Depressione, schizofrenia, autismo e iperattività hanno geni comuni

depressioneUn nuovo importante studio pubblicato sulla rivista The Lancet suggerisce che cinque patologie mentali hanno le stesse origini genetiche.

Lo studio condotto dai ricercatori di 19 paesi ha analizzato il DNA di più di 60.000 persone in tutto il mondo, concludendo che deficit di attenzione e iperattività, autismo, disturbo bipolare, disturbi depressivi gravi e schizofrenia hanno gli stessi legami genetici.

Jordan Smoller, professore di psichiatria del Massachusetts General Hospital e della Harvard Medical School, uno degli autori dello studio, ha detto che diverse specifiche variazioni genetiche sembra che aumentino il rischio di soffrire di questi cinque diversi disturbi mentali.

Per gli esperti, aver compreso che certi disturbi mentali hanno le stesse origini genetiche è utile, perché può indurre a guardare a delle patologie in modo diverso, diagnosticandole in base alle loro cause, piuttosto che in relazione ai loro sintomi, come avviene attualmente.

Lifestyle News Salute Tecnologia

Caldo record, dalla SIPREC il decalogo per i pazienti cardiovascolari

CAMBIAMENTI CLIMATICI E PREVENZIONE CARDIOVASCOLARE – Da metà maggio l’Italia è interessata da ondate di calore senza precedenti. Tra i rischi da prevenire, vi sono anche quelli per l’apparato cardiovascolare. Da qui nasce l’impegno istituzionale e sociale della Società Italiana per la Prevenzione Cardiovascolare – SIPREC a consigliare norme di comportamento per salvaguardare la propria […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

India: il COVID-19 ha reso i bambini ansiosi

Durante la pandemia da COVID-19, i bambini di tutta l’India hanno avuto problemi a dormire e hanno dovuto affrontare un aumento dei casi di violenza domestica. Un numero maggiore di loro è stato costretto a lavorare. È quanto emerge da uno studio condotto da Save the Children, l’Organizzazione da oltre 100 anni lotta per salvare […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Porpora trombotica: la diagnosi può arrivare in ritardo

La porpora trombotica trombocitopenica (TTP) non è solo una patologia dal nome difficile, ma è anche ultra-rara: l’incidenza della sua forma acquisita (aTTP), di origine autoimmune, che corrisponde al 95% dei casi totali, è di circa 1,2 – 6 casi per milione di persone per anno e nel nostro Paese si stima che si verifichino […]

Leggi tutto