A Pesaro e Urbino prosegue il FUORI BRODETTO

E’ iniziato sabato 14 settembre, con due imperdibili novità dedicate al pubblico, il FUORI BRODETTO, l’iniziativa collaterale del “Festival Internazionale del Brodetto e delle Zuppe di Pesce”, ideata e promossa da Confesercenti Pesaro e Urbino per promuovere il piatto simbolo della tradizione marinara.

La prima è la durata dell’evento. Si allunga fino al 27 ottobre 2019, raggiungendo i 44 giorni il “mese del brodetto”: quello in cui gustare il piatto simbolo della tradizione marinara al prezzo convenzionato di 16€ nei ristoranti della Provincia che aderiscono al progetto.

La seconda riguarda la formula. Durante le sei settimane dedicate all’iniziativa i ristoranti ospiteranno, alternandosi, una speciale serata di valutazione – la “SERATA GIURIA POPOLARE” – in cui la giuria tecnica, composta dagli esperti gastronomi dell’Accademia della Cucina Italiana e guidata dal presidente Floro Bisello, sarà affiancata dalla giuria popolare, composta dal pubblico presente nel ristorante che partecipa al “Fuori Brodetto”. La stessa sarà chiamata a valutare l’interpretazione della zuppa di pesce fatta dallo chef.

Il ristorante vincitore del premio “Miglior FUORI BRODETTO” sarà dunque indicato dalla giuria tecnica i cui voti si sommeranno a quelli della giuria popolare e sarà premiato durante la serata celebrativa in programma a novembre 2019 insieme ai vincitori delle menzioni speciali.

A sfidarsi a colpi di zuppa saranno 16 tra le migliori realtà della ristorazione della provincia: AlMare di Fano (“serata giuria popolare” 19 settembre), Agli Olivi di Cartoceto (“serata giuria popolare” 20 settembre), Il Galeone di Fano (“serata giuria popolare” 26 settembre), Da Ciarro di Fano (“serata giuria popolare” 27 settembre), Angelo 2.0 di Fano (“serata giuria popolare” 2 ottobre), Casa Orazi di Fano (“serata giuria popolare” 3 ottobre), La Perla di Fano (“serata giuria popolare” 4 ottobre), Osteria Dalla Peppa di Fano (“serata giuria popolare” 9 ottobre), Bel Sit di Pesaro (“serata giuria popolare” 10 ottobre), Porto Verde di Fano (“serata giuria popolare” 19 ottobre), Da Santin Braceria di Fano (“serata giuria popolare” 13 ottobre), Piccolo Mondo di Mombaroccio (“serata giuria popolare” 17 ottobre), La Riva di Marotta (“serata giuria popolare” 18 ottobre), Ristorantino Da Matteo Osteria di Colli al Metauro (“serata giuria popolare” 19 ottobre), Al Vecchio Doc di Fano (“serata giuria popolare” 24 ottobre), Lo Scudiero di Pesaro (“serata giuria popolare” 25 ottobre).

Nata come iniziativa collaterale al Festival – spiegano Pier Stefano Fiorelli, presidente Confesercenti Pesaro e Urbino e Adolfo Ciuccoli, Presidente Confesercenti Fano – il FUORI BRODETTO continua a crescere in termini di visibilità, di “areale” di ristoranti partecipanti, di pubblico e di interpretazioni di brodetto. Le novità che coloreranno la kermesse al via da domani sono un premio e uno stimolo dedicato a coloro che da sempre apprezzano questo piatto e a coloro che sostengono il Festival e che hanno contribuito a riscattare una grande ricetta oggi simbolo della nostra marineria e veicolo di promozione turistica del territorio”.

Il calendario con gli orari di apertura dei ristoranti e con tutte le informazioni per partecipare al mese del “Fuori Brodetto” è consultabile online sui media del Festival.

Cultura e Società News

Il caro energia non basta a fermare la richiesta dei condizionatori d’aria

È ancora caldo record in Italia, con i termometri prossimi a superare i 40°C in molte zone della penisola. Temperature che rischiano di battere quelle dell’estate del 2003, quando l’intera Europa fu investita da un’anomala ondata di calore. E stando alle previsioni, questo caldo è destinato a protrarsi durante i mesi di luglio e agosto […]

Leggi tutto
Cultura e Società News

Comparto agricolo: forse l’orzo ci salverà

Continua, anzi si aggrava, il problema italiano della mancanza di disponibilità di materie prime destinate all’alimentazione animale e all’industria di trasformazione. A un’annata caratterizzata da una scarsità di piogge senza precedenti, potrebbero aggiungersi gli effetti derivanti dall’applicazione della strategia Farm to Fork, una politica europea nata per salvaguardare l’ambiente i cui divieti a priori rischiano, […]

Leggi tutto
Cultura e Società News

Abbandono di animali: reato e concreto pericolo per gli automobilisti

Abbandono di animali e randagismo non sono solo fenomeni gravi per la vita dei nostri compagni di vita a quattro zampe, ma anche un rilevante e concreto pericolo per tutti gli automobilisti in viaggio sulle strade italiane. Per questo torna anche quest’anno la campagna di informazione #AMAMIeBASTA, realizzata in collaborazione tra LNDC Animal Protection e […]

Leggi tutto