Suora: sembrava una colica, ma partorisce un bimbo

Una suora 32enne, originaria di San Salvador, mercoledì, si è presentata al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Rieti, accusando dolori simili a quelli provocati da colica.

I medici, però, dopo l’esame ecografico non hanno avuto dubbi. La monaca era incinta.

Ora, la religiosa si trova in un’area riservata del reparto di ostetricia del San Camillo De Lellis, dopo aver dato alla luce, con parto naturale, un bimbo di 3 chili e mezzo, a cui è stato dato il nome di Francesco.

La suora, che vive da anni nel convento delle Piccole Discepole di Gesù di Campomoro, gestendo con loro una casa di riposo per anziani, ha detto di non sapere di essere incinta.

Quando si è sentita male le consorelle, non sospettando nulla, hanno chiamato il 118. In ospedale hanno fatto la scoperta.

Pare che la religiosa, adesso, terrà il piccino, a cui alcune mamme partorienti del reparto di ostetricia dell’ospedale in cui si trova hanno donato degli indumenti, facendo una colletta.

News Notizie

Violenza domestica e festività: un nuovo disegno di legge

Nei primi giorni di dicembre, 6 ministre italiane, Elena Bonetti alle Pari Opportunità, Luciana Lamorgese all’Interno, Marta Cartabia alla Giustizia, Mara Carfagna per il Sud, Maria Stella Gelmini agli Affari regionali e alle autonomie ed Erika Stefani alla Disabilità, hanno presentato un disegno di legge per rendere più efficace la lotta alla violenza domestica. Lo […]

Leggi tutto
senzatetto
News Notizie

Piano Freddo per portare soccorso a senza fissa dimora

Con l’inverno e l’irrigidirsi delle temperature scatta il Piano Freddo del Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta – CISOM, per portare soccorso a senza fissa dimora e persone che vivono in condizioni di fragilità. Secondo l’ultima fotografia scattata dall’Istat nel 2014, in Italia sarebbero oltre 50.700 le persone senza fissa dimora, ma è lo […]

Leggi tutto
News Notizie

Italia, missioni militari: il 64 per cento della spesa è destinato alla difesa di fonti fossili

Un rapporto di Greenpeace Italia appena reso pubblico rivela che circa il 64 per cento della spesa italiana per le missioni militari è destinato a operazioni collegate alla difesa di fonti fossili, per un totale di quasi 800 milioni di euro spesi nel solo 2021 e ben 2,4 miliardi di euro negli ultimi quattro anni. […]

Leggi tutto