Avere un partner felice migliora la salute

Avere un coniuge felice può essere collegato a una migliore salute, almeno tra gli adulti di mezza età e tra gli anziani, secondo un nuovo studio, fatto nella Michigan State University (Usa).

Lo studio, fatto su 1.981 coppie eterosessuali di mezza età negli Stati Uniti, ha trovato che gli sposi felici erano molto più probabilmente più in salute nel tempo.

“Questa scoperta amplia significativamente le ipotesi sul rapporto tra felicità e salute, suggerendo un legame sociale unico”, ha detto William Chopik, professore di psicologia della Michigan State University, negli Usa.
“Semplicemente avere un partner felice può migliorare la salute tanto quanto cercare di essere felici” ha detto Chopik, ricercatore principale dello studio.

Ricerche precedente avevano suggerito che le persone felici sono persone generalmente più sane, ma Chopik ha voluto fare un passo ulteriore, esplorando gli effetti sulla salute delle relazioni interpersonali.

Ha detto che ci sono almeno tre possibili motivi perché avere un partner felice può migliorare la salute di una persona, indipendentemente dal fatto che uno ricerchi di per sé la felicità.

Probabilmente i partner felici forniscono un supporto sociale più forte, rispetto ai partner infelici che hanno maggiori probabilità di essere concentrati sui propri fattori di stress. Inoltre un partner felice può coinvolgere le persone infelici con attività e ambienti che promuovono la buona salute, come ad esempio garantire lunghi cicli di sonno regolare, alimentarsi con cibo nutriente e fare esercizio fisico, hanno detto i ricercatori.

Stare con un partner felice dovrebbe rendere più facile anche se non esplicitamente più felice la vita di una persona, dice lo studio che è stato pubblicato sulla rivista ‘Health Psychology’.

Amore, famiglia, salute...e, indubbiamente, un buon lavoro! Questi i capisaldi della felicità secondo gli italiani,
Le coppie dove la donna è più giovane sono in aumento: dal 14% del 2015
Secondo un nuovo studio, una persona ha più possibilità di acquisire sane abitudini, come smettere

Matrimonio infelice? Forse è colpa dell’ipoglicemia

I coniugi che hanno bassi livelli di glucosio nel sangue sono più aggressivi verso i loro partner.

Un team di ricercatori dell’Università del Kentucky e dell’Università del North Carolina ha reclutato 107 coppie sposate, misurando i loro livelli di glucosio del sangue e la propensione ad arrabbiarsi nel tempo.

Seguite per 21 giorni, le coppie, i cui coniugi avevano più bassi livelli di glucosio, hanno mostrato più rabbia e aggressività verso il partner.

Brad Bushman, lo psicologo che ha guidato lo studio, pubblicato su ‘Proceedings of the National Academy of Sciences’, ha detto che “il glucosio fornisce l’energia di cui il cervello ha bisogno per esercitare l’autocontrollo” e che, quando i livelli di glucosio sono bassi, l’aggressività è più probabile che si sviluppi.

Secondo alcuni, lo zucchero libero (non quello che è naturalmente presente in alimenti come frutta
Inalare zucchero potrebbe trattare le malattie respiratorie. Studi sperimentali hanno rivelato la capacità delle cellule
La demenza può essere innescata da una dieta ad alto contenuto di zucchero, dice un
Una ricerca canadese fatta nella Facoltà di medicina e scienze della salute dell'Università di Sherbrooke,