realizzato in collaborazione conScuolaZoo.

I dati sono significativi ed offrono una fotografia sulla percezione delle ragazze in rapporto ad argomenti di grandissima attualità come sextingsicurezza onlinebullismo e cyberbullismomolestie e violenzediscriminazioni e stereotipi di genere.

Con la Campagna di raccolta fondi Indifesa, Terre des Hommes realizzerà interventi di prevenzione della violenza, discriminazioni e stereotipi di genere nelle scuole superiori italiane e fino all’8 marzo si può donare con sms o chiamata al numero solidale 45549.

E’ emerso dall’indagine che 6 ragazze adolescenti su 10 nel nostro Paese ammettono di trascorrere la maggior parte del proprio tempo libero online e sui social network (il 21,3% dice di passarlo giocando con il cellulare e il 12% guardando video in rete), ma è proprio nella solitudine del mondo online che le ragazze si sentono meno sicure.

Quasi il 60% di loro ha infatti indicato la piazza virtuale come quella in cui si sentono maggiormente vulnerabili.

1 ragazza su 5 (il 19%) ammette di aver praticato il sextingmentre 4 ragazze su 10 dicono di aver visto circolare foto o video intimi o a sfondo sessuale loro o di amici sui social network, online o sui servizi di messaggistica.

La società italiana, specializzata nella gestione dei contenuti audio e video, provvederà a costruire un
Estate da ricordare al SettemariClub Alonissos Beach per la straordinaria apparizione di un cucciolo di foca monaca
Beyoncé ha, per la seconda volta, assicurato un suo spettacolo al Coachella Festival (a Indio,