Winamp scomparirà dal 20 dicembre

Il popolare lettore multimediale Winamp, che per 15 anni ha rappresentato uno strumento importantissimo nel computer, cesserà di esistere su Internet.

Con un annuncio, pubblicato sul sito ufficiale del prodotto, creato nel 1997 da Justin Frankel, la società ha fatto sapere che Winamp cesserà di esistere.

“Winamp.com e i servizi web associati non saranno più disponibili a partire dal prossimo 21 dicembre, dalla stessa data non sarà più possibile effettuare il download del media player”, ha comunicato la società, dopo un invito a scaricare l’ultima versione di questo strumento, che ha permesso di leggere un’ampia varietà di formati e che, per anni, ha rappresentato la migliore alternativa a Windows Media Player di Microsoft.

Distribuito dalla Nullsoft, Winamp era diventato di proprietà di AOL, che l’aveva comprato per 80 milioni di dollari nel 1999.

Né Winamp, né AOL hanno specificato il motivo della chiusura. L’emergere di strumenti più sofisticati, specialmente sui dispositivi mobili o, forse, la cattiva gestione da parte di AOL, hanno determinato la scomparsa di uno strumento ancora molto popolare nel mondo, che può ancora contare su circa un milione di utenti.

Winamp era stato reso disponibile per Android nel 2010. Nonostante il plauso della critica, però, non aveva raggiunto una grande quantità di utenti. Appena un anno dopo, AOL aveva rilasciato la versione per gli utenti di Apple, forse come ultimo tentativo di riconquistare la sua popolarità.

News Tecnologia

Industria, il digitale entra nel marketing del B2B

Strumenti nuovi, creazione di reti, obiettivi condivisi, ma soprattutto digitale: cambia l’approccio al marketing delle aziende B2B. Il settore che, storicamente, ha sempre avuto una relazione più tradizionale nella vendita, si sta aprendo alle soluzioni più tecnologiche. «La centralità non è più data dall’agenda del singolo commerciale, ma dalla capacità di generare, catalogare e fare […]

Leggi tutto
News Tecnologia

Selfie: è giusto non apparire sempre in splendida forma nelle foto

Accettare, valorizzare e amare il proprio corpo non è mai stato semplice. Scattare e postare un selfie può rappresentare davvero tanto: può voler dire mettersi totalmente a nudo davanti a una vastissima community di utenti, accettandone le conseguenze, e a volte addirittura pagandone il prezzo, come anche mostrare ciò che in realtà non si è, […]

Leggi tutto
desertificazione, ambiente
News Scienza Tecnologia

L’intelligenza artificiale per tutelare acqua e coltivazioni

La siccità è realtà ed è un problema attuale e globale, che riguarda tutti e che va oltre specifiche zone, superando i confini regionali. In Italia la fotografia è allarmante, con oltre il 20% del territorio nazionale a rischio desertificazione fin dal 2018 e con una situazione ulteriormente complicata dall’assenza di precipitazioni degli ultimi mesi, […]

Leggi tutto