Al via nelle Marche gli incontri con gli Sportelli in Rete di Consip

Parte nelle Marche l’iniziativa di Consip “Sportelli in Rete” per attivare sul territorio sportelli informativi per agevolare l’accesso delle micro, piccole e medie imprese alla piattaforma di e-procurement di Consip che consente di partecipare ad accordi quadro, convenzioni, gare e forniture di beni e servizi alla Pubblica Amministrazione.

Leggi tutto “Al via nelle Marche gli incontri con gli Sportelli in Rete di Consip”

Imparare la geografia d’Italia divertendosi e sviluppare uno spirito green ed ecosostenibile grazie a un’avventurosa scoperta della bellezza del nostro
Una nuova imbarcazione, per l’esattezza una Dragon Boat, da destinare sia a uso sportivo ma
Sarà l’appuntamento di venerdì 9 agosto, a Senigallia, a dare il via a “Incontriamoci d’estate”,

Le MARCHE in figurine con GEORANGER

Imparare la geografia d’Italia divertendosi e sviluppare uno spirito green ed ecosostenibile grazie a un’avventurosa scoperta della bellezza del nostro Paese: questi gli obiettivi dell’album di figurine GeoRanger – Missione Italia 2019”, in edicola dal 21 settembre 2019, un innovativo ed esclusivo progetto che unisce educazione e divertimento realizzato De Agostini Publishing per promuovere la cultura geografica tra i più giovani, stimolando il loro spirito ecologico per la tutela del nostro territorio.

I bambini diventano protagonisti di un vero e proprio “ecoviaggio” di 64 pagine alla scoperta delle meraviglie delle 20 regioni italiane, con 5 speciali focus sulla flora e la fauna del nostro Paese, divisi per ambienti: Alpi, fiumi e laghi, boschi, macchia mediterranea, mari. A fare loro da speciali guide, a bordo del bus ecologico “Uno”, 20 “GeoRanger”, uno per regione, ciascuno con la propria personalità e caratteristiche. I bambini hanno modo di vivere vere e proprie “missioni green” e ricevere grazie alle eco-card contenute nella collezione, consigli utili per rispettare l’ambiente da poter condividere con i propri amici. Individuare comportamenti positivi, attuabili sin da giovanissimi, riflettere sui principali temi legati al clima e all’ambiente, come lo scioglimento dei ghiacciai, l’inquinamento, la fragilità degli habitat naturali, e poter diventare più consapevoli e coscienti del mondo in cui viviamo sono tra i principali obiettivi green del progetto.

Rivolto ai bambini fra i 7 e i 10 anni, l’album, realizzato con carta da fonti sostenibili, contiene più di 150 fotografie di splendidi luoghi e bellezze naturalidi animali e piante del nostro ecosistema, quasi 200 città e paesi consigliati, compresi quelli meno noti e battuti dal turismo, da scoprire o riscoprire, insieme a tante tradizioni e curiosità del nostro Paese. Non solo: nell’album è previsto anche uno spazio dedicato ai giochi come enigmi, crucipuzzle, sudoku, card che consentono di sfidarsi a colpi di geoquiz e un tabellone centrale per lo speciale game GeoRanger Adventure. Sia il completamento dell’album sia i giochi contenuti stimolano l’interazione tra i bimbi, insieme all’approfondimento dei luoghi più insoliti e delle storie più curiose dell’Italia: la spada nella roccia di San Galgano, il Parco dei Mostri di Bomarzo, i cavalieri di Narni, il drago di Atessa, il diavolo di Tufara, le sirene di Sorrento…

Il progetto comprende anche una collaborazione con Legambiente a supporto della campagna “TartaLove” con l’obiettivo di salvare le tartarughe marine Caretta Caretta che popolano il Mediterraneo, attraverso i centri di recupero e le adozioni simboliche di questi animali.

