L’elettronica “regina” del Black Friday 2021

Terminato il mese di novembre, si possono tirare le somme di un periodo, il “Black Month”, caratterizzato da promozioni e offerte culminate nel lungo weekend del Black Friday e Cyber Monday, rispettivamente lo scorso 26 e 30 novembre.

In termini di intenzioni di acquisto, gli italiani che hanno scelto il “venerdì nero” per effettuare i propri acquisti online sono il +25% rispetto alla media degli altri giorni della “black week”[1]. Coloro che hanno aspettato il mese di novembre sono invece il +23% rispetto agli utenti del mese precedente[2].

Anche nel corso del “Black Month”, la domenica si conferma il momento preferito per lo shopping online con un boom di intenzioni di acquisto che il giorno 14 novembre ha quasi equiparato quello del Black Friday[3].

L’e-shopper del Black Friday è tipicamente un uomo (59%). Se consideriamo l’età, si tratta di una persona tra i 35 e 44 anni (27%). Le ricerche sono condotte principalmente da mobile (76%) tra le h. 21 e le 22[4]. Durante la giornata del Black Friday, l’attenzione degli utenti nei confronti delle offerte è sempre stata molto elevata tra le h. 8 e le h. 22.

Le Regioni che hanno visto la maggiore crescita di interesse durante la Black Week sono state la Basilicata, la Liguria e il Trentino-Alto Adige. Quelle con il maggiore interesse ogni 100mila abitanti sono state la Lombardia, il Lazio e la Liguria[5].

L’elettronica regina del Black Friday e gli elettrodomestici vincitori del Black Month

Come da previsioni, in occasione dell’annuale indagine sul Black Friday di idealo, i prodotti di elettronica si sono confermati gli articoli più cercati durante il “venerdì nero”.

È la console Nintendo Switch la “regina” del Black Friday 2021, seguita dal gioco Fifa 22. Tra gli smartphone, come da tradizione, anche in questa edizione i prodotti Apple hanno superato in numero di ricerche i modelli di punta Android, in generale i più cercati online nel corso dell’anno. In particolare, l’interesse online si è concentrato sull’Apple iPhone 12, seguito dall’iPhone XR e l’iPhone 13.

Gli elettrodomestici, invece, sono i vincitori del “Black Month”, il mese di novembre, caratterizzato ormai da un rincorrersi di promozioni e sconti che anticipano il venerdì nero.

Tra i prodotti più cercati online troviamo, infatti, i Robot da cucina con un interesse triplicato (+202%) a novembre rispetto al mese di ottobre, seguiti da Asciugatrici (+186%), Aspirapolvere (+145%), Lavastoviglie (+137%) e Forni (+134%).

La corsa ai regali di Natale

Confermate anche le previsioni[6] secondo cui il 35% degli italiani che prevedevano di acquistare online un prodotto durante il Black Friday avrebbe acquistato regali di Natale. Tra i prodotti più cercati online lo scorso venerdì nero figurano infatti i Lego, il cui interesse è cresciuto del +171% rispetto al venerdì precedente.

Molto apprezzati anche i profumi, altro regalo tipico del Natale: l’interesse per i profumi da uomo è aumentato del +132% rispetto al venerdì precedente e quello per i profumi da donna del +121%.

Infine, è da segnalare la categoria degli alberi e degli addobbi natalizi, il cui interesse online è aumentato il giorno del Black Friday del +163%, sempre rispetto a venerdì 19 novembre.

In conclusione, l’attenzione degli utenti si è concentrata meno in un solo giorno, come in passato, ma più su tutto il “Black Month”. Soprattutto online, con l’aiuto della comparazione prezzi, si possono infatti fare affari tutto l’anno.

***

[1] idealo ha analizzato le intenzioni di acquisto sul proprio portale italiano, in particolare durante la Black Week 2021. Periodo: dal 23 al 29 novembre 2021. In dettaglio, l’interesse giornaliero (score da 0 a 100) è stato il seguente: 23 novembre (88,7), 24 novembre (76,5), 25 novembre (91,6), Black Friday (100,0), 27 novembre (74,5), 28 novembre (78,6), Cyber Monday (68,1).

[2] idealo ha analizzato le intenzioni di acquisto sul proprio portale italiano, in particolare durante il Black November 2021. Periodo: novembre 2021, messo a confronto con ottobre 2021.

[3] idealo ha analizzato le intenzioni di acquisto sul proprio portale italiano, in particolare durante il Black November 2021. Periodo: novembre 2021. In dettaglio, l’interesse giornaliero (score da 0 a 100) è stato il seguente: Black Friday (100,0) vs 14 novembre (93,0).

[4] idealo ha analizzato i dati demografici sul proprio portale italiano, in particolare durante la Black Week 2021. Periodo: dal 23 al 29 novembre 2021. In dettaglio: donne (41,1%), uomini (58,9%); 18-24 (15,0%), 25-34 (22,7%), 35-44 (26,6%), 45-54 (18,5%), 55-64 (10,9%), 65+ (6,3%); mobile (75,9%), desktop (21,8%), tablet (2,3%).

[5] idealo ha analizzato le intenzioni di acquisto regionali sul proprio portale italiano, in particolare durante la Black Week 2021. Periodo: dal 23 al 29 novembre 2021, messo a confronto con quello compreso tra il 16 e il 22 novembre 2021. In dettaglio, l’interesse online ogni 100mila abitanti (score da 0 a 100) è stato il seguente: Lombardia (100,0), Lazio (89,6), Liguria (74,9), Trentino-Alto Adige (58,4), Umbria (52,5), Emilia-Romagna (51,2), Puglia (49,9), Toscana (48,0), Campania (46,3), Piemonte (43,3), Veneto (43,1), Sardegna (42,1), Marche (42,1), Abruzzo (41,8), Sicilia (39,5), Friuli-Venezia Giulia (34,1), Calabria (21,0), Valle d’Aosta (20,1), Molise (16,6), Basilicata (12,2).

[6] In base a un’indagine demografica condotta a ottobre 2021 per conto di idealo. Il campione oggetto di studio (oltre 1500 consumatori digitali in Italia) è rappresentativo unicamente della popolazione attiva sul web ed è stratificato in base alle variabili demografiche: età, genere, livello di istruzione e regione.

­
­

News

Come evitare le truffe di beneficenza

Fare una donazione per una causa che sta a cuore è un atto profondamente personale. Solitamente, si sceglie di donare il proprio denaro solo perché si crede in una causa; quindi, quando si scopre di essere stati truffati, la sensazione è ancora più frustrante. Le truffe di beneficenza sono molto comuni e non riguardano solo […]

Leggi tutto
News Notizie

“Guerra economica”: fine della globalizzazione e del regno del dollaro?

A cura di Jeffrey Cleveland, Chief Economist di Payden & Rygel L’invasione russa dell’Ucraina ha scatenato una risposta unitaria da parte dell’Occidente, apparentemente senza precedenti, consistente in una raffica di sanzioni economiche contro Mosca. I commentatori hanno prontamente dichiarato la fine della globalizzazione e del regno del dollaro statunitense come valuta di riserva. La Storia […]

Leggi tutto
News Notizie

La transizione energetica ha in sé i concetti di crescita e trasformazione

A cura di Xavier Chollet, Senior Investment Manager e gestore del fondo Pictet-Clean Energy di Pictet Asset Management La transizione energetica ha in sé i concetti di crescita e trasformazione, in un contesto in cui governi, aziende e singoli individui diventano gli artefici del mondo che verrà Quando si parla di transizione energetica va sottolineato […]

Leggi tutto