L’insorgere della malattia di Alzheimer si scopre dalla retina

Il morbo di Alzheimer si scopre dagli occhi, secondo i ricercatori dell’Università del Minnesota, che hanno utilizzato un nuovo sistema per scoprire i primi segni della malattia nelle retine di topi.

In uno studio pubblicato su Investigative Ophthalmology and Visual Science i ricercatori dicono che può rivelare la malattia un test semplice, non invasivo, che comporta l’esame della retina, il tessuto sensibile alla luce che ricopre la parte posteriore degli occhi, attraverso una macchina fotografica.

La retina e il cervello subiscono modifiche simili a causa del morbo di Alzheimer, ma la retina è molto più facile da esaminare perché è più accessibile.

Infatti, i ricercatori hanno rilevato nelle retine, attraverso i cambiamenti nella riflessione della luce le prime fasi della placca amiloide.

La malattia di Alzheimer attualmente può essere identificata solo dopo che si è già formata ed è diagnosticata sulla base dei sintomi.  Vedere la progressione della malattia prima della comparsa dei sintomi potrebbe aiutare gli esperti a testare nuovi farmaci di prevenzione e di trattamento.

L’esame dell’occhio sarà provato adesso sull’uomo e verrà testato in pazienti con e senza malattia di Alzheimer.

Lifestyle News Salute

India: il COVID-19 ha reso i bambini ansiosi

Durante la pandemia da COVID-19, i bambini di tutta l’India hanno avuto problemi a dormire e hanno dovuto affrontare un aumento dei casi di violenza domestica. Un numero maggiore di loro è stato costretto a lavorare. È quanto emerge da uno studio condotto da Save the Children, l’Organizzazione da oltre 100 anni lotta per salvare […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Porpora trombotica: la diagnosi può arrivare in ritardo

La porpora trombotica trombocitopenica (TTP) non è solo una patologia dal nome difficile, ma è anche ultra-rara: l’incidenza della sua forma acquisita (aTTP), di origine autoimmune, che corrisponde al 95% dei casi totali, è di circa 1,2 – 6 casi per milione di persone per anno e nel nostro Paese si stima che si verifichino […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

L’impatto della pandemia da COVID-19 sulle relazioni di coppia

Una ricerca condotta dal Dipartimento di Psicologia dell’Università di Torino e pubblicata sulla rivista scientifica internazionale Journal of Affective Disorders ha indagato l’impatto della pandemia da COVID-19 sulle relazioni di coppia e benessere psicologico degli italiani. Uno studio condotto dalle ricercatrici A. Romeo, A. Benfante e M. Di Tella del gruppo “ReMind the Body” del […]

Leggi tutto