Apple: cristalli di zaffiro per l’iPhone 6

Apple utilizzerà una grande quantità di vetro zaffiro per produrre degli schermi quasi infrangibili nella prossima generazione dell’iPhone.

La società avrebbe acquistato un certo numero di forni speciali per la produzione di circa 100 – 200 milioni di display in cristalli di zaffiro.

Il vetro zaffiro ha la caratteristica di essere estremamente durevole e resistente ai graffi.

Secondo gli esperti, quella di Apple potrebbe anche rivelarsi una scelta saggia nel contesto di uno schermo leggermente curvo, come si dice sarà quello dei nuovi iPhone.

La produzione di milioni di schermi potrebbe essere avviata già nel mese di febbraio.

Apple utilizzava già vetro zaffiro, ma su piccola scala.

Cultura e Società News Tecnologia

Milano: progetti digitali in mostra

Per la prima volta in Italia viene proposta una mostra antologica di progetti digitali – dai video mapping, alla light art, alle opere immersive – prodotti nel nostro Paese e raccolti in un progetto itinerante commissionato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, per valorizzare nel mondo gli studi creativi italiani contraddistinti dalla […]

Leggi tutto
News Notizie Tecnologia

L’Italia è guardata con interesse dagli imprenditori esteri

Secondo i dati dell’ISTAT, nel primo trimestre 2022 è stato registrato un calo delle nuove attività registrate (-8,6%). Ma se gli imprenditori italiani sembrano essere scoraggiati dal contesto economico, tra inflazione, aumenti energetici e problemi nel reperimento di alcune materie prime, c’è chi dall’estero guarda con interesse il nostro paese. Secondo i dati di Semrush, […]

Leggi tutto
News Tecnologia

Se gran parte del tempo trascorso in auto si “spreca” per cercare parcheggio…

Alcuni italiani sopportano meglio di altri il dover guidare: passare ore e ore al volante, infatti, non piace alla maggior parte delle persone, soprattutto se gran parte del tempo trascorso in auto si “spreca” per cercare parcheggio. Attività che, oltre a essere faticosa e stressante, non è affatto gradita agli automobilisti italiani. Secondo un recente […]

Leggi tutto