Google Map ora si consulta anche offline

Google dice sul suo blog ufficiale, che il servizio di mappe potrà essere utilizzato anche offline, per ora sui dispositivi Android.

La possibilità rappresenta un passo importante. Fino ad ora la geolocalizzazione era già disponibile con o senza connessione, ad esempio per determinare la posizione dell’utente, ma la connettività era essenziale per cercare indirizzi specifici, strade o luoghi significativi sulle mappe.

Ora, è possibile scaricare un’area del mondo sul proprio cellulare, grande 50 km, e utilizzarla in un posto senza connettività, dice Google, per trovare destinazioni specifiche e molte informazioni utili sui posti.

E’ possibile scaricare un’area per la ricerca di una città, una provincia o un paese, cliccando su “download, dopo averla cercata o andare su “Aree offline” nel menù di Google Maps e premere il pulsante “+”.

Una volta scaricata la mappa, nel momento in cui Google Maps rileverà una connettività limitata o assente, passerà automaticamente alla modalità offline, mentre tornerà a quella online quando la connessione verrà ripristinata.

Cultura e Società News Scuola Tecnologia

Un mix unico di tecnologie dà voce a Dante

Chi sono gli ignavi? Qual è l’aspetto di Dio? Quanto dura il viaggio all’Inferno? C’è tempo fino al 10 giugno per raccogliere le idee e chiedere al Sommo Poeta tutto quello che avreste sempre voluto sapere sulla Divina Commedia. A 700 anni dalla morte, Protom, la prima KTI (Knowledge &Technology Intensive) company italiana, dà voce […]

Leggi tutto
smartphone
Lifestyle News Salute Tecnologia

Pandemia: come sono cambiate le abitudini delle persone in ambito mental health

Il mese di maggio è il mese dedicato al benessere psicologico, un argomento che mai come quest’anno assume ancora più valore considerata la pandemia che ha messo a dura prova la condizione mentale e fisica di molte persone. Uno degli aspetti positivi che il COVID-19 ci sta insegnando, è quello di dedicare maggior attenzione al […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute Tecnologia

Anziani e tecnologie: presentato un nuovo modello di cura e assistenza domiciliare

La pandemia ha accelerato l’implementazione delle tecnologie, coinvolgendo anche l’ambito medico. Resta ancora molto da fare, visto che esistono limiti tecnici e operativi che in alcuni casi relegano la telemedicina a un mero slogan. Ad essere penalizzati spesso sono gli anziani, ossia i soggetti con minore familiarità con le tecnologie, ma allo stesso tempo anche […]

Leggi tutto
News IN DIES