La password più rubata del 2013 è stata “123456”

Per la prima volta la parola “password” non è risultata la chiave di accesso più insicura, tra quelle più rubate, essendo stata sorpassata da “123456”, secondo la classifica fatta da SplashData.

Tra le password peggiori, più utilizzate, nel 2013, dopo “123456” e “password”, c’è stata “12345678” (che occupa lo stesso posto dell’anno scorso), seguita da “abc123”, “123456789”, “qwerty” e “111111”.

Oltre alle combinazioni numeriche, ci sono altre cattive password mantenute in uso tra le 25 peggiori, come “admin”, “letmein”, “monkey”, “sunshine” e “princess”.

tablet
Cultura e Società News Scuola Tecnologia

Scuola: soluzioni digitali nell’educazione della prima infanzia

È stato avviato nei giorni scorsi il Progetto Europeo DIGITAL ECEC “Make ECEC institutions fit for the digital age leaving no one behind” – focalizzato sull’introduzione e valorizzazione di soluzioni digitali nell’educazione della prima infanzia, con uno sguardo attento sull’aspetto dell’inclusione sociale e del loro uso sicuro e sano a tutela di bambini e bambine […]

Leggi tutto
Assistenza infermieristica - Theresa Brown
Lifestyle News Salute Tecnologia

Infarto: salvare vite con i droni negli ospedali italiani

Ogni anno in Italia 150mila persone sono colpite da infarto: di queste 25mila muoiono prima di arrivare in ospedale a causa dei ritardi nelle operazioni di soccorso. Vite che potrebbero essere salvate se solo si riuscisse a prestare loro le cure necessarie in tempi rapidi. Una “strage” che secondo VISIONARI NO PROFIT – associazione per […]

Leggi tutto
News Tecnologia

Meal plan, ricette e lista della spesa in un’unica app

Planning settimanale con menù, ricette varie e sane, lista della spesa: queste sono sole alcune delle possibilità offerte dalla funzionalità Menù della nuova App Circle in Family. L’App – ideata e progettata da un team di professioniste donne – è uno strumento innovativo di supporto alla gestione e all’organizzazione familiare, condivisibile tra le persone che […]

Leggi tutto