Madre risce a strappare il figlioletto dalle fauci di un leone

Una donna in Colorado, negli Stati Uniti, ha salvato il figlioletto di cinque anni dalla bocca di un leone di montagna.

L’animale ha attaccato un bambino nel cortile di casa, venerdì sera, mentre stava giocando nel giardino della sua casa insieme al fratello maggiore. Quando la madre ha sentito le urla del piccolo è uscita fuori e ha visto l’animale sopra suo figlio.

La donna è riuscita strappare via il bambino dalle grinfie dell’animale, afferrando il puma per una gamba e tirando via il bambino dalle fauci di esso con l’altra.

Lo ha riferito l’ufficio del Capo della polizia della Contea di Pitkin ai giornali americani, aggiungendo che il bambino ha riportato ferite al viso, alla testa e al collo e si trova in condizioni stabili un ospedale di Denver. La madre ha lesioni a una gamba e a una mano, quella con cui aveva aperto la bocca dell’animale per fargli lasciare la testa del figlio.

Per i funzionari addetti alla fauna selvatica, il puma trovato nei pressi dell’abitazione di Aspen, in cui è avvenuta l’aggressione, aveva due anni ed era stato visto in precedenza nella zona dove è avvenuto l’incidente.

Il leone di montagna è stato ucciso dagli stessi ufficiali, intervenuti sul posto, dopo l’incidente. Su di esso, ora verrà eseguita un’autopsia.

Le autorità hanno detto che le apparizioni di questi animali, chiamati leone di montagna, puma o coguaro, è aumentata nello stato del Colorado, dove vivono circa 4.500 leoni di montagna.

News Notizie

Il fascino intramontabile delle barche d’epoca torna a Venezia

  Sabato 26 e domenica 27 giugno si disputerà l’VIII Trofeo Principato di Monaco le Vele d’Epoca in Laguna COPPA BNL-BNP PARIBAS PRIVATE BANKING & WEALTH MANAGEMENT, evento promosso da Anna Licia Balzan, Console Onorario del Principato di Monaco a Venezia e dalla Direzione del Turismo e dei Congressi del Principato di Monaco in Italia […]

Leggi tutto
barche
News Notizie

Ragazzi con e senza disabilità hanno costruito barca a vela durante il lockdown

Avventura, vento in poppa, aria aperta e tutti a far parte di un unico equipaggio, ragazzi e ragazze con e senza disabilità, come ai tempi della Filibusta. Come rendere concreti i valori di sport e inclusione? E’ questa la sfida lanciata da Uisp e Fondazione Vodafone attraverso il Progetto “Capitan Uncino”. La sfida è stata […]

Leggi tutto
News Notizie

Bambini asmatici e allergici: un campus estivo

Finisce la scuola, ma non finisce la preoccupazione delle famiglie di bambini e ragazzi con asma e allergie che vorrebbero offrire un’esperienza estiva senza pensieri e con la sicurezza di un controllo costante sulla salute. Una popolazione numerosa, quella asmatica e allergica under 18, per un totale in Italia di circa 1 milione 300 mila […]

Leggi tutto
News IN DIES