Da anziani è meglio non bere

Un nuovo studio australiano, pubblicato sul New England Journal of Medicine, ha dimostrato che è possibile ridurre significativamente il rischio di fibrillazione atriale, ossia quel disturbo del ritmo cardiaco che accelera il cuore e lo fa battere in modo irregolare.

Secondo gli scienziati, questo è possibile semplicemente bevendo meno alcol o astenendosi da esso completamente.

Per giungere a queste conclusioni, i ricercatori hanno seguito 140 pazienti con aritmia (principalmente uomini, che in media avevano 62 anni) in sei ospedali australiani, per sei mesi. La metà di questi pazienti è diventata quasi astemia (2 drink a settimana), i membri dell’altro gruppo, invece, non avevano ridotto l’alcol e avevano bevuto circa 2 drink al giorno.

Gli scienziati hanno notato che i pazienti che quasi non bevevano più, avevano, solo dopo due settimane, già ridotto il rischio di fibrillazione atriale rispetto al gruppo di controllo.

Oltre il 10% delle persone con più di 80 anni ha delle aritmie e si stima che uno ic‎tus su quattro è secondario alla fibrillazione atriale.

Lifestyle News Salute

Sindrome da odore di pesce, a Milano c’è una équipe medica dedicata

Si chiama trimetilaminuria, TMAU, o Sindrome da odore di pesce: si tratta di una malattia metabolica dovuta all’incapacità del nostro corpo di produrre un enzima che deve smaltire una sostanza presente in molti cibi, soprattutto pesce e crostacei. Se l’enzima manca la trimetilammina viene rilasciata attraverso sudore, urine e respiro che acquisisce così un caratteristico […]

Leggi tutto
Lifestyle Moda News Tecnologia

La 4s Platform, il sistema che misura la sostenibilità delle filiere del fashion & luxury

Più di trecento professionisti del sistema moda si sono ritrovati il pomeriggio del 9 giugno a Firenze, nella suggestiva Villa Viviani. Una platea variegata, composta da rappresentanti dei brand (LVMH, Kering, Burberry, Armani, Hugo Boss, Miroglio, Ferragamo, Yamamay, Brunello Cucinelli, Stella McCartney, Dainese, Max Mara, Prada, Valentino, Theory, Thom Browne, Luisa Spagnoli…) ed eccellenze della […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Al via la prima rete di ospedali specializzati nel trattamento del tumore al polmone

Una missione unica, dal nome molto promettente: Apollo 11. Si chiama così il progetto pilota presentato oggi c/o l’Istituto Nazionale Tumori di Milano che per i prossimi 3 anni ricalcherà le orme (è il caso di dirlo!) di quello internazionale che sta ottenendo risultati sorprendenti sulle strategie diagnostiche e di sopravvivenza per i pazienti con […]

Leggi tutto