Tag: donna

  • Telefono Donna rimane attivo 24h durante le festività

    Telefono Donna rimane attivo 24h durante le festività

    All’aumento dei casi di violenza, noi di Telefono Donna rispondiamo con la maggior presenza sul territorio e il potenziamento del servizio che già offriamo da oltre 30anni di attività. Saremo presenti anche nel periodo natalizio, con le operatrici che risponderanno 24 ore al giorno ai numeri 0264443043/44, per offrire interventi immediati, che prevedono il ricovero…

  • I benefici dell’eliminazione del divario di genere

    I benefici dell’eliminazione del divario di genere

    Quali potrebbero essere i vantaggi se il divario di genere che riguarda la salute delle donne fosse eliminato? Le previsioni riguardanti l’eliminazione di questo divario sanitario sono contenute in un nuovo rapporto cha ha analizzato molti aspetti dal punto di vista della salute, del sesso, della carriera e dell’economia. L’ANALISI CONTENUTA NEL RAPPORTO INTIMINA Si…

  • L’endometriosi e la Giornata Mondiale del Volontariato

    L’endometriosi e la Giornata Mondiale del Volontariato

    Il volontariato può cambiare la vita. Lo sanno bene le donne dell’A.P.E. Associazione Progetto Endometriosi, che da 18 anni lavorano come volontarie a sostegno della popolazione femminile, per fare informazione e creare consapevolezza sulla malattia cronica per la quale le cause sono ancora sconosciute e non ci sono cure definitive. La Giornata Mondiale del Volontariato…

  • Violenza nelle scuole: le testimonianze di 13500 giovani

    Violenza nelle scuole: le testimonianze di 13500 giovani

    “Sono stata palpata alle medie in mezzo alle gambe e il preside a mia mamma ha detto: com’era vestita sua figlia?” “15 anni, il mio fidanzato mi costringe a fare sesso orale a un suo amico, altrimenti mi avrebbe lasciata”. “Il prof mi dà una caramella e mi dice, questa è da succhiare, come piace…

  • Violenza: donne con disabilità doppiamente discriminate

    Violenza: donne con disabilità doppiamente discriminate

    L’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti consapevole dell’assenza totale del tema della disabilità nel testo di legge in materia di violenza sulle donne, approvato al Senato in via definitiva, sollecita e ottiene l’approvazione di un ordine del giorno che grazie alla sensibilità dei Senatori e delle Senatrici impegna il Governo a specifiche azioni di…

  • Assegno di inclusione dal 1° gennaio 2024 per le donne vittime di violenza

    Assegno di inclusione dal 1° gennaio 2024 per le donne vittime di violenza

    “Per me è molto importante sottolineare l’aspetto dell’indipendenza economica delle donne, quando non si hanno i mezzi economici si è fragili e talvolta si accetta anche di convivere con situazioni di grandissima difficoltà personale perché magari, se si hanno dei figli e si guarda al loro benessere, si ha molta paura di lasciarli in una…

  • Il dispositivo ideato per contrastare la violenza sulle donne

    Il dispositivo ideato per contrastare la violenza sulle donne

    È Barbara d’Urso – nota attrice e conduttrice televisiva nazionale – la testimonial scelta da Security Watch per promuovere attraverso una campagna di comunicazione l’utilizzo di WinLet, il dispositivo elettronico per contrastare il fenomeno della violenza sulle donne, purtroppo troppo spesso protagonista delle cronache del nostro Paese. Con oltre trecento segnalazioni di allarme pervenute alle…

  • Cresciuti i casi di violenza sessuale

    Cresciuti i casi di violenza sessuale

    Sono 6.293 i casi di violenza sessuale registrati nel 2022, con un incremento del +19,3% rispetto all’anno precedente e una percentuale di donne, pari al 23,4%, che teme di poterne essere vittima. In crescita anche il numero di omicidi con vittime di sesso femminile che, con un +5% annuo, ha visto 126 donne perdere la…

  • 137 femminicidi al giorno nel mondo, la giustizia è ancora troppo lenta

    137 femminicidi al giorno nel mondo, la giustizia è ancora troppo lenta

    Oltre 100 femminicidi in Italia nel 2023. Il 63% delle donne uccise non aveva mai denunciato gli abusi da parte del partner. La Riforma Cartabia ha accelerato i processi, ma la giustizia è ancora troppo lenta Giulia Cecchettin è stata uccisa, probabilmente per mano del suo ex fidanzato, che non sopportava di vederla avere successo,…

Pin It on Pinterest