Sony: una batteria con il 40 per cento di energia in più

Sony ha annunciato che sta lavorando su una batteria che può avere il 40 per cento di energia in più, in una unità dello stesso volume dei modelli attuali, a ioni di litio.

La batteria dai 700Wh/L attuali passerebbe ai 1000Wh/L.

Lo ha riferito il giornale giapponese Nikkei.

La chiave per questo sviluppo è l’uso di zolfo come elettrodo, che aumenta la densità di energia della corrente.

In particolare, la batteria impiega zolfo per l’elettrodo positivo e litio per l’elettrodo negativo.
In una prima fase, la società giapponese prevede di applicare questa nuova batteria sugli smartphone, per poi estendere la sua applicazione ad altri dispositivi mobili e ai robot.

Tuttavia, questa tecnologia non sarà disponibile sul mercato che entro il 2020.

Allo stesso tempo, Sony valuta anche i modelli di batterie al litio che combinano zolfo e magnesio, con una densità di potenza simile, più efficiente e con meno rischi di combustione spontanea rispetto alle batterie attuali.

Lifestyle News Salute Tecnologia

Anziani e tecnologie: presentato un nuovo modello di cura e assistenza domiciliare

La pandemia ha accelerato l’implementazione delle tecnologie, coinvolgendo anche l’ambito medico. Resta ancora molto da fare, visto che esistono limiti tecnici e operativi che in alcuni casi relegano la telemedicina a un mero slogan. Ad essere penalizzati spesso sono gli anziani, ossia i soggetti con minore familiarità con le tecnologie, ma allo stesso tempo anche […]

Leggi tutto
Cultura e Società News Tecnologia

La pandemia spinge il mercato dei big data nella sanità

Mai come nell’ultimo anno i dati sono stati i principali protagonisti in tutti i settori socio-economici e in particolar modo all’interno del sistema sanitario. Come riportato da una ricerca pubblicata su Statista, nel 2016 il mercato globale dei Big Data nella sanità era valutato 11.5 miliardi di dollari: secondo le previsioni, complice la pandemia da […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute Tecnologia

Robot umanoidi per l’autismo

“Sugar, Salt & Pepper – Robot umanoidi per l’autismo” è il laboratorio sviluppato dal Dipartimento di Informatica dell’Università di Torino, Fondazione Paideia, Jumple e Intesa Sanpaolo Innovation Center che ha l’obiettivo di mettere a sistema le competenze legate alla robotica educativa e sociale con i bisogni dei bambini e ragazzi con disabilità. La sperimentazione, iniziata […]

Leggi tutto
News IN DIES