GeoRanger – Missione Italia 2019 nasce per offrire ai bambini un approccio unico e innovativo alla geografia e all’ecologia, unendo apprendimento e divertimento, per farli sentire parte attiva nella scoperta di un territorio così ricco e prezioso come quello del nostro Paese, proprio nell’anno in cui il MIUR ha enfatizzato l’importanza della Geografia come elemento di cultura territoriale e ambientale” – afferma Chiara Censori, Marketing and Global Development Manager di De Agostini Publishing.

I bambini saranno protagonisti ancora più attivi di questo progetto grazie a due concorsi di qualità educativi e creativi, che li stimoleranno a realizzare, da soli o con i propri compagni di classe, degli elaborati liberi (cartacei, video, sonori) sui temi di “GeoRanger – Missione Italia 2019”, con la possibilità di far acquisire alla loro scuola materiale didattico o di far partecipare a speciali eco-gite (tutti i dettagli dei concorsi su www.georanger.it)

Il prodotto è disponibile in edicola dal 21 settembre in 2 soluzioni: uno starter pack comprensivo di album + 20 figurine + 5 figucard (al costo di 4,50 euro) oppure album + 6 figurine (2 euro e 50).
Ogni bustina costa invece 70 centesimi e contiene 5 pezzi: 3 figurine, 1 figurina speciale (olografica, metallizzata e sagomata) e 1 figucard. Le figucard sono 48 e così composte: 20 riproducono i protagonisti “GeoRanger”, 20 sono le figucard simbolo (una per regione) e infine 8 sono figucard green.

Parte nelle Marche l’iniziativa di Consip “Sportelli in Rete” per attivare sul territorio sportelli informativi per agevolare l’accesso
Una nuova imbarcazione, per l’esattezza una Dragon Boat, da destinare sia a uso sportivo ma
Sarà l’appuntamento di venerdì 9 agosto, a Senigallia, a dare il via a “Incontriamoci d’estate”,

Dragon Boat: una barca a uso riabilitativo per le donne operate al seno

Una nuova imbarcazione, per l’esattezza una Dragon Boat, da destinare sia a uso sportivo ma soprattutto a uso riabilitativo per le donne in rosa operate al seno.

Acquistata dalla Lega Navale Italiana Sezione di Falconara Marittima con il contributo della Mutua sanitaria Cesare Pozzo e dell’Università Politecnica delle Marche, la barca sarà inaugurata domenica 15 Settembre 2019 alle ore 10.00 alla Base Nautica in via Monti e Tognetti a Falconara Marittima (AN).

Il progetto nasce per mettere a disposizione della
neonata squadra di Dragonesse operate al seno
che si stanno preparando ai prossimi impegni nel
circuito LILT, un’imbarcazione modello Dragon Boat
di capacità inferiore (dieci posti) a quella già in
dotazione per agevolare gli allenamenti nelle
giornate in cui la presenza delle partecipanti non è
sufficiente a completare la squadra.

La stessa imbarcazione, inoltre, sarà utilizzata nel
circuito riservato alle gare tra i vari Gruppi
Universitari.

Nella foto: Stefano Cherri (Presidente Lega Navale di
Falconara); Daniele Montali (Vice Presidente Lega Navale
di Falconara), Mirella Fava (Coordinamento Donne
CesarePozzo); alcuni soci della Lega Navale e alcune
componenti della squadra di dragonesse

La Dragon Boat è un’imbarcazione di origine
orientale simile a una canoa a forma di drago, lunga
circa dieci metri, utilizzata sia a titolo sportivo con propria federazione, FIDB afferente al CONI e
sia a livello amatoriale in virtù delle sue caratteristiche tecniche vicine alla canoa.
Da oltre vent’anni, inoltre, su intuizione del medico canadese Don Mckenzie, la Dragon Boat ha anche un utilizzo riabilitativo per le donne di tutto il mondo operate di tumore al seno, costituendo una tipologia di riabilitazione alternativa, fuori dagli schemi tradizionali, che
raccomandavano un limitato uso del braccio dopo l’intervento. Inoltre, lo stare in squadra ha da
sempre sortito benefici psicologici notevoli sulle donne accomunate dallo stesso percorso di malattia.

