News IN DIES

Notizie, giorno dopo giorno

Ne “l’anno di Marte”, Teresa Fornaro a BergamoScienza

Domenica 10 ottobre alle ore 15 al Teatro Sociale, la scienziata Teresa Fornaro, prima studiosa italiana selezionata dalla Nasa per supportare gli studi della missione Mars 2020 e analizzare i dati del rover Perseverance, e il giornalista scientifico Giovanni Caprara saranno sul palco di BergamoScienza per l’incontro L’anno di Marte.

Il 2021 è stato definito “l’anno di Marte”: a febbraio, infatti, 3 missioni hanno raggiunto il pianeta nel giro di una decina di giorni. La sonda degli Emirati Arabi Uniti Hope, per studiare il meteo e il clima marziani. La cinese Tianwen-1, che ha poi lasciato cadere sulla superficie un veicolo d’atterraggio dal quale è stato rilasciato un rover per esplorare la superficie. Infine, il rover NASA Perseverance, che nei mesi successivi ha fatto volare numerose volte un piccolo elicottero a guida automatica e ha cominciato a raccogliere campioni di suolo che saranno in futuro riportati sulla Terra. Ma perché, dopo decenni di studio, c’è ancora tutto questo interesse per il Pianeta Rosso? Cosa può dirci Marte sulla nascita e sull’evoluzione della vita nell’Universo? Il pubblico sarà condotto dall’unica ricercatrice italiana del progetto nel dietro le quinte della missione Perseverance.

BergamoScienza è il primo festival di divulgazione scientifica in Italia. Organizzato dall’Associazione BergamoScienza e giunto alla sua XIX edizione, animerà fino a domenica 17 ottobre le piazze e i teatri della città, combinando conferenze in presenza e contributi digitali di scienziati e intellettuali italiani e internazionali, per raggiungere in tutto il mondo gli appassionati di scienza.

Tutti gli incontri saranno trasmessi anche in streaming sul sito www.bergamoscienza.it.

Pin It on Pinterest