HIV, aumentano i contagi tra i giovani

Aumentano i contagi tra i giovani tra i 15 e i 24 anni, le diagnosi sono spesso tardive e aumenta il numero delle persone sieropositive viventi, attualmente in Italia circa 130mila. Ciò implica una nuova gestione del paziente HIV cronico Leggi tutto “HIV, aumentano i contagi tra i giovani”

La ricerca scientifica ha condotto a una terapia che garantisce alle persone con HIV una
Aumentano le diagnosi tardive di Hiv in Italia: l'incidenza più alta è stata osservata tra
“U=U, Undetectable=Untransmittable, ossia Non rilevabile=Non trasmissibile. Si tratta di un’evidenza rivoluzionaria, poiché permette alle coppie

Vacanze di Natale, il camping in agriturismo è l’ultimo trend green

Che la coscienza green si stia diffondendo a macchia d’olio soprattutto tra i giovani è un fatto di straordinario rilievo: finalmente tutti si stanno rendendo conto che è importante preservare il pianeta e porre fine ai danni ecologici perpetrati per decenni dall’uomo. Rispettare gli animali e la natura non è soltanto un indicatore di civiltà ma anche di sensibilità e valori morali: l’uomo appartiene alla Terra e distruggerla non è il modo migliore di assicurare un futuro alle prossime generazioni. Far del male agli animali, poi, è, nella migliore delle ipotesi, sintomo di mancanza di cultura oltre che di intelligenza.

Secondo i dati appena pubblicati del Rapporto Univerde 2019, aumenta l’attenzione degli italiani per le mete turistiche green e soprattutto plastic-free: dai notiziari di tutto il mondo emerge il dato inquietante che stiamo uccidendo con la plastica gettata negli oceani pesci, mammiferi marini e rettili come le tartarughe. Questo fatto è percepito come un’emergenza vera e propria dall’80% delle persone intervistate, che preferiscono optare per strutture turistiche eco-friendly e magari anche plastic-free.

Una tendenza, questa, registrata anche dalla piattaforma numero 1 di instant booking di campeggi, la britannica Pitchup.com, particolarmente sensibile al problema e attrezzata per offrire al suo pubblico internazionale strutture realmente eco-sostenibili.

Sono in forte crescita gli utenti che su Pitchup.com scelgono sistemazioni green, in strutture che ad esempio utilizzano energia elettrica ricavata con metodi eco-friendly, oppure praticano la raccolta differenziata e offrono soluzioni per fare a meno della plastica durante la vacanza.

L’ultima tendenza del camping green è sicuramente l’agriturismo. Sono sempre più numerose in tutto il mondo, dagli Stati Uniti alla Gran Bretagna e all’Italia, le aziende agricole o le semplici fattorie che decidono di accogliere i turisti, dedicando loro degli spazi verdi dove campeggiare oppure costruendo tende moderne e accoglienti o bungalow con tutti gli agi per rendere il soggiorno ancora più piacevole. Si tratta spesso di un sistema per aumentare i guadagni, dato che oggi il settore agricolo è abbastanza in crisi ovunque. Aprirsi al turismo può essere un’ottima soluzione per continuare a tenere aperta un’attività di questo genere trovando una nuova fonte di profitto.

Su Pitchup.com si possono trovare parecchie soluzioni di questo genere in tutto il mondo, cercandole con l’apposito filtro. Ecco una selezione degli agriturismi italiani più belli aperti ai campeggiatori (in tutti i cani sono ammessi), un’occasione per provare queste strutture nel nostro Paese e magari, successivamente, avventurarsi all’estero.

Il Giardino degli Elfi – Bevagna – Umbria

Nel cuore dell’Umbria verde, a pochi chilometri da Assisi e da Spello, troviamo Il Giardino degli Elfi. Questa splendida location che si sviluppa intorno a una tradizionale casa colonica, offre un ambiente di assoluta tranquillità e silenzio, tra giardini fioriti e una grande piscina con acqua salata. I proprietari sono convinti ecologisti: qui potrete trovare prodotti organici locali e un ristorante che propone esclusivamente piatti preparati con ingredienti biologici. Potrete gustare il meglio della cucina umbra a chilometro zero. Wi-fi gratuito, docce calde, piazzole spaziose su erba, una biblioteca e la possibilità di acquistare tutti i prodotti della fattoria, compreso l’olio extra vergine di oliva, assicureranno una vacanza meravigliosa, con tante possibilità di escursioni a piedi o in bicicletta nei dintorni.

Agriturismo Vultaggio – Trapani – Sicilia

A un’ora da antichi templi, isole affascinanti e sentieri di montagna è ubicato l’Agriturismo Vultaggio, una lussuosa struttura per campeggiatori costruita accanto a una fattoria gestita dalla stessa famiglia da quattro generazioni. Imponenti e raffinate tende safari possono ospitare fino a 7 persone, disponendo di 2 camere da letto, bagno privato e angolo cottura. L’agriturismo, immerso in un vigneto, dispone di un negozio dove si possono acquistare le specialità della fattoria ma anche di ristorante, dove si cucinano soltanto piatti biologici tipici della cucina siciliana, che in realtà è un mix di tutte le culture che si sono succedute nei secoli in questi luoghi, dai Fenici ai Greci, dagli Arabi ai Normanni.

