L’esercizio fisico aiuta a rimanere giovani

L’esercizio fisico aiuta a rimanere giovani. Lo dice la Ball State University che ha esaminato la condizione di alcuni uomini e donne anziani che avevano iniziato a fare esercizio fisico negli anni ’70, continuando per i successivi 50 anni.

Per giungere alle loro conclusioni, gli studiosi hanno reclutato 28 partecipanti, tra cui 7 donne fisicamente attive. L’età era la stessa di altri anziani che non avevano fatto attività fisica fin dall’infanzia. Anche un gruppo di persone di 20 anni è stato reclutato.

Tutti i soggetti sono stati testati in laboratorio per le capacità aerobiche, il numero di capillari e i livelli di determinati enzimi nel muscolo.

Il sistema cardiovascolare e i muscoli si deteriorano con l’età.

Ci si aspettava che i soggetti più giovani possedessero i muscoli più robusti e le migliori capacità aerobiche. Tuttavia questi risultati non sono stati trovati.

I muscoli degli atleti più anziani sono risultati somiglianti a quelli dei soggetti più giovani.

I soggetti anziani attivi avevano una capacità aerobica inferiore rispetto ai soggetti più giovani, ma le loro capacità erano del 40% più alte rispetto a quelle dei coetanei sedentari.

Quando le capacità aerobiche del soggetto anziano attivo, nello studio, sono state confrontate con le capacità ritenute “normali” in età diverse, i ricercatori hanno calcolato che il gruppo attivo più anziano aveva la salute cardiovascolare di chi aveva 30 anni di meno.

Avere un animale in casa migliora la salute, in particolare se è un cane. La
© Alexis Leclercq Photographie / All rights reserved / www.alexisleclercq.fr L'esercizio
Non c'è un modo migliore degli altri per migliorare la salute cardiovascolare. L'importante è perdere

La chirurgia plastica aiuta a smettere di fumare

La chirurgia plastica ha un vantaggio inaspettato per la salute, aiuta le persone a smettere di fumare, secondo un nuovo studio.

I pazienti sono tenuti a non fumare per almeno un mese prima di qualsiasi intervento estetico, in quanto la nicotina limita il flusso sanguigno e ostacola la guarigione della pelle.

La nuova ricerca pubblicata su Plastic and Reconstructive Surgery (la rivista dell’American Society of Plastic Surgeons) ha trovato che smettere di fumare per un mese aveva portato il 25 per cento dei fumatori a non fumare più, completamente, un altro 40% a fumare occasionalmente e il 70 per cento a sperimentare per la prima volta la rinuncia al fumo.

L’autore capo dello studio, Aaron C. Van Slyke, dell’University of British Columbia, a Vancouver, ha detto che “i chirurghi che chiedono la cessazione preoperatoria del fumo possono influenzare lo stato a lungo termine dei pazienti fumatori”.

Il tabacco uccide più di 7.000.000 di persone nel mondo ogni anno. A dirlo l'Organizzazione
Una ricerca britannica ha rivelato che la cattiva abitudine di fumare aumenta il rischio di
Una ricerca condotta dall'U. S. centers for Disease Control and Prevention (CDC) ha rivelato che