Rischio deficit cognitivo con una dieta ricca di grassi

Una dieta ricca di grassi può rendere non solo obesi, ma anche causare deficit cognitivo, secondo uno studio fatto dal Medical College of Georgia, negli Stati Uniti, e pubblicato su ‘Brain, Behaviour, and Immunity’.

Tornati a una dieta povera di grassi in soli due mesi, i topi dello studio, avevano invertito la tendenza alla diminuzione delle capacità cognitive mentre il loro peso cominciava a normalizzarsi.

Troppo grasso nel corpo, dicono i ricercatori, produce infiammazione cronica, che stimola le cellule microglia a dare una risposta autoimmune.

Le microglia, sono cellule che, nel tessuto nervoso, svolgono la funzione di “spazzini” e contribuiscono a sostenere la funzione e la salute dei neuroni.

Tuttavia, come i topi dello studio diventavano obesi, le loro microglia sembravano concentrate sull’ eccesso di cibo.

Normalmente nel cervello, le microglia sono costantemente in movimento ma nell’obesità, dice lo studio, smettono di muoversi e iniziano a mangiare le sinapsi.

Quando le microglia iniziavano a mangiare le sinapsi, i topi dello studio non imparavano più in modo efficace.

La ricerca è stata fatta su dei topi maschi. Un gruppo di animali ha seguito una dieta in cui circa il 10 per cento delle calorie proveniva dai grassi saturi e un altro gruppo ha fatto un’altra dieta in cui vi era il 60 per cento di grassi.

A quattro, otto e dodici settimane, gli scienziati hanno preso una serie di misure metaboliche, come il peso, l’assunzione di cibo, il livello di insulina e i livelli sierici di glucosio.

Hanno anche misurato, nell’ippocampo, il centro di apprendimento e della memoria, i livelli dei marcatori sinaptici.

Hanno misurato, pure, i livelli delle citochine infiammatorie, che la microglia può produrre.

Dopo 12 settimane i topi che avevano ingerito grassi non solo erano ingrassati ma avevano livelli di citochine elevate e una riduzione della funzione delle sinapsi.

Continuando una dieta ricca di grassi gli animali ingrassavano sempre di più, mostravano più infiammazione e perdevano sinapsi.

Le loro microglia, cellule che nel tessuto nervoso svolgono la funzione di “spazzini” continuavano ad appassire.

Lifestyle News Salute

Covid e cure domiciliari

L’aumento dei contagi nelle ultime settimane ha posto nuovamente tanti pazienti di fronte alle difficoltà di gestire l’infezione da SARS-CoV-2 a domicilio. I sintomi generalmente lievi che caratterizzano i pazienti vaccinati colpiti dalla variante Omicron hanno moltiplicato il numero dei soggetti a cui prestare attenzione, molti dei quali cercano la gestione migliore per la propria […]

Leggi tutto
Lifestyle Moda News

‘Giovani, ideate una calzatura spaziale’, Concorso internazionale per stilisti

Per il grande Stanley Kubrick lo spazio era un’odissea, per David Bowie una stranezza (remember “Space Oddity”), i Police si erano spinti a camminare sulla luna (“Walking on the moon”). Nello spazio sì, ma con quali scarpe? A rispondere alla domanda c’è il concorso internazionale per giovani creativi “Un Talento per la Scarpa”, promosso dalle […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Si può parlare di endometriosi a scuola

Una lezione interattiva e coinvolgente per avere maggiore consapevolezza del proprio corpo e informarsi sull’endometriosi, una malattia che colpisce molte donne (circa 3 milioni in Italia), talvolta fin dall’adolescenza, ma che è ancora difficile da diagnosticare. È il progetto “COMPREND-ENDO” dedicato alle ragazze della terza, quarta e quinta superiore delle scuole di tutta Italia dalle […]

Leggi tutto