Lignano Sabbiadoro: torna la rassegna “Economia sotto l’Ombrellone”

La filiera alimentare, il turismo e gli investimenti nel settore immobiliare. Sono questi i tre temi che la rassegna “Economia sotto l’Ombrellone” pone al centro di altrettanti incontri in programma dal 18 agosto al primo settembre a Lignano Sabbiadoro (UD). La rinomata località turistica torna a ospitare l’undicesima edizione della rassegna economica promossa dall’agenzia di comunicazione Eo Ipso che vuole aprire la riflessione su importanti temi di attualità per dare vita a un confronto con i protagonisti dell’economia locale e nazionale.
«L’intento è quello di porre al centro di ciascuno incontro un tema e affrontarlo da diversi punti di vista, stimolando il dibattito per arrivare, dove possibile, a indicare anche delle soluzioni», spiega Carlo Tomaso Parmegiani, responsabile editoriale Nordest di Eo Ipso e ideatore della rassegna. “Economia sotto l’Ombrellone” si apre mercoledì 18 agosto con la filiera alimentare. «Un settore in grande espansione che deve costantemente raffrontarsi con i temi della qualità, della sostenibilità e della distribuzione», osserva Parmegiani. Nel secondo appuntamento, in programma mercoledì 25 agosto, si parlerà di investimenti: quali le nuove tendenze e quali i rischi da conoscere. Chiude la rassegna, l’appuntamento del primo settembre dedicato al settore turistico che, prendendo spunto dalle esperienze di Lignano Sabbiadoro e Bibione, vuole affrontare la necessità di fare rete affinché il bello che c’è in Italia possa essere valorizzato al meglio.

Gli incontri si svolgono al Chiosco numero 5 (Bandiera Svizzera), Lungomare Alberto Kechler 16, in località Lignano Pineta a Lignano Sabbiadoro (UD). Hanno inizio alle 18.30 e sono a partecipazione libera. Al termine di ogni incontro, il pubblico può incontrare informalmente i relatori. Gli incontri saranno trasmessi in diretta streaming da Scriptorium Web-Tv, sul canale Facebook dello Scriptorium Foroiuliense.

L’undicesima edizione di Economia sotto l’Ombrellone è organizzata da Eo Ipso – comunicazione ed eventi con il patrocinio del Comune di Lignano Sabbiadoro e Turismo FVG. Co-main supporter: Greenway Group e Fidev Consulting; sponsor: Lignano Banda Larga, Villa Food, Venfri, Is Copy, Glp, Gabetti, Confidi Friuli, Karmasec e Calvin; sponsor tecnici: Filare Italia, Pineta Beach, Lignano Pineta Spa, Porto Turistico Marina Uno e Hotel Ristorante President. Media partner: Scriptorium Web-Tv.

IL PROGRAMMA

Mercoledì 18 agosto
La distribuzione alimentare fra locale e globale
Paolo Ciani – Villa Food Srl
Marco Tam – Greenway Group/Filare Italia
Luca Tonizzo – Venfri Srl

Mercoledì 25 agosto
L’investimento immobiliare attraverso finanza e tecnologia
Mario Fumei – Wealth Advisor
Silvia Pasut – Gabetti Immobiliare
Pamela Campoblanco – Fidev Consulting

Mercoledì 1° settembre
Il futuro del turismo sulle due sponde del Tagliamento
Giorgio Ardito – Lignano Pineta Spa
Giuliano Basso – Consorzio Turistico Bibione Live
Alberto Granzotto – Faita Federcamping
Marco Zuin – Lignano Banda Larga

Cultura e Società News

Il posto di lavoro ideale per i nativi digitali ha 5 caratteristiche

Nell’ultimo anno si è parlato molto, in tema di lavoro, di Great Resignation. In Italia stiamo realmente vivendo il fenomeno delle dimissioni volontarie o piuttosto il mondo del lavoro sta attraversando una nuova epoca e percezione? Secondo i nuovi dati dell’Osservatorio sul precariato dell’Inps, sono state 306.710 le dimissioni nel primo trimestre 2022 (+ 35% rispetto […]

Leggi tutto
News

Rock: 200 cimeli inediti e firmati in Canton Ticino

Una chitarra di Keith Richards dei Rolling Stones, un basso dei Kiss, un disco d’oro dei Guns N’Roses, il cappello di Slash… Ci sono in tutto oltre 200 memorabilia del rock firmati e inediti di artisti del calibro di Metallica, AC-DC, Pink Floyd, The Police, Jimi Hendrix, Aerosmith, Iron Maiden, Bob Dylan, Iggy Pop, Bon […]

Leggi tutto
News Notizie

Imprese sociali: mezzo milioni di addetti, in maggioranza donne o persone svantaggiate

«Le imprese sociali, cooperative e non, che devono avere come obiettivo statutario l’interesse generale della comunità, sono in netta crescita: in Italia ci sono 16mila imprese sociali (95% delle quali nella forma di cooperative sociali), con 460mila addetti, in maggioranza donne, con ricavi pari a circa 15 miliardi di euro. Un vero e proprio sistema […]

Leggi tutto