Scienziati inglesi ricaricano il cellulare con l’urina

urinaRicaricare il telefono cellulare grazie all’urina è possibile, per un team di ricercatori britannici.

Il team, infatti, ha ricavato abbastanza elettricità dall’urina da poter inviare messaggi di testo, navigare in internet e fare una breve telefonata.

Lo studio, fatto nella West of England University, nell’università di Bristol e nel Bristol Robotics Laboratory, è stato pubblicato sulla rivista Physical Chemistry Chemical Physics.

I ricercatori, ora, sperano di sviluppare la tecnologia sufficiente per poter ricaricare completamente un cellulare.

La tecnologia delle celle a combustibile microbico (MFC) genera energia elettrica direttamente dalla degradazione della materia organica.

Le MFC sono piene di batteri appositamente coltivati che rompono le sostanze chimiche contenute nella materia organica come parte del loro normale processo metabolico. I batteri producono elettroni mentre consumano la materia e da questo processo naturale si crea una piccola carica elettrica.

Gli scienziati inglesi sono riusciti a mettere in atto un sistema che trasferisce questa energia in un condensatore.

In Gran Bretagna è stato utilizzato un dispositivo grande quanto una batteria per auto, ma, in futuro gli scienziati sperano di poter utilizzare qualcosa di più piccolo.

“E’ una scoperta eccitante, mai esplorata prima. La bellezza di questa fonte d’energia è che noi non dipenderemmo più dal vento o dal sole. In realtà riutilizziamo scarti per produrre energia. E di una cosa siamo certi, non ne saremo mai privi”, hanno detto con entusiasmo i ricercatori.

News Scienza

Trento: mobilità sostenibile in mostra

Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti” affronta le sfide e le scelte connesse alla transizione ecologica con un grande obiettivo: arrivare al 2050 con una mobilità a emissioni zero. A cura dell’architetto visionario Mario Cucinella, l’allestimento – sviluppato su […]

Leggi tutto
News Scienza

Rispettare l’ambiente in occasione delle festività

In occasione delle festività è possibile impegnarsi per rispettare l’ambiente. Ecco i 10 consigli di Greenpeace. 1. Godiamoci l’atmosfera natalizia passeggiando o usando la bici. Lasciamo a casa l’auto. 2. Apparecchiamo la tavola senza ricorrere a piatti, cannucce e bicchieri di plastica o di carta. Non importa se sono biodegradabili e compostabili: abbandonando il monouso, […]

Leggi tutto
News Scienza

Ambiente, nascono due nuovi consorzi per rifiuti tessili e materassi

Un passo in avanti nella tutela dell’ambiente e un contributo concreto al percorso di transizione ecologica del Sistema Paese. Nell’ambito del Sistema Ecolight sono nati Ecoremat ed Ecotessili, due consorzi nazionali, promossi da Federdistribuzione e dalle sue imprese associate, dedicati, rispettivamente, alla gestione dei materassi e imbottiti dismessi e alla gestione dei rifiuti tessili. Il […]

Leggi tutto