Zika: un nuovo vaccino europeo e una sperimentazione negli Usa

Non si ferma la ricerca di un vaccino capace di contrastare il virus Zika, dopo che è stata scoperta la pericolosità delle patologie che esso innesca, soprattutto nei feti.

I ricercatori europei hanno sperimentato in laboratorio degli anticorpi che hanno permesso di “neutralizzare” Zika, un virus che è simile a quello della febbre dengue.

Questo lavoro potrebbe portare allo sviluppo di un nuovo vaccino  per la protezione contro entrambe le malattie.

Lo hanno riferito i ricercatori illustrando i loro esperimenti sulla rivista scientifica ‘Nature’.

Dengue e Zika hanno molti punti in comune. Entrambi appartengono alla famiglia dei flavivirus, virus  principalmente trasmessi dalle zanzare.

I ricercatori dell’Istituto Pasteur, il CNRS e l’Imperial College di Londra, che già erano interessati agli anticorpi in grado di neutralizzare la dengue, si sono anche focalizzati sul virus Zika.

Sono stati selezionati due anticorpi EDE per fermare la febbre dengue ed è stato trovato che uno di loro era particolarmente efficace per “neutralizzare” anche il virus Zika.

Un altro studio pubblicato giovedì dalla rivista ‘Nature Immunology’   dice che una precedente esposizione alla dengue può amplificare l’infezione del virus Zika.

Ciò, secondo gli esperti, potrebbe spiegare la virulenza dell’epidemia di Zika in America Latina, dove molte persone sono anche state in contatto con la dengue.

I vaccini contro Zika sono oggetto di studio in molti laboratori. Alcuni vaccini sono già stati testati sugli animali. Uno di loro sarà testato sugli esseri umani prima della fine dell’anno.

Un vaccino sperimentale contro la malattia di Zika, infatti, è stato approvato lunedì dalla Food and Drug Administration (FDA). Esso si trova solo nella prima fase delle tre sperimentazioni previste dal protocollo per gli esseri umani.

Inovio e GeneOne effettueranno il test su 40 volontari, anche se questa fase, e le successive obbligatorie, non garantiscono che il vaccino avrà successo sugli esseri umani.

Lifestyle News

“Antonio” è il secondo italiano che potrà accedere al suicidio assistito

“Antonio”, paziente marchigiano tetraplegico dal 2014, è il secondo italiano che potrà accedere legalmente al suicidio assistito in Italia. Dopo Federico Carboni, ora anche “Antonio”, assistito dal collegio legale dell’Associazione Luca Coscioni*, è riuscito a far valere il proprio diritto di vedere rispettata la sua volontà di accedere al suicidio medicalmente assistito. La procedura in […]

Leggi tutto
Credits: Karina Mendoza
Cultura e Società Lifestyle News

Ferragosto: ecco le idee per una grigliata 100% vegetale

Troppo spesso la griglia è terreno di scontro per chi ha scelto un’alimentazione senza derivati animali e chi invece ne consuma ancora, ma come Animal Equality abbiamo voluto divulgare nuovamente quanto sia semplice e possibile scegliere di sfatare questo mito. Oggi è possibile infatti realizzare un vero e proprio barbecue – con profumi, sapori, salse […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Quando il ballo diventa un alleato per la salute e la felicità

Unione, aggregazione e libertà: sono solo alcuni degli elementi chiave che costituiscono le fondamenta di una delle discipline più antiche del mondo, la danza. Da sempre considerato come un linguaggio universale, il ballo è in grado di raccontare ed esprimere attraverso il movimento del corpo tutto ciò che le parole non sono in grado di […]

Leggi tutto