Google Map ora si consulta anche offline

Google dice sul suo blog ufficiale, che il servizio di mappe potrà essere utilizzato anche offline, per ora sui dispositivi Android.

La possibilità rappresenta un passo importante. Fino ad ora la geolocalizzazione era già disponibile con o senza connessione, ad esempio per determinare la posizione dell’utente, ma la connettività era essenziale per cercare indirizzi specifici, strade o luoghi significativi sulle mappe.

Ora, è possibile scaricare un’area del mondo sul proprio cellulare, grande 50 km, e utilizzarla in un posto senza connettività, dice Google, per trovare destinazioni specifiche e molte informazioni utili sui posti.

E’ possibile scaricare un’area per la ricerca di una città, una provincia o un paese, cliccando su “download, dopo averla cercata o andare su “Aree offline” nel menù di Google Maps e premere il pulsante “+”.

Una volta scaricata la mappa, nel momento in cui Google Maps rileverà una connettività limitata o assente, passerà automaticamente alla modalità offline, mentre tornerà a quella online quando la connessione verrà ripristinata.

News Tecnologia

L’elettronica “regina” del Black Friday 2021

Terminato il mese di novembre, si possono tirare le somme di un periodo, il “Black Month”, caratterizzato da promozioni e offerte culminate nel lungo weekend del Black Friday e Cyber Monday, rispettivamente lo scorso 26 e 30 novembre. In termini di intenzioni di acquisto, gli italiani che hanno scelto il “venerdì nero” per effettuare i […]

Leggi tutto
Lifestyle Moda News Tecnologia

Il diavolo veste… Plastica, un capo su 2 è nemico dell’ambiente

Non solo posate, borse della spesa, guanti o cannucce, la plastica è presente anche all’interno degli armadi e viene indossata ogni giorno da milioni di persone. Secondo uno studio pubblicato dalla BBC, un capo su 2 è composto da plastica: il 49% dei 10000 prodotti presi in esame, infatti, risulta interamente realizzato in poliestere, acrilico, […]

Leggi tutto
Cultura e Società Lifestyle News Salute Scuola Tecnologia

Aria Pulita in Classe: quali soluzioni?

La scarsa qualità dell’aria nelle aule scolastiche influisce sul benessere di alunni e docenti, incide sul grado di apprendimento e può compromettere la salute. Il ricambio dell’aria può essere lasciato all’intuizione? Come misurare la salubrità dell’aria? Quali soluzioni per migliorala? Sono alcune delle domande che troveranno risposta il 2 dicembre (ore 16.00-17:15) nel webinar “Aria […]

Leggi tutto