Un “ragno gigante” su Plutone

I geologi della missione New Horizons, tramite la sonda della NASA, il 14 luglio 2015, hanno scoperto una formazione insolita su Plutone che assomiglia ad un “ragno gigante”.

Lo ha reso noto l’Agenzia spaziale americana, giovedì, spiegando che si tratta di un ritrovamento costituito da almeno sei fratture che convergono in un punto vicino al centro.

La più lunga è allineata da nord a sud. Informalmente chiamata Sleipnir Fossa, misura circa 580 chilometri. Le fratture allineate da est a ovest, invece, sono più corte e misurano meno di 100 km.

Gli scienziati della missione portata avanti dalla sonda New Horizons dicono che le fratture di Plutone sono causate dalla presenza di una crosta di ghiaccio e acqua nel corpo celeste.

Il ragno di Plutone assomiglia alle fratture chiamate “novae”, osservate su Venere dalla sonda Magellano.

New Horizons è una missione spaziale senza equipaggio dell’Agenzia spaziale americana (NASA) che ha la finalità di esplorare Plutone, i suoi satelliti e forse anche la fascia di Kuiper.

News Scienza

Restano solo 50 anni per salvare conchiglie e coralli dall’acidificazione degli oceani

È possibile immaginare un mondo senza conchiglie e coralli? La risposta è ovviamente no, ma occorre agire in fretta perché il punto di non ritorno è vicino. L’ecosistema marino è in grave pericolo e le prime conseguenze sono già sotto gli occhi di tutti, come dimostra lo sbiancamento della Grande Barriera Corallina in Australia e […]

Leggi tutto
desertificazione, ambiente
News Scienza Tecnologia

L’intelligenza artificiale per tutelare acqua e coltivazioni

La siccità è realtà ed è un problema attuale e globale, che riguarda tutti e che va oltre specifiche zone, superando i confini regionali. In Italia la fotografia è allarmante, con oltre il 20% del territorio nazionale a rischio desertificazione fin dal 2018 e con una situazione ulteriormente complicata dall’assenza di precipitazioni degli ultimi mesi, […]

Leggi tutto
News Scienza Tecnologia

Zanzare: come prevenire la proliferazione domestica e proteggere le abitazioni

L’estate è alle porte e con il caldo sono già arrivate, inevitabilmente, anche le tanto odiate zanzare. Sono sicuramente loro, l’infestante che più di tutti minaccia la nostra serenità in questo periodo e in ogni momento della giornata, complice anche l’aumento che si è registrato negli ultimi anni nel nostro Paese. Presenti in ogni angolo […]

Leggi tutto