‘Fantastica Routine’, per sensibilizzare sulla condizione dei rifugiati

L’Agenzia ONU per i Rifugiati (UNHCR) lancia la campagna “Fantastica Routine”, che sarà ospitata dalle principali reti televisive nazionali fino al 14 febbraio.

A causa del COVID-19 la vita di quasi tutti noi ha subìto un cambiamento più o meno radicale. A quasi un anno dall’inizio della pandemia ci rendiamo conto di quanto fosse “fantastica” la nostra routine, che un tempo magari consideravamo noiosa. Oltre 7 Italiani su 10 (75%) vorrebbero decisamente tornare alla vita di prima e più di 8 su 10 (85%) ha trovato difficile adattarsi alle limitazioni imposte dalla pandemia. Lo conferma il sondaggio “La routine degli Italiani al tempo della pandemia”, realizzato dalla DOXA per UNHCR in occasione del lancio della nuova campagna “Fantastica Routine”.

La campagna mira a sensibilizzare sulla condizione in cui vivono i rifugiati nel mondo e al contempo a raccogliere fondi per ricostruire 4000 scuole nel Sahel, che sono andate distrutte o sono chiuse a causa delle violenze, degli effetti dei cambiamenti climatici, non ultimo dell’emergenza Covid-19. Tutti possono aderire con una donazione tramite SMS o chiamata da telefono fisso al numero 45588.

Al fianco di UNHCR ci sono testimonial come Lino Guanciale, Lorena Bianchetti, Francesco Pannofino Nicole Grimaudo. Hanno assicurato il loro supporto anche Cecilia Dazzi, Carolina Crescentini, Fabio Fulco, Mia Ceran, Giovanni Scifoni, Maurizio De Giovanni, Irene Ferri, Maria Chiara Giannetta, Beppe Bergomi, Demetrio Albertini e Alessandro Costacurta.

Anche la Lega calcio Serie A ha garantito il suo appoggio alla causa: le giornate di campionato del 29/30/31 gennaio saranno dedicate a #FantasticaRoutine.

News IN DIES