Da Singapore la felpa che massaggia

Un team di Singapore ha escogitato una soluzione per affrontare dolori in ufficio, inventando una giacca che massaggia i muscoli e tenta di correggere la postura.

Controllata da una app mobile e ricaricabile tramite USB, utilizza la pressione dell’aria in dispositivi all’interno della giacca che si espandono formando punti di pressione e producendo la sensazione di un massaggio.

Lin Wei Liang, il CEO dei progettisti di TWare, ha detto che la giacca può essere un aiuto pratico per le persone che hanno sviluppato problemi di postura stando seduti a una scrivania per lunghi periodi o trascorrendo troppo tempo curvi sopra un dispositivo mobile.

Invisibile, discreto, l’indumento si può indossare come una normale felpa o una giacca che massaggia senza che la gente se ne accorga.

Lin ha detto che la sua azienda era in procinto di brevettare la giacca, che viene venduta al dettaglio a 119 dollari ed è stata sviluppata con più di 75.000 dollari provenienti dei fondi raccolti tramite il sito di crowdfunding, Kickstarter.

Ma gli esperti dicono che le persone potrebbero abituarsi all’indumento e non avere più benefici, come gli antidolorifici che non sono più efficaci se uno li assume per molto tempo.

Lifestyle News Salute

Epilessia, la gravidanza non è più un tabù

Oltre il 90% delle Donne con Epilessia ha un esito felice della gravidanza. La Lega Italiana Contro l’Epilessia: “Questa condizione non è più motivo di rinunciare a diventare mamme” Storicamente, per le donne con Epilessia diventare mamme è un po’ più complesso. Un tasso di infertilità forse lievemente superiore alla media (ma su questo non […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute Tecnologia

Anziani e tecnologie: presentato un nuovo modello di cura e assistenza domiciliare

La pandemia ha accelerato l’implementazione delle tecnologie, coinvolgendo anche l’ambito medico. Resta ancora molto da fare, visto che esistono limiti tecnici e operativi che in alcuni casi relegano la telemedicina a un mero slogan. Ad essere penalizzati spesso sono gli anziani, ossia i soggetti con minore familiarità con le tecnologie, ma allo stesso tempo anche […]

Leggi tutto
Cultura e Società News Tecnologia

La pandemia spinge il mercato dei big data nella sanità

Mai come nell’ultimo anno i dati sono stati i principali protagonisti in tutti i settori socio-economici e in particolar modo all’interno del sistema sanitario. Come riportato da una ricerca pubblicata su Statista, nel 2016 il mercato globale dei Big Data nella sanità era valutato 11.5 miliardi di dollari: secondo le previsioni, complice la pandemia da […]

Leggi tutto
News IN DIES