I trend che influenzeranno lo shopping online degli Italiani nel 2017

Le serie tv e i film nuovi che influenzeranno gli acquisti: se l’anno scorso è stata la volta di Batman vs Superman che ha visto primeggiare Batman con +128% di acquisti su eBay, quest’anno è il turno delle nuove serie tv su Netflix, dei supereroi della Marvel e dei personaggi Disney.

 

·       Celebrities e VIP continueranno a guidare la classifica degli oggetti venduti a prezzo più alto. Nel 2016 la possibilità di cenare con il tenore Andrea Bocelli ha permesso di raccogliere su eBay.it ben 72.000 euro.

 

·       Fenomeni come i video tutorial su Youtube continueranno a far crescere gli acquisti per il fai da te, con un articolo per il bricolage venduto su eBay ogni 23 secondi.

eBay presenta il Retail Report 2016 e delinea le tendenze che conquisteranno gli Italiani anche nel 2017 in fatto di passioni, desideri, mode e gusti. Un viaggio fra i trend dello shopping online dell’anno passato che caratterizzeranno anche quello appena iniziato, dai fenomeni pop quali film e serie TV di culto, ai video tutorial di Youtube e le conversazioni sui diversi social, passando per l’attaccamento quasi sentimentale a VIP e celebrities. Uno spaccato perfetto della quotidianità e delle abitudini degli Italiani che si rifletterà nel comportamento d’acquisto online dei prossimi mesi.

eBay con i suoi 5 milioni di acquirenti attivi e oltre 30 mila venditori professionali in Italia ha analizzato i trend del 2016 basandosi sui dati di vendita, le parole più cercate e i prezzi dei prodotti comprati.

Ecco alcune delle tendenze emerse dal Retail Report 2016 che ci accompagneranno anche nel 2017:

TUTTI PAZZI PER FILM E SERIE TV: non chiamateli semplici strumenti di svago. Soprattutto nel 2016, film e serie tv sono stati una vera e propria passione per molti; se l’anno scorso la scena è stata dominata da Batman vs Superman – dove su eBay l’eroe pipistrello ha primeggiato rispetto al suo collega con un +128% di articoli inpiù venduti – e dal ritorno delle Gilmore Girls in Una Mamma per Amica che ha generato un boom degli acquisti su eBay di gadgettistica sul tema, il 2017 non sarà da meno: iniziando l’anno con 50 Sfumature di Nero e La Bella e la Bestia, si passa poi ai mitici supereroi come Spiderman, Iron Man e Wonder Woman e quindi ai grandi ritorni, da Blade Runner 2049 a Twin Peaks (26 anni dopo).

A OGNUNO LA SUA CELEBRITY: gli Italiani adorano seguire e imitare i loro beniamini del piccolo e grande schermo, arrivando perfino a voler custodire gelosamente un loro cimelio. eBay è la mecca per tutti i collezionisti e il 2016 è stato l’anno dei memorabilia delle star e delle vendite importanti: lo dimostrano i 72.000 euro spesi per aggiudicarsi un posto a tavola con Andrea Bocelli, progetto di beneficenza per la Celebrity Fight Night italiana, il Tapiro di Striscia la Notizia battuto all’asta per più di 1.000 euro o ancora lo specchio usato nella scenografia di Vasco Rossi venduto per oltre 800 euro.

C’è invece chi ha la passione per le celebrità che non tramontano mai: negli ultimi 12 mesi su eBay si sono registrate due vendite record riguardanti Marilyn Monroe. Il numero originale di Playboy del 1953 con copertina e articolo dedicati, insieme alla sua ristampa più recente, è stato venduto per oltre 19.000 euro; mentre la celebre foto di Marilyn sdraiata sul letto scattata da Bern Stein e autografata dalla stessa attrice è stata aggiudicata per la significativa somma di quasi 11.000 euro.

AMORE PER LA CASA: la parola d’ordine nel 2016 è stata “sfruttare ogni spazio”, lo testimoniano le 16 cassettiere al minuto o l’armadio all’ora venduti su eBay.it. Ogni cosa al suo posto quindi, ma non sempre un posto qualsiasi, infatti ci sono mobili unici in grado di catturare lo sguardo, un esempio? l’armadio Luigi XIV del diciassettesimo secolo venduto sul Marketplace a 8.000€.

