Bambino: la sindrome da scuotimento può essere molto pericolosa

Forse molti genitori non lo sanno, ma, nel bambino, può essere molto pericolosa la sindrome da scuotimento (Shaken baby), che può insorgere quando i genitori, i nonni, i badanti scuotono troppo forte il piccolo, magari perché piange.

Ne può insorgere un trauma cranico o un colpo di frusta, che può compromettere seriamente il cervello di un neonato o un bambino.

Questa sindrome può distruggere le cellule del cervello, se quest’organo non ha abbastanza ossigeno, e causare danni cerebrali permanenti o, addirittura, la morte.

La SIN, Società Italiana di Neonatologia ha diffuso alcune semplici regole per prevenire la “Shaken baby”.

“Non scuotere il tuo bambino se piange. La sua testa, più pesante del corpo, potrebbe subire dei contraccolpi. Può essere pericoloso. Evitalo”, dicono gli esperti, aggiungendo: “A volte per giocare si usa la modalità di far saltare il bambino verso l’alto. Non lo fare. La sua testa può subire traumi irreparabili”.

Se si teme che il bambino possa aver subito dei danni bisogna fare attenzione a questi segni e sintomi: irritabilità estrema, difficoltà a stare svegli, problemi respiratori, rifiuto del cibo, tremori, vomito, pelle pallida o bluastra, crisi epilettiche, paralisi e coma.

Nei casi lievi di “Shaken baby”, un bambino può apparire normale dopo essere stato scosso, ma nel corso del tempo può sviluppare problemi di comportamento, di salute o di apprendimento.

Lifestyle News Salute

Terza dose vaccino anti-Covid: “non è necessaria”

Recenti studi condotti dal CDC –Centers for Disease Control and Prevention e dall’ACIP – Advisory Committee on Immunization Practices sono stati analizzati dalla Società Italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie (SIMG) che ne ha tratto un report in cui attesta che le dosi di vaccino (una o due a seconda del vaccino) attualmente […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Variante Delta e percezione del rischio per COVID-19

Con l’aumento dei contagi da variante Delta, gli spostamenti da un paese all’altro per le vacanze, gli assembramenti per eventi sportivi o spettacolari, la frequentazione dei locali e tutto ciò che in questa nuova fase della pandemia da Covid-19 stiamo vivendo, è fin troppo evidente a tutti che il nostro atteggiamento collettivo rispetto al coronavirus […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Anche il cuore “invecchia”

Per chi ancora non lo conosce, il nome di questa malattia spaventa meno di altre: vuoi perché la precisazione alla “struttura” non riconduce a un immediato pericolo, vuoi perché se ne parla ancora poco. Due attenuanti che non devono distrarre dalla gravità delle Malattie Cardiache Strutturali (in inglese SHD, Structural Heart Diseases) che colpiscono oltre […]

Leggi tutto
News IN DIES