Consumo eccessivo di antibiotici: Italia maglia nera

In Italia, si consumano troppi antibiotici, sia negli ospedali, in cui vengono utilizzati troppo, sia al di fuori delle strutture ospedaliere, evidentemente troppo prescritti dai medici.

A renderlo noto, con un rapporto dettagliato, l’European Center for Diseases Control (Ecdc), in occasione della Giornata europea per l’attenzione agli antibiotici.

Nel nostro Paese, in ospedale si consumano 2,2 dosi al giorno di questi medicinali ogni mille abitanti, più della media europea di 2 dosi al giorno, secondo la sorveglianza Esac-net dell’Unione Europea.

Fuori dagli ospedali, le cose non vanno meglio, il consumo di antibiotici in Italia è stato, nel 2014, di 27,8 dosi al giorno ogni mille abitanti, in un contesto in cui la media europea è di 21,6 dosi al giorno ogni mille abitanti.

Questi dati sono stati diffusi, mentre l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) a Ginevra ha lanciato una campagna di sensibilizzazione sulla resistenza agli antibiotici, un problema sottovalutato nel mondo, anche se rappresenta una grave minaccia per la salute pubblica.

Nell’ambito della Settimana Mondiale per l’uso corretto degli antibiotici, in corso di svolgimento (16 – 22 novembre), l’Oms ha lanciato la campagna “Antibiotici: maneggiare con cura”.
La speranza è che gli antibiotici vengano utilizzati non con leggerezza ma solo quando sono necessari.

L’uso scriteriato di questi medicinali rischia di rendere non curabili, in futuro, molte malattie, curabilissime da molti decenni.

Casa Lifestyle

Cambio stagione dell’armadio: scopri come farlo al meglio

Dividere i capi in base ai colori, aggiungere degli organizer nei cassetti, appendere le giacche e i cappotti nelle grucce oppure posizionare una mensola aggiuntiva nella parte inferiore dell’armadio possono aiutarti ad individuare facilmente ogni capo mantenendo l’ordine. Il recente arrivo della primavera ci induce a ordinare le nostre cabine armadio sostituendo i cappotti, le […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Donna: morti per patologie cardiovascolari superano quelle per tumori femminili

L’insorgenza delle patologie cardiovascolari è differente nelle donne e negli uomini. Il genere maschile è sempre stato quello maggiormente coinvolto, ma recenti studi permettono di rilevare una crescente attenzione anche alle donne. Negli uomini queste malattie iniziano a manifestarsi già nella quarta decade di vita, mentre nelle donne l’incidenza è bassa prima della menopausa, ma […]

Leggi tutto
smartphone
Lifestyle News Salute Tecnologia

Pandemia: come sono cambiate le abitudini delle persone in ambito mental health

Il mese di maggio è il mese dedicato al benessere psicologico, un argomento che mai come quest’anno assume ancora più valore considerata la pandemia che ha messo a dura prova la condizione mentale e fisica di molte persone. Uno degli aspetti positivi che il COVID-19 ci sta insegnando, è quello di dedicare maggior attenzione al […]

Leggi tutto
News IN DIES