Isis: le nuove vignette di Charlie Hebdo sono stupide

La radio dell’organizzazione jihadista dello stato islamico (ISIS) ha definito l’ultima pubblicazione di Charlie Hebdo “estremamente stupida” questo mercoledì, dopo l’uscita delle nuove vignette su Maometto.

Da parte sua, anche l’Iran ha condannato la pubblicazione definendola “offensiva” e dannosa “per i sentimenti dei musulmani.

“Condanniamo il terrorismo in tutto il mondo (…), ma nello stesso tempo condanniamo questo modo di fare della rivista, di insultare”, ha detto il portavoce del Ministero degli esteri iracheno, Marzieh Afkham, a seguito della pubblicazione del primo numero della rivista dopo l’attacco della settimana scorsa.

I disegni “feriscono i sentimenti dei musulmani” e possono “scatenare nuovamente un circolo vizioso di terrorismo”, ha aggiunto.

“Chartie Hebdo ha nuovamente pubblicato delle vignette che offendono il profeta, e questo è un atto estremamente stupido”, ha detto, invece, la radio dell’ISIS, l’organizzazione che controlla vasti territori in Iraq e Siria.

La nuova copia del settimanale, pubblicata dopo l’attacco contro la redazione della rivista, avvenuto una settimana fa, con 12 morti, è andata a ruba.

La pubblicazione, che solitamente esce con circa 60.000 copie, ha avuto una tiratura di 3 milioni di copie, tradotte in 25 lingue e vendute in più di 20 paesi.

Le copie sono risultate esaurite già ieri mattina, così saranno ristampate altre 2 milioni di copie.

Cultura e Società Intrattenimento News

Palazzo di Varignana: cinque serate di incontro tra musica, sapori del territorio e benessere

La musica cura l’anima e alleggerisce lo spirito: dal desiderio di condivisione di un’esperienza unica nasce il Varignana Music Festival, giunto quest’anno alla sua ottava edizione. Dedicato a tutti coloro che amano la musica dal 29 giugno al 7 luglio 2022, Palazzo di Varignana ospiterà la kermesse di musica classica en plein air, un’occasione per […]

Leggi tutto
Cultura e Società News Scuola

l’Università Europea di Roma, tra gli atenei più focalizzati all’inserimento nel mondo del lavoro

È stato divulgato lo scorso 16 giugno il Rapporto annuale realizzato dal Consorzio AlmaLaurea sulla ‘Condizione occupazionale dei Laureati’; l’indagine si focalizza sull’analisi delle performance formative di circa 660.000 laureati – di primo e secondo livello – in Italia. I risultati avvalorano per il terzo anno consecutivo la qualità del Job Placement, l’efficacia dei servizi […]

Leggi tutto
News Notizie

India, prospettive positive per il settore farmaceutico

A cura di Veronique Erb, Portfolio Manager Emerging Markets, RBC Global Asset Management Il governo indiano si sta adoperando per ampliare la copertura e l’accessibilità della sanità alla popolazione, ad esempio offrendo un’assicurazione sanitaria gratuita per le famiglie a reddito inferiore. Per stimolare gli investimenti, il governo ha introdotto diversi programmi per ridurre la dipendenza […]

Leggi tutto