Risata e cabaret tedesco, corso di approfondimento teatrale

Corso di approfondimento teatrale sulla potenza e impotenza della risata in tempo di regimi

Struttura del laboratorio

– 36 ore di lavoro con gli insegnanti, nel periodo da Febbraio ad Aprile 2024

– 25 ore tra esercitazioni e prove in gruppi di non più di 10 allievi

– 3 ingressi liberi a due Master Class al Teatro Vascello e ad una Tavola rotonda all’Auditorium del Goethe-Institut

– 2 ingressi liberi a due spettacoli all’Auditorium del Goethe Institut

– 1 ingresso libero ad uno dei tre spettacoli al Teatro Vascello

Agli studenti interessati sarà rilasciato un attestato utile per i Crediti Formativi Universitari.

Quota di Iscrizione

La quota d’iscrizione è di 300,00 Euro più Iva (totale 366,00 Euro) con possibilità di rateazione.

Il laboratorio prevede anche una quota di iscrizione al Corso in qualità di UDITORI fissata in Euro 120,00 + Iva

Docenti

– Direzione e didattica generale: Antonella Ottai e Bruno Maccallini

– Conduzione dei gruppi: Bruno Maccallini, Antonella Ottai

– Partecipano alle lezioni gli artisti Pietro De Silva, Patrizia Loreti, Dodo Gagliarde, Chiara Bonome, Pino Cangialosi,

Roberto Della Casa, Pierpaolo Palladino e docenti di spettacolo delle Università romane

PROGRAMMA

LA RISATA, DRAMMATURGIE (Prima parte)

Mercoledì 6 marzo, 17-20: incontro e conoscenza del e con il gruppo

UNA RISATA ALLUNGA LA VITA?

Presentazione del Corso. Storia e analisi dei testi e degli autori, forniti agli iscritti in forma di dispense. Spiegazione del percorso che li attraversa. Le dinamiche del comico e le sue strategie. Le forme testuali, tipologie e varianti. Esercitazioni.

Giovedì 7 marzo, 17-20. LA RISATA CHE AGGREDISCE: la satira sociale, la satira politica.

Venerdì 8 marzo, 17-20. LA RISATA CHE PROTEGGE: l’autoparodia, la risata nei lager.

Mercoledi 13 marzo, 17-20. KARL VALENTIN: contro la logica, contro il senso, soprattutto quello buono, la coppia con Liesl Karlstadt. Esercitazioni.

Giovedì 14 marzo, 17-20. ETTORE PETROLINI: contro il linguaggio, deformazioni, dialetto, neologismi, rumori. La lingua comica: il caso Petrolini. Esercitazioni.

Venerdì 15 marzo, 17-20. CORPO A CORPO CON IL PUBBLICO: aperture, coinvolgimento, provocazioni. Esercitazioni.

Mercoledì 20 marzo, 17-20. TEMPI, RITMI, FIGURE, VIZI E VIRTU’ DELLA COMICITA: l’avanspettacolo, lo sketch e la spalla, la barzelletta, l’altro muto. Esercitazioni.

Giovedì 21 marzo, 17-20. LA COSTRUZIONE DEL CORPO COMICO: travestimenti, protesi, tic vocali e gestuali. Esercitazioni.

Venerdi 22 marzo, 17-20. IL RUOLO DELLA MUSICA: song, dire vs cantare. L’uso “comico” della voce. Esercitazioni e compiti. Formazione gruppi per la messinscena.

LA RISATA, LA MESSINSCENA (Seconda parte)

Mercoledì 3 aprile, 17-20. DALLE ESERCITAZIONI AL SAGGIO: dai repertori all’ allestimento del copione. La costruzione drammaturgica.

Giovedì 4 aprile, 17-20. LA REGIA.

Venerdì 5 aprile, 17-20. I MOVIMENTI.

Martedì 9 aprile, 10-20. LA COSTRUZIONE DELLA COLONNA SONORA. ALLESTIMENTO E PROVE.

Mercoledì 10 aprile, 10-20. ALLESTIMENTO E PROVE.

Giovedì 11 aprile, 10-18. PROVA GENERALE

Giovedì 11 aprile, 21. SAGGIO-SPETTACOLO

LA RISATA, MASTERCLASS (Terza parte)

Martedi 23 aprile, 19-20. “BARZELLETTE, SPIRITO, HUMOUR” di e con MASSIMO WERTMÜLLER

Mercoledi 24 aprile, 19-20. “RISATE DI GIOIA” di e con ELENA BUCCI e MARCO SGROSSO

Pin It on Pinterest