Il consumo moderato di caffè fa bene al fegato

Il consumo moderato di caffè, circa tre o quattro tazze al giorno, può avere benefici per la salute e può persino ridurre alcuni tipi di cancro, secondo un nuovo studio pubblicato dal British Medical Journal (BMJ).

Secondo questa ricerca, fatta dagli esperti della Facoltà di Medicina dell’Università di Southampton, il consumo di caffè può ridurre anche la possibilità di avere un ictus.

Tuttavia, i ricercatori hanno evidenziato che le persone non dovrebbero iniziare a bere caffè per prevenire queste malattie e hanno anche sottolineato che l’alto consumo di caffè durante la gravidanza è dannoso.

Gli esperti hanno raccolto tutti i dati disponibili finora sull’impatto che questa bevanda potrebbe avere sul corpo.

E’ emerso che rispetto a quelli che non bevono caffè, chi consuma tre o quattro tazze al giorno di questa bevanda pare riduca il rischio di problemi cardiaci, ma il più grande beneficio sarebbe legato alla diminuzione delle patologie epatiche, incluso il cancro.

“I benefici del consumo moderato di caffè sembra superare i rischi“, haspiegato il professor Paul Roderick, uno degli autori dello studio.

I ricercatori hanno anche insistito sul fatto che i consumatori dovrebbero bere caffè di qualità ed evitare di aggiungere zucchero, latte o crema.

Inoltre, sono a favore di rigorosi test clinici sul caffè per stabilire meglio i possibili benefici che questa bevanda ha sulla salute.

Lifestyle News Salute

Oltre 20 milioni di bambini nei paesi ricchi hanno livelli elevati di piombo nel sangue

Secondo l’ultima Report Card pubblicata ieri dal Centro di Ricerca UNICEF Innocenti, la maggior parte dei Paesi ricchi sta creando condizioni malsane, pericolose e nocive per i bambini di tutto il mondo. La Innocenti Report Card 17: “Luoghi e Spazi – Ambiente e benessere dei bambini” mette a confronto i risultati ottenuti da 39 Paesi […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Dopo la pandemia, prioritario riportare gli anziani a una vita sociale attiva

Dopo due anni di chiusure, gli ultimi mesi hanno visto una completa riapertura delle attività lavorative, scolastiche, sociali. Un processo che ha permesso alla popolazione di riprendere le normali attività, ma che spesso ha tenuto ai margini la popolazione anziana, caratterizzata da meno stimoli in tal senso e maggiormente preoccupata dai possibili effetti di un […]

Leggi tutto
Lifestyle News

I cittadini europei si rimettono in movimento

I cittadini europei si rimettono in movimento con l’XI edizione di Move Week, settimana per promuovere l’attività fisica e lo sport attraverso centinaia di eventi nei 38 Paesi coinvolti, dal 22 al 29 maggio. La settimana europea è promossa da Isca-International Sport and Culture Association, di cui Uisp è membro e capofila in Italia, con […]

Leggi tutto