Il COVID-19 non provoca fibrosi polmonare

Le prime autopsie fatte sulle vittime del virus di Wuhan (COVID-19) hanno dimostrato differenze significative tra i decessi per questa malattia e coloro che sono morti di SARS, secondo il pneumologo cinese Zhong Nanshan.

Lo scienziato ha sottolineato che, a differenza di quelli che sono morti a causa della SARS, le autopsie delle prime due morti per il recente focolaio di coronavirus hanno trovato che i polmoni dei morti a causa del COVID-19 non hanno una significativa fibrosi polmonare, o tessuto polmonare ispessito e rigido. Invece, hanno gravi infiammazioni e accumulo di muco, tutte cose che causano difficoltà respiratorie.

Nel frattempo, il Centro cinese per il controllo e la prevenzione delle malattie ha scoperto che COVID-19 è più contagioso della SARS e della MERS ma con un tasso di mortalità ridotto, che si attesta intorno al 2,3 percento. SARS e MERS avevano tassi di mortalità rispettivamente del 9,6 e 35%.

Lifestyle News Salute

Pandemia: l’Italia non è più in linea con l’obiettivo OMS di eliminare l’Epatite C

LA GIORNATA MONDIALE CONTRO LE EPATITI AL TEMPO DELLA PANDEMIA – Il prossimo 28 luglio, come ogni anno, si celebra la Giornata Mondiale delle Epatiti promossa dall’OMS. Un anniversario quest’anno reso più importante dalla trascuratezza che ha colpito queste patologie: pesa infatti l’attenzione riservata alla pandemia da Sars-Cov-2. L’esame delle notifiche pervenute al SEIEVA – […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

L’Italia non è più in linea con l’obiettivo OMS di eliminare l’Epatite C entro il 2030

Il prossimo 28 luglio, come ogni anno, si celebra la Giornata Mondiale delle Epatiti promossa dall’OMS. Un anniversario quest’anno reso più importante dalla trascuratezza che ha colpito queste patologie: pesa infatti l’attenzione riservata alla pandemia da Sars-Cov-2. L’esame delle notifiche pervenute al SEIEVA – il Sistema Epidemiologico Integrato delle Epatiti Virali Acute coordinato dall’ISS – […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Terza dose vaccino anti-Covid: “non è necessaria”

Recenti studi condotti dal CDC –Centers for Disease Control and Prevention e dall’ACIP – Advisory Committee on Immunization Practices sono stati analizzati dalla Società Italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie (SIMG) che ne ha tratto un report in cui attesta che le dosi di vaccino (una o due a seconda del vaccino) attualmente […]

Leggi tutto
News IN DIES