La Tela: “Rescaldina incontra Amandola”

Venerdì 3 marzo, a La Tela “Rescaldina incontra Amandola”: cena con le specialità dei Sibillini pro terremotati

Iniziativa di solidarietà all’osteria sociale gli amministratori e i produttori del Comune marchigiano presentano i prodotti tipici e le offerte turistiche del loro territorio. Prenotazione obbligatoria

 

La ricostruzione inizia dal ridare linfa alle aziende produttrici. Per far ripartire l’economia nelle zone colpite dal terremoto del centro Italia, La Tela di Rescaldina (Mi), in collaborazione con l’amministrazione comunale, organizza venerdì 3 marzo una cena degustazione per e con Amandola; una serata interamente dedicata alle specialità e ai prodotti tipici che arrivano dai Monti Sibillini e che di fatto apre il weekend “Rescaldina incontra Amandola”. Per l’occasione sarà presente all’osteria sociale del buon essere una delegazione di amministratori e produttori della cittadina marchigiana.
«L’iniziativa nasce dalla volontà di aiutare in modo concreto e diretto le popolazioni terremotate», spiega Giovanni Arzuffi, portavoce di Arcadia la cooperativa che gestisce La Tela. «Nella serata del 3 marzo avremo la possibilità di gustare i tipici sapori marchigiani, dando una mano concreta alle aziende che stanno cercando di rialzarsi dopo il terremoto, mettendo in tavola i pregiati prodotti dei Monti Sibillini». Il menù proposto infatti comprende un antipasto con formaggi e salumi tipici della zona e un risotto al tartufo nero proveniente direttamente da Amandola. «Durante la serata ci sarà inoltre la possibilità di conoscere i produttori per dare vita ad una rete di aiuto che dall’Altomilanese possa arrivare nelle Marche. Conosceremo l’offerta turistica della zona e potremo acquistare direttamente i prodotti dei Sibillini», aggiunge Arzuffi. «L’obiettivo non è raccogliere grandi somme, ma intervenire in situazioni concrete per permettere ad allevatori e produttori di riprendere l’attività».

La cena è aperta a tutti con prenotazione obbligatoria. La quota di partecipazione è di 25 euro; quota che comprende 6 euro che saranno interamente destinati alla popolazione di Amandola.
Per prenotazioni contattare direttamente La Tela telefonando allo 0331.1227236 oppure inviare una mail a info@osterialatela.it.

 

La Tela è un bene sequestrato alla criminalità organizzata, affidato al Comune di Rescaldina e gestito dalla Cooperativa Arcadia insieme ad altre associazioni del territorio tra cui Team Down. La Tela è diventato ristorante e centro di aggregazione e di promozione sociale e culturale.

News Notizie

Poco coinvolgimento e scarsa trasparenza sul Piano Nazionale Ripresa e Resilienza

“Se lo scopo del PNRR è la ripresa e la resilienza del nostro Paese, queste sono irraggiungibili senza il coinvolgimento dei cittadini nelle scelte e nelle proposte che esso contiene, come nel monitoraggio dei progetti che lo tradurranno in interventi concreti. Per questo ci risulta inaccettabile come un piano pluriennale di questa portata, che avrà […]

Leggi tutto
Cultura e Società News

Bambini: il libretto che insegna a fare l’orto

Tempo di primavera. Cresce la voglia di divertisti all’aria aperta e Toys Center ha messo a punto un libretto per far conoscere ai bambini la natura e i suoi cicli, insegnando in modo semplice e giocoso come coltivare un piccolo orto. Con i consigli di un esperto agricoltore e l’allegria di Joy, il cavallino mascotte […]

Leggi tutto
News Notizie

India: l’allarme di Azione contro la Fame

“L’india è alle prese con una ondata di infezioni da Covid-19 senza precedenti, ma oltre a mitigare l’impatto della pandemia, siamo impegnati al massimo anche per contrastare l’impatto sull’accesso al cibo e gli effetti psicologici di questa situazione, soprattutto per le donne incinte, le neomamme e bambini sotto i cinque anni di età”. Lo ha […]

Leggi tutto
News IN DIES