Anche lo spazio fuori casa è stato sfruttato al massimo: nei soli tre mesi estivi dell’anno passato su eBay.it sono stati venduti più di 7.000 articoli a tema barbecue. Fuoco ma non solo, infatti sempre parlando di esterni, il 2016 si è rivelato l’anno per eccellenza delle piscine, che hanno totalizzato vendite per oltre 120.000 pezzi.  Refrigerio dall’afa estiva e totale relax saranno parole chiave imprescindibili anche per tutto il 2017.

SEMPRE PIU’ FAI DA TE: ogni anno in Italia crescono sempre di più l’interesse e l’attenzione per il mondo del DIY merito anche del boom dei tutorial a tema su YouTube: i dati di eBay.it rispecchiano il trend con un un articolo per il bricolage e il fai da te ogni 23 secondi.

Ogni stagione, ovviamente, ha i suoi “lavori in casa”: su eBay.it infatti le vendite confermano che in primavera si rinfresca casa per quanto riguarda pavimenti, pareti e zanzariere, in estate si montano pannelli solari, in autunno si sistemano gli interni con porte e trapani a filo, mentre in inverno si punta ai classici cacciaviti, seghe e trapani.

AMORE PER L’AUTO: per gli italiani l’automobile è un vero e proprio gioiello. Legano ad essa numerosi ricordi e si affidano sempre più al mondo dell’online acquistando principalmente ricambi e accessori, sezione del Marketplace che ha registrato un articolo venduto ogni 7 secondi.

Di particolare importanza anche gli pneumatici, la cui tendenza di acquisto online registra 22 treni di gomme venduti all’ora. I motivi di questo trend in continua crescita? La ricerca di eBay* mostra come quasi totalità degli italiani nell’acquisto di pneumatici online risparmia fino al 50% rispetto all’offline e non ha particolari difficoltà nel trovare un gommista che li monti.

Non meno significativo nel 2016 è stato il 70° compleanno della Vespa, il grande amore degli Italiani che tutt’ora rappresenta un simbolo del Bel Paese nel mondo. La moto iconica è ancora di grande successo, su eBay.it si è infatti registrato un articolo venduto ogni 2 minuti, insieme ad alcune vendite record come il modello Farobasso del 1953 aggiudicato per 7.000€.

AMORE PER IL PROPRIO CORPO: nel 2017 gli Italiani continueranno a prendersi cura di sé, così come hanno fatto nel 2016. Punto fermo è sicuramente lo sport che l’anno passato ha ispirato gli Italiani creando, però, una divisione tra chi ama fare sport al chiuso, in casa o in palestra, e chi preferisce farlo all’aria aperta e vuole solo il meglio, un esempio? la bici Fondriest TFO Record EPS 2013 acquistata su eBay.it per 12.000€, emblema del forte trend che ha caratterizzato l’anno passato con oltre 30.500 oggetti venduti a tema “bicicletta”, scelti fra le categorie più svariate.Non meno importante è la comodità sia nelle passeggiate rilassanti che nelle giornate frenetiche: per questo nel 2016 le sneakers sono state un vero e proprio articolo “most wanted”. Ricercate durante tutto l’anno, vedono trionfare i grandi classici: Adidas Superstar, Nike Air Max, Converse All Star e Vans.

TECH: essere sempre aggiornati con le ultime uscite nel campo della tecnologia all’avanguadia è un must per molti italiani, con un particolare focus su smartphone e tablet. Nel 2016 su eBay.it sono stati venduti uno smartphone al minuto e ben 10 laptop all’ora. E se da una parte abbiamo la passione per il nuovo, dall’altra è emersa la tendenza all’acquisto di prodotti ricondizionati, il perfetto compromesso tra prezzo e qualità sia per chi non ne può fare a meno, sia per chi vuole togliersi uno sfizio tecnologico.

VIDEOGAMES, ETERNO AMORE: i videogames sono stati un elemento importante dello scorso anno e hanno simboleggiato un vero e proprio incontro tra passato e futuro. Nintendo ha compiuto 130 anni e ha festeggiato con il lancio della console Nintendo Classic Mini NES, la riproduzione della vecchia console che ha raggiunto cifre record su eBay.it. Altri esempi di amore videoludico sono l’uscita di Pokémon GO, il primo videogame per mobile che sfrutta la realtà aumentata e Super Mario Run per smartphone. Il 2017 non si dimostra da meno: per marzo è stata annunciata l’apertura delle vendite per Nintendo Switch, la nuova console che porta con sé il grande ritorno di The Legend of Zelda: Breath of the Wild.

