Il Nobel per la Chimica a tre scienziati del mondo infinitamente piccolo

Il premio Nobel per la chimica 2014 è stato assegnato mercoledì ai due americani, Eric Betzig e William Moerner, e al tedesco Stefan Hell, per le loro ricerche nel campo della nanoscopia.

Secondo la dichiarazione della giuria, i tre ricercatori sono stati premiati per “aver perfezionato la microscopia ottica, rendendola così potente da permettere di osservare il mondo infinitamente piccolo delle molecole”.

Il merito dei tre scienziati è quello di aver sviluppato la microscopia in fluorescenza in super risoluzione, che consente di guardare le strutture cellulari nei minimi dettagli, in un modo che era prima impensabile.

I due americani Eric Betzig, 54 anni, e William Moerner, 61 anni, hanno creato la microscopia monomolecolare, mentre il tedesco Stefan Hell, 51 anni, ha scoperto la microscopia, nota come “deplezione di emissione stimolata (STED)”.

Queste scoperte sono particolarmente utili nella comprensione di malattie come il morbo di Parkinson o morbo di Alzheimer.

Oggi sarà annunciato il vincitore del premio Nobel per la letteratura, mentre venerdì sarà svelato a chi andrà il premio Nobel per la pace. Il vincitore del premio per l’economia sarà annunciato lunedì prossimo.

Cultura e Società News

Ciliegie e amarene: ualità produttive, salutistiche e in cucina

Si è svolto in presenza, giovedì 19 maggio, presso la Sala della Società Medica Chirurgica di Bologna il secondo incontro del ciclo 2022 de “I Giovedì dell’Archiginnasio. L’Odissea del cibo dal campo alla tavola” dedicato alla ciliegia. I relatori dell’incontro sono stati il Dott. Stefano Lugli, Funzionario tecnico Università di Modena e Reggio Emilia, il […]

Leggi tutto
Cultura e Società Scuola

Ius scholae, le scuole prendono posizione con un flash mob studentesco

Martedì 24 Maggio le scuole prendono posizione con un flash mob studentesco in diverse città italiane e una conferenza stampa nazionale in diretta da una scuola di Milano: vogliamo l’approdo in aula dello Ius Scholae. Alle ore 8:00 gli studenti delle scuole superiori Parini ed Einstein di Milano e anche di altre scuole italiane, come […]

Leggi tutto
Cultura e Società News Scienza

Giornata mondiale dell’ambiente: XTERRA è Green

Leave no trace (non lasciare traccia) è uno degli slogan di XTERRA, il circuito internazionale di cross triathlon più duro al mondo e a vocazione green. Fedele a questa filosofia, che riunisce sotto un’unica comunità eco-friendly gli appassionati di outdoor endurance, la tappa di XTERRA Italy Lake Garda, in programma a Toscolano Maderno il prossimo […]

Leggi tutto