Agriturismo La Petrosa – Ceraso – Campania

A dieci minuti di auto dalla meravigliosa costa campana, immerso nel verde, troviamo l’Agriturismo La Petrosa, parte di una tenuta agricola che copre circa 50 ettari di territorio ricco di frutteti, ulivi, campi di grano e orti. Nel negozio interno sono in vendita i prodotti della fattoria: oltre a verdure e frutta di vario genere, formaggio, uova, carne, olio d’oliva, marmellate, pane fresco e molto altro. Se non si ha voglia di cucinare, c’è un ristorante con un’ampia terrazza che propone specialità locali ovviamente preparate soltanto con ingredienti a chilometro zero. L’agriturismo dispone anche di una grande piscina all’aperto, di biciclette da noleggiare, di un parco giochi per i bambini e di aree per sport come il tiro con l’arco.

Agriturismo Alba – Baone – Veneto

Nel verde dei Colli Euganei, in una zona nota in tutta Italia per le acque termali, troviamo l’Agriturismo Alba, 18mila ettari che si snodano intorno a una casa colonica del XVIII secolo, ovviamente restaurata. I rigogliosi giardini sono perfetti per passeggiare o leggere un libro in tranquillità, ma non manca una grande piscina per chi preferisce nuotare. I campeggiatori possono cenare al ristorante dell’agriturismo che ovviamente utilizza soltanto ingredienti della tenuta per le proprie specialità. Gli amanti dell’arte e della storia possono visitare i borghi medievali come Monselice ed Este.

Tornare dalle vacanze è sempre traumatico e si cerca in tutti i modi di prolungare
automobile.it, il sito di annunci di auto usate, nuove, Km 0 e a noleggio di
Finalmente sono arrivate le agognate vacanze: è arrivata la vera fine dell’anno, perlomeno quello lavorativo, e ci

I Millennials per la salute preferiscono Internet

Il 73 % dei Millennials preferisce chiedere consigli sulla salute on-line prima di andare al medico.

Lo ha rivelato un sondaggio condotto dalla società di software per la salute Harmony Healthcare IT.

Dal sondaggio è emerso che uno su quattro giovani non è andato in uno studio medico da più di due anni.

Survey Reveals Millennials’ Relationship with Health Care

Il motivo? Il 42% dei giovani si sente sano, il 39 percento ritiene di essere troppo occupato per andare dal medico e il 31% pensa che sia scomodo fare lo sforzo necessario per una visita.

Ma anche i giovani che vanno dal dottore non rinunciano a Internet. Il 93 percento di loro completa la visita dal medico in carne ed ossa con una ricerca parallela sul web.

Mamma: la persona più importante per ognuno di noi. Oggi in tutto il mondo ci
Ogni anno Google ci rivela le tendenze delle ricerche per alcune categorie. Cosa cercano gli
Gli ultimi dati sul turismo in Toscana ed a Siena sono incoraggianti: nonostante un periodo

Vacanze studio: Regno Unito tra le mete più gettonate

Archiviato l’anno scolastico, migliaia di ragazzi fremono all’idea di partire per le tanto agognate vacanze; meglio ancora se sono l’occasione per imparare una lingua straniera e vivere una delle prime esperienze lontane dai genitori. Per la precisione, sono ben 110mila gli studenti italiani che andranno in vacanza studio nel 2019, seguendo varie formule che vanno dai viaggi individuali, ai gruppi guidati da insegnanti, ai gruppi aziendali ecc.

Con numeri del genere, appare evidente come le vacanze studio all’estero siano tutt’altro che una moda passeggera: ormai l’Italia è il primo mercato per le vacanze studio per il Regno Unito e il terzo per gli Usa, conferma Stefano De Angelis, CEO di Giocamondo, azienda fondata nel 2004 per la progettazione e l’organizzazione di vacanze per ragazzi e senior, in Italia e all’estero. “Quest’anno partiranno con noi circa 6mila studenti, con un aumento molto significativo rispetto al 2018: il tasso di crescita infatti è pari al 22%”, continua.

Se a guidare saldamente la classifica delle mete più gettonate è il Regno Unito (con un +10% delle partenze rispetto all’anno scorso), al secondo posto arrivano gli Usa, che vedono crescere addirittura del 30% il volume di prenotazioni. Seguono destinazioni più vicine come l’Irlanda (+20% rispetto al 2018) e la Spagna (+80%) e, a chiudere la top 5, la Russia, con un promettente +70%. Proprio il russo è al terzo posto nella graduatoria delle lingue studiate dai nostri connazionali, con una percentuale del 6% che va a insidiare l’11% dello spagnolo, ma si mantiene ancora ben distante rispetto allo strapotere della lingua internazionale per eccellenza, l’inglese (approfondito dall’83% dei ragazzi diretti all’estero). “Gli studenti italiani mostrano una netta predilezione per il soggiorno in college, scelto dal 91% dei nostri clienti. Soltanto il 9% preferisce alloggiare presso una famiglia nel Paese ospite”,  continua De Angelis.

 

E che dire dei genitori, che probabilmente vivono con una certa apprensione l’idea di sapere i loro figli dall’altro lato dell’Europa (o addirittura dell’Oceano)? Possono trovare molte delle risposte alle proprie domande e dubbi nel libro ‘Ciao mamma! Parto, studio e mi diverto’, scritto dallo stesso De Angelis ed edito da Sperling & Kupfer. Il volume tratta l’importanza dell’apprendimento delle lingue attraverso gli occhi di un piccolo ‘viaggiatore’, chiarendo i più diffusi timori delle famiglie e spiegando perché tutti gli adolescenti dovrebbero vivere un’esperienza di questo tipo.

Un uomo americano di 28 anni, che aveva un collo dolorante e aveva cercato di
Una donna di 86 anni ha perso più di 50 chili camminando avanti e indietro