Conferenza di Bonn sul clima tra i soliti contrasti

I 195 paesi che stanno negoziando un accordo per la conferenza ONU di dicembre sul clima hanno concluso il proprio lavoro venerdì a Bonn con l’approvazione di un testo da perfezionare. Il testo di 55 pagine però ha deluso molti e pare che sia poco chiaro.

Sul clima, si spera in un accordo globale, sotto l’egida delle Nazioni Unite, alla fine del COP21 (30 novembre – 11 dicembre).

L’obiettivo è di contenere il riscaldamento globale a + 2 ° C rispetto ai livelli preindustriali.

A Bonn è riemerso il tradizionale divario tra i paesi sviluppati e quelli in via di sviluppo, cosa che caratterizza i negoziati sul clima da due decenni.

In questo contesto, i paesi meno sviluppati vogliono limitare a 1,5 ° C il riscaldamento globale e vogliono avere anche la garanzia che sia finanziata dai paesi ricchi la loro politic climatica.

I paesi del Sud, hanno sottolineato di nuovo la responsabilità del Nord nel riscaldamento.

I paesi sviluppati, dal canto loro, sostengono che i principali paesi emergenti ora possono contribuire finanziariamentelle nella riduzione delle emissioni.

(Fonte Afp)

Cultura e Società News Tecnologia

È importate sostenere le nostre realtà locali

Think Thank eroiNORMALI promuove la prima giornata nazionale della prossimità locale. Dopo il grande successo della campagna di sensibilizzazione natalizia “Think LocaL” e grazie al supporto e alla partecipazione di numerose ed importanti associazioni nazionali di categoria, eroiNORMALI il prossimo 23 ottobre dedica un’intera giornata alla sensibilizzazione dell’importanza della condivisione basata sulla vicinanza territoriale che, […]

Leggi tutto
Cultura e Società Intrattenimento News

29 ottobre / 1° novembre 2021, “Festa del Bosco” di Montone (Pg)

Dal 29 ottobre al 1° novembre, lo storico borgo di Montone (Pg), uno dei Borghi più Belli d’Italia in Umbria, ospita la 37° edizione della “Festa del Bosco” una delle più suggestive e autentiche iniziative d’autunno in Umbria. La Festa del Bosco è una tradizione per la gente del luogo, come tradizione è che gli […]

Leggi tutto
Cultura e Società News

Gianni Rodari: inaugura la prima Escape room

Tra le pagine di C’era due volte il Barone Lamberto, GIANNI RODARI scrisse: “Non tutti saranno soddisfatti della conclusione della storia. Tra l’altro non si sa bene che fine farà Lamberto e cosa diventerà da grande. A questo, però, c’è rimedio. Ogni lettore scontento del finale può cambiarlo a suo piacere, aggiungendo al libro un […]

Leggi tutto