AMORE PER GLI ANIMALI:nel 2017 sicuramente verrà riconfermato l’amore per gli animali, visto l’enorme successo delle vendite di prodotti a loro dedicati nel 2016, tra articoli petcare e accessori fashion e divertenti. Anche i cuccioli più esotici vengono coccolati e viziati fino allo sfinimento perché ormai sono considerati parte integrante della famiglia. Cani e gatti continuano però ad occupare il primo posto fra gli animali da compagnia preferiti, infatti su eBay.it si registra un articolo per cani venduto ogni 4 minuti e uno per gatti venduto ogni 9 minuti.

Malattie respiratorie, 1 su 6 sbaglia la terapia

ASMA E BPCO – Broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) e Asma Bronchiale continuano ad affliggere gli italiani. Sono circa sei milioni gli italiani che soffrono di BPCO, tre quelli interessati dall’asma. Più di 300mila, invece, quelli con asma grave. Ad essere maggiormente colpiti, con un aumento proprio negli ultimi mesi, gli anziani. Ma in crescita anche la percentuale di popolazione femminile. In sintesi, 15 italiani su 100 soffrono di malattie respiratorie. E, al momento, non ci sono margini di miglioramento in termini numerici. In arrivo, però, nuovi farmaci e algoritmi speciali che consentiranno una terapia sempre più personalizzata.

I DATI – In Italia, la BPCO colpisce circa 6 milioni di persone e quasi 3 milioni l’Asma Bronchiale: la prima colpisce prevalentemente dai 50 anni in su, mentre l’asma interessa mediamente età più giovani. Per quanto riguarda il rapporto tra BPCO ed età, intorno ai 50 anni i malati sono circa il 7%, intorno ai 60 la percentuale sale sino a raggiungere l’11-12%, con numeri che raggiungono il 50-55% oltre i 70. In sintesi, 1,5 persone su 10 soffrono di malattie respiratorie ostruttive cronico-persistenti. I fumatori sono i più a rischio: di questi, circa 1 su 3 arriva alla BPCO conclamata. In questi soggetti l’incidenza della BPCO e delle complicanze cardiovascolari aumentano esponenzialmente.

I NUOVI FARMACI – Nuove frontiere per i farmaci per le malattie respiratorie. Fondamentale l’approccio biologico nella terapia dell’asma, che sta sempre più prendendo piede. Si tratta di prodotti high-tech che vanno a colpire come “proiettili” le parti malate: sostanze ulteriormente raffinate e anticorpi monoclonali possono arrivare a colpire i delicati meccanismi che sostengono la malattia asmatica. In questo modo, quindi, ci si muove verso una terapia sempre più mirata, sia in fatto di molecola curante, sia in fatto di modalità di assunzione.

 Aumentano gli erogatori e le molecole interessate, con sistemi sempre più moderni ed efficaci. Ciò che cambia, soprattutto, è l’approccio agli stessi. “Sono in aumento gli italiani che si informano e che conoscono la terapia – spiega il Prof. Dal Negro – Rispetto al precedente decennio, quando il paziente assumeva farmaci  in maniera inconsapevole, oggi si presta una maggiore attenzione. Di conseguenza anche lo stesso medico  si informa di più e comunica con maggiore precisione”.

 

IL PROBLEMA DELL’APPROPRIATEZZA TERAPEUTICA – Il problema dell’appropriatezza terapeutica in Italia è, però, particolarmente urgente. Questo va in conflitto con i risultati stessi del miglioramento delle terapie a disposizione. Aggiunge il Prof. Dal Negro: “se da un lato è aumentata l’efficacia dei farmaci, che ormai garantisce ottimi risultati, persiste il problema su come questi vengano utilizzati dal paziente e su come il prescrittore informi sul corretto utilizzo degli stessi. La mancanza di attenzione coinvolge 6 italiani su 10, provocando la non corretta gestione di tali malattie. Di conseguenza aumentano anche i costi sanitari, per una spesa che è arrivata a sfiorare 1 punto di PIL (prodotto interno lordo), pari a circa 15 miliardi di euro“.