Il Coordinamento Donne della Mutua sanitaria Cesare Pozzo ha voluto fortemente sostenere il progetto della Lega Navale Italiana sezione di Falconara Marittima, con la volontà di portare avanti un programma itinerante su scala nazionale volto alla divulgazione e al sostegno della prevenzione, della cura e della riabilitazione in ambito oncologico come quella svolta sulle Dragon Boat.

"I Linfomi non Hodgkin di tipo aggressivo sono neoplasie che con la terapia corrente si
A Roma il convegno “Dieta giapponese e prevenzione oncologica”. Proprio la dieta giapponese, insieme a quella
Merck, azienda leader in ambito scientifico e tecnologico, ha pubblicato il report Supporting Women With Cancer, presentando

“Incontriamoci d’estate”, degustazioni sulle spiagge di Senigallia

Sarà l’appuntamento di venerdì 9 agosto, a Senigallia, a dare il via a “Incontriamoci d’estate”, il ciclo di incontri gratuiti promosso da Trevalli Cooperlat per far conoscere a marchigiani e turisti, il gusto e il racconto legati a grandi prodotti simbolo della regione Marche.

Si parte con un’eccellenza “quotidiana”, il Latte Alta Qualità QM che, venerdì alle ore 10, ai bagni Armando 98 (lungomare Dante Alighieri) regalerà tutto il sapore della “Colazione Marchigiana”. Cerimonieri della mattinata saranno Paolo Cesaretti, brand manager di Trevalli Cooperlat e Gianfranco Scatolini, presidente della cooperativa Il Biroccio – Pane e Dolci (dal 1970 di Filottrano) a cui spetterà il compito di raccontare le ricette e i valori nutrizionali di tutto il buono che sarà servito ai bagnanti: paste del batte, biscotti con uvetta, paste con cacao e mandorle. A “sfornare” caffè sarà la ciclopica moka da 24 porzioni, usata per preparare il caffè d’orzo.

Protagonista assoluto della mattinata sarà però il latte Alta Qualità QM (Qualità Marche), un prodotto 100% marchigiano. Confezionato entro 48 ore dalla mungitura, è sottoposto al solo processo di pastorizzazione tradizionale, per conservare tutte le sue caratteristiche nutrizionali e il suo gusto naturale. È realizzato attraverso un modello produttivo che integra agricoltura e allevamento per ottenere qualità eccellente e sostenere un metodo di lavoro capace di valorizzare il territorio.

Si prosegue poi martedì 13 agosto, ore 17, ai Bagni Sandra 32 (Lungomare Mameli di Senigallia) con la degustazione di Mozzarella STG – Specialità Tradizionale Garantita, prodotto fresco a pasta filata realizzato con latte vaccino selezionato 100% Italiano nell’area dei Monti Sibillini; si conclude martedì 20 agosto, sempre alle 17, ancora una volta ai Bagni Sandra che ospiteranno la degustazione e il racconto della storia e del gusto della Casciotta d’Urbino Dop, la prima Denominaziona casearia d’Italia che cela, nel suo passato, una appassionata storia d’amore tra Michelangelo Buonarroti e il cacio che a lui veniva spedito a Roma dal suo fido domestico Francesco Amadori detto “l’Urbino”. Le degustazioni casearie del 13 e 20 agosto saranno guidate dal sommelier ed enogastronomo Sauro Boria.

Incontriamoci d’estate, il modo coinvolgente – e goloso – per recuperare la tradizione.

Non una semplice occasione di svago e divertimento, ma un momento concreto di crescita e
Dall'estro purissimo e dalla geniale intuizione del team di designer scandinavi al cui capo c’è
Il cantante canadese Justin Bieber per il centesimo numero di Clash Magazine è apparso nudo