Pomodori: mai conservarli in frigo

Alcuni scienziati americani hanno spiegato perché il pomodoro deve essere tenuto in un ambiente dove la temperatura è superiore ai 20 gradi.

Non si dovrebbero mai mettere i pomodori in frigo, dicono gli esperti.

I ricercatori americani della Cornell University e dell’Università della Florida hanno studiato il comportamento dei 25,879 geni che compongono il pomodoro quando è stato messo in frigorifero. Hanno trovato che in poche ore soltanto, il pomodoro perde il suo odore, a causa di un fenomeno chiamato “metilazione”.

Se la frutta è posizionata in un ambiente dove la temperatura è inferiore ai 20 gradi, i suoi composti aromatici semplicemente smettono di funzionare. Nel caso del pomodoro esso diventa freddo e cessa di produrre i suoi componenti aromatici.

Questi composti conferiscono al pomodoro il suo odore particolare e il suo gusto.

Il processo è  anche irreversibile ed è impossibile ritrovare il gusto del pomodoro dopo che esso è stato messo, anche per poco tempo, in frigo.

Il sapore di un pomodoro è il risultato di una miscela di zuccheri, acidi e sostanze volatili; queste ultime sono responsabili dell’aroma e del sapore del pomodoro.

Un pomodoro maturo conservato a 20°C, invece, non solo mantiene i composti volatili esistenti, ma continua a produrne.

Lifestyle News Salute Tecnologia

Caldo record, dalla SIPREC il decalogo per i pazienti cardiovascolari

CAMBIAMENTI CLIMATICI E PREVENZIONE CARDIOVASCOLARE – Da metà maggio l’Italia è interessata da ondate di calore senza precedenti. Tra i rischi da prevenire, vi sono anche quelli per l’apparato cardiovascolare. Da qui nasce l’impegno istituzionale e sociale della Società Italiana per la Prevenzione Cardiovascolare – SIPREC a consigliare norme di comportamento per salvaguardare la propria […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

India: il COVID-19 ha reso i bambini ansiosi

Durante la pandemia da COVID-19, i bambini di tutta l’India hanno avuto problemi a dormire e hanno dovuto affrontare un aumento dei casi di violenza domestica. Un numero maggiore di loro è stato costretto a lavorare. È quanto emerge da uno studio condotto da Save the Children, l’Organizzazione da oltre 100 anni lotta per salvare […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Porpora trombotica: la diagnosi può arrivare in ritardo

La porpora trombotica trombocitopenica (TTP) non è solo una patologia dal nome difficile, ma è anche ultra-rara: l’incidenza della sua forma acquisita (aTTP), di origine autoimmune, che corrisponde al 95% dei casi totali, è di circa 1,2 – 6 casi per milione di persone per anno e nel nostro Paese si stima che si verifichino […]

Leggi tutto