Chi va a dormire a tarda notte muore prima

Quelli che di solito dormono fino a tardi hanno un rischio di mortalità più elevato. Queste sono le conclusioni a cui è giunto uno studio condotto in Gran Bretagna.

I ricercatori dell’Università di Surrey, per giungere alle loro conclusioni, si sono basati sui dati di 500 000 britannici di 38-73 anni, seguiti per 6 anni e mezzo.

Dallo studio è emerso che chi andava a dormire a tarda notte aveva avuto un 10% rischio più elevato di morte, rispetto a chi andava a letto presto, perché era più incline a sviluppare malattie cardiovascolari e patologie metaboliche, come il diabete.

Inoltre, chi era solito coricarsi a tarda notte era a maggior rischio di sviluppare disturbi psicologici, neurologici, gastrointestinali e respiratori. Era anche più probabile rispetto agli altri che fumasse, bevesse, prendesse droghe e abusasse di caffeina.

“E’ un problema di salute pubblica che non può più essere ignorato”, ha detto Malcolm von Schantz, professore di cronobiologia nell’Università del Surrey e autore principale dello studio.

Per l’esperto, chi va a dormire a tarda notte dovrebbe beneficiare di una maggiore flessibilità e quindi di poter essere in grado di iniziare la sua giornata di lavoro più tardi degli altri.

Può essere che le persone che si coricano a tarda notte abbiano un orologio biologico interno che non corrisponde al loro ambiente esterno, ha spiegato Kristen Knutson, che ha presentato i risultati di questo studio  su Chronobiology International.

Lifestyle News

“Antonio” è il secondo italiano che potrà accedere al suicidio assistito

“Antonio”, paziente marchigiano tetraplegico dal 2014, è il secondo italiano che potrà accedere legalmente al suicidio assistito in Italia. Dopo Federico Carboni, ora anche “Antonio”, assistito dal collegio legale dell’Associazione Luca Coscioni*, è riuscito a far valere il proprio diritto di vedere rispettata la sua volontà di accedere al suicidio medicalmente assistito. La procedura in […]

Leggi tutto
Credits: Karina Mendoza
Cultura e Società Lifestyle News

Ferragosto: ecco le idee per una grigliata 100% vegetale

Troppo spesso la griglia è terreno di scontro per chi ha scelto un’alimentazione senza derivati animali e chi invece ne consuma ancora, ma come Animal Equality abbiamo voluto divulgare nuovamente quanto sia semplice e possibile scegliere di sfatare questo mito. Oggi è possibile infatti realizzare un vero e proprio barbecue – con profumi, sapori, salse […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Quando il ballo diventa un alleato per la salute e la felicità

Unione, aggregazione e libertà: sono solo alcuni degli elementi chiave che costituiscono le fondamenta di una delle discipline più antiche del mondo, la danza. Da sempre considerato come un linguaggio universale, il ballo è in grado di raccontare ed esprimere attraverso il movimento del corpo tutto ciò che le parole non sono in grado di […]

Leggi tutto