Scoperto un “cimitero di comete” tra Marte e Giove

Gli astronomi hanno annunciato, venerdì, la scoperta di un grande “cimitero di comete”, nella cintura di asteroidi tra Marte e Giove.

cometaSolitamente si considera che le comete si originino sulla fascia di Kuiper, al di là di Nettuno, e sulla nube di Oort, al di là di Plutone, a distanza estrema dal sole.

Ma gli astronomi hanno scoperto una terza regione del sistema solare, nella cintura che si trova tra Marte e Giove, un cimitero di comete, in base alle ricerche di Ignacio Ferrin dell’Università di Antioquia (Medellìn, Colombia).

Finora, questa regione era stata considerata principalmente una discarica di oggetti celesti costituiti principalmente da rocce e metalli, asteroidi, resti di pianeti non riusciti.

“Abbiamo trovato un cimitero di comete”, ha detto invece Ignacio Ferrin, precisando di aver trovato alcune comete, che sono pietre non morte.

Le comete dormienti possono ancora tornare in vita, se l’energia che ricevono dalla luce solare aumenta di poco.

Quando passano relativamente vicino a Giove, il più grande pianeta del sistema solare, le comete subiscono perturbazioni che cambiano la loro orbita. Questo potrebbe ridurre la loro distanza dal sole e risvegliarle.

I risultati dello studio sono pubblicati sulla rivista della British Royal Astronomical Society.

News Scienza

Cani: cresce l’ansia da abbandono

Anche i cani si sentono soli. Quando il loro “umano” è lontano, soffrono per la sua assenza. questo è un sentimento assolutamente normale, ma per alcuni cani può sfociare in una vera e propria ansia da abbandono. Questo accade principalmente perché il cane non ha ricevuto un’educazione appropriata, e soffre per il distacco, non riuscendo […]

Leggi tutto
Cultura e Società News Scienza

Ne “l’anno di Marte”, Teresa Fornaro a BergamoScienza

Domenica 10 ottobre alle ore 15 al Teatro Sociale, la scienziata Teresa Fornaro, prima studiosa italiana selezionata dalla Nasa per supportare gli studi della missione Mars 2020 e analizzare i dati del rover Perseverance, e il giornalista scientifico Giovanni Caprara saranno sul palco di BergamoScienza per l’incontro L’anno di Marte. Il 2021 è stato definito […]

Leggi tutto
News Scienza

Crisi climatica: i bambini esposti 7 volte in più alle ondate di calore eccessivo

In base agli attuali impegni presi dai paesi del mondo per contenere l’innalzamento della temperatura globale, i bambini nati nel 2020 saranno esposti alle ondate di calore eccessivo in media sette volte di più rispetto ai loro nonni, con punte di 18 volte in più se si considera ad esempio il solo Afghanistan. I neonati […]

Leggi tutto