Scoperta in Cina una nuova specie umana arcaica

Gli archeologi cinesi e australiani hanno scoperto una nuova specie umana arcaica che sarebbe sopravvissuta all’ultima glaciazione, avvenuta 10 000 anni fa.

Questa scoperta è stata presentata recentemente sulla rivista PLOS ONE.

Fino ad ora, gli scienziati avevano pensato che gli ultimi uomini primitivi della specie umana fossero vissuti sul continente eurasiatico, in Asia ed in Europa, e che fossero l’uomo di Neanderthal e l’ominide Denisova. Queste due specie sono scomparse, poco dopo l’arrivo dell’Homo sapiens, l’uomo moderno.

Ma un vecchio femore di 14.000 anni, trovato nel 1989 in una grotta della Cina, a Maludong, suggerisce che un’antica specie umana sarebbe sopravvissuta all’ultima era glaciale.

Secondo le analisi, il femore trovato assomiglia a quello della specie dell’Homo habilis e dell’Homo erectus vissuto 1,5 milioni di anni fa.

Le ossa indicano che questo uomo antico era piccolo ed esile, pesava circa 50 kg.

“L’ambiente unico e il clima della Cina sud-occidentale a causa dell’altezza dell’altopiano tibetano avrebbero potuto fornire un rifugio sicuro per la diversità umana, magari a dei gruppi pre-moderni che sono sopravvissuti a lungo”, ha detto il professor Ji Xueping dello Yunnan Institute of Cultural Relics and Archaeology, in Cina, uno degli autori dello studio.

Lo studio è stato fatto da un team congiunto guidato dal professore associato Darren Curnoe dell’UNSW in Australia (L’Università del New South Wales) e dal professor Ji Xueping dello Yunnan Institute of Cultural Relics and Archaeology (YICRA, Cina).

News Scienza

Restano solo 50 anni per salvare conchiglie e coralli dall’acidificazione degli oceani

È possibile immaginare un mondo senza conchiglie e coralli? La risposta è ovviamente no, ma occorre agire in fretta perché il punto di non ritorno è vicino. L’ecosistema marino è in grave pericolo e le prime conseguenze sono già sotto gli occhi di tutti, come dimostra lo sbiancamento della Grande Barriera Corallina in Australia e […]

Leggi tutto
desertificazione, ambiente
News Scienza Tecnologia

L’intelligenza artificiale per tutelare acqua e coltivazioni

La siccità è realtà ed è un problema attuale e globale, che riguarda tutti e che va oltre specifiche zone, superando i confini regionali. In Italia la fotografia è allarmante, con oltre il 20% del territorio nazionale a rischio desertificazione fin dal 2018 e con una situazione ulteriormente complicata dall’assenza di precipitazioni degli ultimi mesi, […]

Leggi tutto
News Scienza Tecnologia

Zanzare: come prevenire la proliferazione domestica e proteggere le abitazioni

L’estate è alle porte e con il caldo sono già arrivate, inevitabilmente, anche le tanto odiate zanzare. Sono sicuramente loro, l’infestante che più di tutti minaccia la nostra serenità in questo periodo e in ogni momento della giornata, complice anche l’aumento che si è registrato negli ultimi anni nel nostro Paese. Presenti in ogni angolo […]

Leggi tutto