Ocse, strumenti dimenticati nei pazienti: Italia nella media europea

Garza, pinze, forbici, asciugamani, tubi di plastica, la lista è lunga degli oggetti che i medici dimenticano troppo spesso nel corpo dei loro pazienti durante le operazioni.

Secondo un recente rapporto dell’OCSE gli ospedali italiani hanno però una buona reputazione.

Rispetto a tutti gli altri paesi europei, l’Italia si piazza all’incirca a metà della classifica occupando il 6° posto su 16, avendo un numero inferiore di casi “denunciati” rispetto la media in cui inavvertitamente sono stati
lasciati oggetti estranei nei corpi dei pazienti.

Maglia nera della classifica generale è la Svizzera che si colloca all’ultimo posto, nella lista dei paesi stilata in base al numero di oggetti lasciati nel corpo dei pazienti durante le operazioni.

Tali disattenzioni, anche se a volte vengono alla luce solo dopo anni, possono essere fatali, dice l’OCSE.

La media europea è del 3,8 per 100.000 operazioni. In Italia la cifra è di 3,5 mentre per l’ultima classificata scende all’11,6.

Per fare un confronto la Norvegia è a 6, la Germania a 5,5, la Svezia a 4,4 e la Finlandia a
3,9.

Giovanni D’Agata

occhio
Lifestyle News Salute

Sindrome di Adie, quando le pupille si dilatano

Le pupille, ovvero la parte nera al centro dell’occhio, sono controllate dai muscoli dell’iride (la zona pigmentata) che, a sua volta, dipende dal sistema nervoso autonomo. Il fenomeno avviene per regolare la quantità di luce che entra nell’occhio: si dilatano se siamo al buio e si restringono negli ambienti molto luminosi. Sebbene con l’età tenda […]

Leggi tutto
Assistenza infermieristica - Theresa Brown
Lifestyle News Salute Tecnologia

Infarto: salvare vite con i droni negli ospedali italiani

Ogni anno in Italia 150mila persone sono colpite da infarto: di queste 25mila muoiono prima di arrivare in ospedale a causa dei ritardi nelle operazioni di soccorso. Vite che potrebbero essere salvate se solo si riuscisse a prestare loro le cure necessarie in tempi rapidi. Una “strage” che secondo VISIONARI NO PROFIT – associazione per […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Covid e cure domiciliari

L’aumento dei contagi nelle ultime settimane ha posto nuovamente tanti pazienti di fronte alle difficoltà di gestire l’infezione da SARS-CoV-2 a domicilio. I sintomi generalmente lievi che caratterizzano i pazienti vaccinati colpiti dalla variante Omicron hanno moltiplicato il numero dei soggetti a cui prestare attenzione, molti dei quali cercano la gestione migliore per la propria […]

Leggi tutto