Le 15 città più facili da visitare a piedi in Europa

Per coloro che hanno la possibilità di farlo, visitare le città a piedi è un’idea straordinaria per scoprire anche gli angoli meno conosciuti e sentirsi come una persona del posto. Inoltre puoi scovare anche i tesori nascosti e godere degli aspetti più autentici della cultura locale. E come se non bastasse, spostarsi a piedi è anche una scelta sostenibile e a costo zero!

Preply, la piattaforma per l’apprendimento delle lingue, ha misurato la distanza a piedi e i passi che separano le 5 attrazioni principali delle 30 città europee più gettonate per valutarne la percorribilità a piedi.

Le 15 città più facili da visitare a piedi in Europa

La città spagnola di Siviglia ottiene il primato per il percorso pedonale più breve per raggiungere le 5 attrazioni turistiche principali.

Goditi una meravigliosa passeggiata dalla maestosa Piazza di Spagna fino alla cattedrale di Siviglia, passando per il palazzo reale dell’Alcanzar, patrimonio dell’UNESCO. Scopri il labirinto di vicoli del pittoresco quartiere di Santa Cruz e alza gli occhi per ammirare il campanile della torre Giralda.

Per visitare tutto ciò bastano appena 20 minuti: un modo efficiente di utilizzare il tuo tempo.

Classifica

Città

Paese

Distanza a piedi (KM)

Distanza temporale (minuti)

Numero di passi sul percorso

Numero di calorie bruciate

1

Siviglia

Spagna

1,6

20

2100

105

2

Venezia

Italia

2,1

27

2730

137

3

Porto

Portogallo

2,3

30

2940

147

4

Firenze

Italia

2,6

33

3360

168

5

Atene

Grecia

3,4

43

4410

221

6

Amsterdam

Germania

3,7

46

4830

242

7

Colonia

Germania

3,9

49

5040

252

=7

Milano

Italia

3,9

48

5040

252

8

Verona

Italia

4,2

56

5460

273

9

Lindo

Francia

4,3

59

5670

284

10

Roma

Italia

4,7

60

6090

305

=10

Istanbul

Turchia

4,7

61

6090

305

11

Copenaghen

Danimarca

4,8

60

6300

315

12

Madrid

Spagna

5,5

68

7140

357

13

Cracovia

Polonia

5,8

73

7560

378

14

Berlino

Germania

6,0

75

7770

389

=14

Reykjavik

Islanda

6,0

76

7770

389

15

Barcellona

Spagna

6,6

79

8610

431

Le 5 città più ostiche da visitare a piedi in Europa

All’estremo opposto della nostra classifica troviamo Lisbona, la capitale del Portogallo, che risulta essere la città meno percorribile a piedi.

Per fare un’escursione e visitare il popolare Oceanario, il Monastero dos Jerónimos, le strade ripide del quartiere dell’Alfama, la Praca do Comercio e la vivace street art del Bairro Alto bisogna percorrere almeno 31.500 passi, ovvero circa 24 chilometri in collina.

Classifica

Città

Paese

Distanza a piedi (KM)

Distanza temporale (minuti)

Numero di passi sul percorso

Numero di calorie bruciate

1

Lisbona

Portogallo

24,1

303

31.500

1.575

2

Zagabria

Croazia

19

150

24.780

1.239

3

Amburgo

Germania

16,3

204

21.210

1.061

4

Monaco

Germania

15,1

189

19.740

987

5

Oslo

Norvegia

13

165

17.010

851

5 suggerimenti utili per immergersi nella cultura locale muovendosi a piedi

Ecco qualche suggerimento utile di Preply per godere appieno del tuo prossimo soggiorno in una destinazione europea.

  1. Scegli il livello di difficoltà adatto a te

Questa ricerca di Preply potrebbe aiutarti a individuare la città più adatta a te, offrendoti un’indicazione della distanza da percorrere a piedi. Ad esempio potresti scegliere una destinazione in cui le attrazioni principali sono poco distanti l’una dall’altra oppure optare per un’esperienza un po’ più dinamica con camminate più lunghe o percorsi più impegnativi.

  1. Prima di partire ricordati di imparare le basi della lingua

Lingua e cultura vanno di pari passo. Prova a imparare quante più parole possibile nella lingua di destinazione prima del tuo soggiorno in modo da apprezzare al meglio la cultura locale.

  1. Scopri le usanze locali

Un po’ di ricerca può aiutare molto. Scoprire quali sono le usanze e le tradizioni del luogo che intendi visitare può essere molto utile per evitare di dire o fare qualcosa di inopportuno inavvertitamente. Inoltre può aiutarti a comprendere meglio ciò che vedi e godere pienamente delle opportunità culturali.

  1. Lascia spazio all’avventura

In questo articolo abbiamo parlato di come visitare le 5 attrazioni principali di ciascuna città, ma sappiamo bene che il gusto dell’avventura consiste anche nelle scoperte casuali che si fanno durante il percorso.

Ecco perché è importante concedersi la libertà di curiosare tra i vicoletti e lasciarsi catturare dalle conversazioni con le persone del posto.

  1. Utilizza i mezzi pubblici

Se le gambe hanno bisogno di una pausa dopo tante camminate, il trasporto pubblico è quello che fa per te. Prova a spostarti da un quartiere all’altro come fanno le persone del posto: a volte il percorso è piacevole tanto quanto raggiungere la meta.

Pin It on Pinterest