E’ possibile vedere anche nel buio più totale

Vedere nel buio totale è possibile. Un nuovo studio di scienze cognitive ha dimostrato che la metà di noi è in grado di ‘vedere’ il movimento delle sue mani, anche in assenza di luce.

buioDuje Tadino, professore dell’Università di Rochester, uno degli autori dello studio, pubblicato su ‘Psychological Science’, ha detto che, naturalmente, a occhi chiusi e al buio, non vediamo in senso convenzionale, ma percepiamo ugualmente delle cose, seppur in assenza dell’informazione visiva.

“I nostri movimenti trasmettono segnali sensoriali capaci di creare effettive percezioni visive nel cervello”, ha detto Duje Tadino. Il cervello può fabbricare percezioni combinando diversi tipi di informazioni.

Gli autori dello studio hanno lavorato con 129 persone, realizzando diversi esperimenti.

Hanno concluso che nel nostro cervello esistono delle aree che rendono possibile l’integrazione delle sensazioni visive, percettive di sè, delle articolazioni e dei muscoli, uditive, olfattive e gustative.

Alcune persone, inoltre, hanno particolari abilità sinestesiche e associano, ad esempio, ogni lettera un colore.

Così come avviene in questi individui, in assenza della normale visione, si possono percepire delle forme, come ad esempio quella della propria mano.

Nello studio, i sinesteti hanno avuto percezioni visive, che, al monitoraggio dello sguardo, sono risultate accurate al 95%.

I sinesteti avevano percepito esattamente le forme, nel buio più completo, quasi come se la luce fosse stata accesa.

News Scienza

Restano solo 50 anni per salvare conchiglie e coralli dall’acidificazione degli oceani

È possibile immaginare un mondo senza conchiglie e coralli? La risposta è ovviamente no, ma occorre agire in fretta perché il punto di non ritorno è vicino. L’ecosistema marino è in grave pericolo e le prime conseguenze sono già sotto gli occhi di tutti, come dimostra lo sbiancamento della Grande Barriera Corallina in Australia e […]

Leggi tutto
desertificazione, ambiente
News Scienza Tecnologia

L’intelligenza artificiale per tutelare acqua e coltivazioni

La siccità è realtà ed è un problema attuale e globale, che riguarda tutti e che va oltre specifiche zone, superando i confini regionali. In Italia la fotografia è allarmante, con oltre il 20% del territorio nazionale a rischio desertificazione fin dal 2018 e con una situazione ulteriormente complicata dall’assenza di precipitazioni degli ultimi mesi, […]

Leggi tutto
News Scienza Tecnologia

Zanzare: come prevenire la proliferazione domestica e proteggere le abitazioni

L’estate è alle porte e con il caldo sono già arrivate, inevitabilmente, anche le tanto odiate zanzare. Sono sicuramente loro, l’infestante che più di tutti minaccia la nostra serenità in questo periodo e in ogni momento della giornata, complice anche l’aumento che si è registrato negli ultimi anni nel nostro Paese. Presenti in ogni angolo […]

Leggi tutto