 

MORTI PER MALATTIE RESPIRATORIE IN ITALIA – Le malattie respiratorie in Italia (dati ISTAT) sono la terza causa di morte per gli uomini (77,1 morti per 100 mila abitanti); tra le donne, invece, sono la quinta causa di morte, con un tasso di 61,8 eventi per 100 mila abitanti. I dati del 2013, inoltre, segnano un trend in negativo rispetto al 2009: da 39.949 a 43.444, da 67,6 casi ogni 100mila abitanti ai 73. Le regioni con i maggiori decessi sono, per valori assoluti, Lombardia (6.529), Piemonte (3.886), Lazio (3.724), Emilia Romagna (3.612), Campania (3.195). I rapporti ogni 100mila abitanti, però, segnalano una forte incidenza nelle seguenti regioni: Valle D’Aosta (102,2), Liguria (97,7), Friuli Venezia Giulia (91,6), Toscana (82,6) e Umbria (82,4).

 

LA SITUAZIONE IN EUROPA – Le malattie respiratorie rappresentano, dopo le malattie del sistema circolatorio e i tumori, la terza principale causa di morte nell’Unione Europea (Dati Eurostat), con una media di 83 decessi per 100 000 abitanti nel 2013. Tra quelle respiratorie, le malattie croniche delle basse vie respiratorie costituiscono la causa di morte più comune, seguite dalla polmonite. Le malattie del sistema respiratorio sono legate all’età, in quanto la grande maggioranza dei decessi per tali malattie si registra tra le persone di 65 anni o più. I più elevati tassi di mortalità standardizzati per malattie respiratorie tra gli Stati membri dell’UE sono registrati nel Regno Unito (144 per 100 000 abitanti), in Irlanda (131 per 100 000 abitanti), in Danimarca (128 per 100 000 abitanti) e in Portogallo (124 per 100 000 abitanti).

La casa perfetta degli italiani

Gli italiani amano la casa e ci tengono a curare l’abitare. Houzz, la piattaforma online leader mondiale nell’arredamento, progettazione e ristrutturazione d’interni ha analizzato le preferenze in fatto di casa di 40 milioni di utenti e ha così disegnato l’abitazione perfetta, con alcuni colpi di scena: 
 
  • Corridoio – Il fascino dei libri: una parete libreria in corridoio è una tra le idee più amate e desiderare per celebrare uno spazio ibrido e spesso difficile da arredare.
  • Soggiorno – Travi a vista: Il vero desiderio non è solo quello di avere grandi finestre, ma il dettaglio vincente è il tetto spiovente con travi a vista. Il massimo lo si raggiunge con la decorazione di una grande pianta verde. 
  •  Cucina e zona living – Trasparenze e open space: grandi vetrate e spazi aperti sono le soluzione più ricercate per rendere un ambiente più ampio, luminoso e conviviale. 
  • Cucina – Spazio al Green: Un nuovo trend che piace e conquista: quello della presenza di piante e verde anche in cucina. La scelta dei materiali ricade sul legno e la palette cromatica predilige sempre colori neutri.
  • Camera da letto – Cabina armadio: Una stanza minimal in cui muri in mattoni raccontano una storia, ma il vero tocco in più è la cabina armadio, rigorosamente  a vista e ordinatissima.

Hotel Rigopiano: recuperati altri cadaveri

Ormai si contano solo i morti. I soccorritori hanno individuato altri sette corpi tra le macerie dell’hotel di Farindola, in Abruzzo, devastato da una valanga, mercoledì scorso.

Questo porta a 18 il numero dei morti e a 11 il numero dei dispersi.

I soccorritori ancora sperano di trovare superstiti, oltre agli 11 già estratti vivi dalle macerie, ma le possibilità di trovare sopravvissuti si fanno sempre più flebili.

Mentre i soccorritori scavano tra la neve e le rocce dell’hotel sommerso, un elicottero del 118, con a bordo sei persone, è anche precipitato, dopo aver recuperarato un ferito su una pista da sci a Campo Felice. I sei sono tutti morti, tra loro, oltre al paziente soccorso, anche un anestesista dell’ospedale dell’Aquila che era stato uno dei primi a prestare soccorso, dopo che l’hotel Rigopiano, Farindola, era stato travolto dalla valanga.

Intanto si indaga sulla storia dell’hotel, in Abruzzo, e si analizza la sequenza degli eventi per determinare se il disastro avrebbe potuto essere evitato.

Un’indagine per omicidio colposo è stata aperta dopo la tragedia, atta a individuare se tutti i rischi fossero stati presi in considerazione, nella costruzione dell’hotel, e prima del disastro, nella giornata di mercoledì.

Pin It on Pinterest