Donne: migliorare il desiderio sessuale è facile

Far fronte a una bassa libido è facile se si crede che il proprio desiderio sessuale potrà cambiare, secondo un nuovo studio condotto dall’Università di Waterloo, in Belgio. Le donne che credono che il loro desiderio sessuale cambierà nel corso del tempo saranno maggiormente in grado di gestire le loro difficoltà.

Il team di ricercatori di Waterloo ha cercato di determinare in che modo la convinzione che il desiderio sessuale sia immutabile nel tempo, influisca sulla sua capacità di affrontare i problemi legati al desiderio.

Lo studio ha trovato che le donne, che consideravano il loro desiderio sessuale variabile e mettevano in conto la probabilità di avere problemi con esso, avevano meno probabilità di comportarsi negativamente, ignorando o evitando il problema sessuale. Al contrario, le donne convinte che il desiderio sia immutabile avevano meno probabilità di cercare di superare i problemi, quando si presentavano.

“Le donne che credono che i livelli di desiderio sessuale rimangano gli stessi possono sentire che le sfide con il desiderio sessuale, come il basso desiderio sessuale, sono impossibili da superare e quindi cercano di evitare o di ignorare il problema”, ha affermato Siobhan Sutherland, autore principale dello studio.

I ricercatori per giungere alle loro conclusioni hanno intervistato 780 donne di età mista e di diverse etnie negli Stati Uniti.

I risultati del lavoro sono apparsi nel Journal of Sex and Marital Therapy .

Lifestyle News Salute

Le terapie intensive non possono più essere luoghi blindati

Le terapie intensive non possono più essere luoghi blindati, inaccessibili, dove cure, assistenza e dolore sono privi di contatti con il mondo esterno, con gli affetti, con le dinamiche relazionali. La SOCIETA’ ITALIANA DI ANESTESIA, ANALGESIA, RIANIMAZIONE E TERAPIA INTENSIVA-SIAARTI da tempo sta lavorando per avviare una diversa relazione tra operatori, pazienti e famiglie: non […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Covid, Crisanti: i numeri dei contagi non tornano

“Oggi in Italia abbiamo 30-40 decessi al giorno e abbiamo un numero ridicolo di infezioni, evidentemente c’è una discrepanza ingiustificabile perché in tutti gli altri paesi d’Europa e del mondo c’è un rapporto di uno a mille rispetto ai numeri dei casi e dei decessi, quindi dovremmo avere anche noi un numero molto più grande […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

“Droga dello stupro”: è allarme

«I recenti fatti di cronaca legati all’utilizzo di nuovi stupefacenti quali il GHB, la cosiddetta “droga dello stupro”, unitamente all’aumento della violenza e dei femminicidi, fotografano una realtà sempre più difficile da gestire, frutto di frustrazione crescente causata da restrizioni e continui cambiamenti necessari per combattere la pandemia». Ad affermarlo è la dott.ssa Samantha Vitali, […]

Leggi tutto