Conapo, contratto Vigili Fuoco ancora al punto zero

 “Il contratto di lavoro dei Vigili del fuoco è ancora al punto zero e il governo non ha ancora reso noto nessun testo e nessuna tabella degli aumenti. Nell’ultima riunione di venti giorni fa, alla presenza dei ministri Minniti e Madia, la parte pubblica si era impegnata a inviarci per il giorno dopo le bozze del rinnovo contrattuale ma ad oggi registriamo ancora il nulla, nonostante le cifre siano a loro conosciute in quanto oggetto di spot del governo sui maggiori quotidiani. E’ evidente la volontà di presentare all’ultimo momento un pacchetto preconfezionato in altre stanze, con la formula ‘prendere o lasciare’ , in modo da ridurre i margini di trattativa ed evitare lamentele in periodo di campagna elettorale. Non è ciò che meritano i Vigili del fuoco italiani che purtroppo, a fronte delle risorse stanziate nella legge di bilancio, continueranno a restare sottopagati rispetto agli altri Corpi dello stato ”.

 

Lo dichiara Antonio Brizzi, segretario generale del sindacato Conapo dei Vigili del fuoco, in merito all’accordo negoziale sottoscritto questa notte per le Forze armate e di polizia.

 

“Il governo – aggiunge – aveva tempo da luglio 2015, a seguito della sentenza della Corte costituzionale, per avviare la discussione anche sulla parte normativa, sarebbe stato un segno di rispetto verso i Vigili del Fuoco che sono il  Corpo peggio pagato di tutto lo Stato e ora si vorrebbe discutere di retribuzioni e di tutele contrattuali ferme da 9 anni in pochi giorni ? Qualcosa non quadra ! “.

News Notizie

Un nuovo modello di sanità per il mondo post-COVID

A cura di Lydia Haueter, Senior Investment Manager del Pictet-Health e del Pictet-Biotech di Pictet Asset Management La pandemia ha esacerbato le disuguaglianze tra Paesi e all’interno dei singoli Paesi. Il sistema sanitario non è stato esente da questo allargamento delle disparità. Tuttavia, superata l’emergenza provocata dal COVID-19, l’emergere di nuovi modelli di business potrà […]

Leggi tutto
News Notizie

Centinaia di ragazzi stranieri soli in transito subiscono abusi

Si spostano a piedi, nascosti sotto i camion o sui treni, trasportati in macchina in autostrada dai passeur, attraversano boschi e montagne pericolose come il Passo della morte tra Italia e Francia, spesso di notte, per superare confini blindati, vengono respinti una, due, dieci, venti volte, in modo spesso brutale e illegale, nonostante abbiano meno […]

Leggi tutto
News Notizie

Il fascino intramontabile delle barche d’epoca torna a Venezia

  Sabato 26 e domenica 27 giugno si disputerà l’VIII Trofeo Principato di Monaco le Vele d’Epoca in Laguna COPPA BNL-BNP PARIBAS PRIVATE BANKING & WEALTH MANAGEMENT, evento promosso da Anna Licia Balzan, Console Onorario del Principato di Monaco a Venezia e dalla Direzione del Turismo e dei Congressi del Principato di Monaco in Italia […]

Leggi tutto
News IN DIES