E’ possibile vedere anche nel buio più totale

Vedere nel buio totale è possibile. Un nuovo studio di scienze cognitive ha dimostrato che la metà di noi è in grado di ‘vedere’ il movimento delle sue mani, anche in assenza di luce.

buioDuje Tadino, professore dell’Università di Rochester, uno degli autori dello studio, pubblicato su ‘Psychological Science’, ha detto che, naturalmente, a occhi chiusi e al buio, non vediamo in senso convenzionale, ma percepiamo ugualmente delle cose, seppur in assenza dell’informazione visiva.

“I nostri movimenti trasmettono segnali sensoriali capaci di creare effettive percezioni visive nel cervello”, ha detto Duje Tadino. Il cervello può fabbricare percezioni combinando diversi tipi di informazioni.

Gli autori dello studio hanno lavorato con 129 persone, realizzando diversi esperimenti.

Hanno concluso che nel nostro cervello esistono delle aree che rendono possibile l’integrazione delle sensazioni visive, percettive di sè, delle articolazioni e dei muscoli, uditive, olfattive e gustative.

Alcune persone, inoltre, hanno particolari abilità sinestesiche e associano, ad esempio, ogni lettera un colore.

Così come avviene in questi individui, in assenza della normale visione, si possono percepire delle forme, come ad esempio quella della propria mano.

Nello studio, i sinesteti hanno avuto percezioni visive, che, al monitoraggio dello sguardo, sono risultate accurate al 95%.

I sinesteti avevano percepito esattamente le forme, nel buio più completo, quasi come se la luce fosse stata accesa.

Cultura e Società News Scienza

L’Italia è un paese a rischio desertificazione

Vittima di cambiamenti climatici sempre più sfavorevoli, che determinano una progressiva riduzione dell’acqua disponibile nel suolo e una continua erosione dei terreni, l’Italia è un paese a rischio desertificazione e siccità, principalmente nelle zone del meridione e nelle isole. Tra le attività più colpite da questa situazione vi è indubbiamente l’agricoltura, settore produttivo di riferimento […]

Leggi tutto
News Scienza

Nucleare: a dieci anni dal referendum

Sono passati dieci anni dal referendum con cui gli italiani hanno bocciato per la seconda volta il nucleare nel nostro Paese. Il 12 e 13 giugno 2011, con 27 milioni di voti, gli elettori si espressero per fermare i piani nucleari del governo. L’impegno di Greenpeace per il referendum viene ricordato in un video diffuso […]

Leggi tutto
News Scienza

Giornata Mondiale dell’Ambiente: il ruolo dell’idrogeno

Mancano ormai pochi giorni al vertice del G7, che si terrà dall’11 al 13 giugno in Cornovaglia, Regno Unito. È però già stato reso noto il documento ufficiale prodotto, dopo una due giorni di incontri virtuali, dai ministri dell’ambiente dei Paesi membri. Il testo sigla l’impegno a decarbonizzare completamente tutti i settori energetici entro il […]

Leggi tutto
News IN DIES